La compagnia del Grande Anello

Il viaggio iniziatico di un fotografo con i figli sui Monti Sibillini, nel parco situato sul cratere che nel 2016 generò il terremoto in Centro Italia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Parco dei Monti Sibillini è situato tra Marche e Umbria, proprio sul cratere che ha generato il terremoto il 24 agosto del 2016. Giovanni Marrozzini è un fotografo che, con lo scrittore Angelo Ferracuti, ha raccontato la tragedia e che adesso ha deciso di portare i propri figli ad esplorare tutto ciò che c’è di bello e magico in questo parco.

Quello che rimane di Castelluccio di Norcia dopo il terremoto del 2016
Quello che rimane di Castelluccio di Norcia dopo il terremoto del 2016 (Ruben Lagattolla)

Il mio desiderio – racconta Giovanni – è quello di abituare i miei figli ad un’idea di fatica e sacrificio, circondati dalla bellezza. In questo che si preannuncia come un piccolo viaggio iniziatico, giorno dopo giorno, potranno misurare le forze, conoscere la paura e il coraggio, e coltivare un senso di meraviglia capace di durare nella memoria una vita intera. Racconteremo questo viaggio con le mie fotografie e i loro disegni affinché resti, al di là dei ricordi personali, una testimonianza memorabile da vivere e poter condividere con tutti.

In questa storia ci sono vari elementi: la scoperta, la rinascita da una tragedia, ma anche l’idea di un padre di spingere i propri figli a verso un’idea di vita semplice, ma consapevole.

Ruben Lagattolla
Condividi