Radio diversa, per gente normale

La sfera della salute mentale, percorsa, scandagliata e raccontata, ormai da 14 anni, da chi la conosce da vicino grazie a Psicoradio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A Bologna, fra i corridoi dell’ex manicomio Roncati, si nasconde una sala di registrazione radiofonica che, da 14 anni, manda in onda un palinsesto dedicato alla sfera della salute mentale. Cuffie in testa e microfono acceso, la redazione – composta da persone in cura presso il Centro di Salute Mentale – si occupa di cronaca, scienza e cultura, divulgando Storia e storie legate alla psichiatria rendendo così  accessibili a tutti le esperienze di chi entra in contatto con questo mondo complesso e articolato.

A Psicoradio si incrociano le voci di “esperti per esperienza”, ma anche di coloro i quali trattano, per lavoro o per studio, della psiche. In toni scientifici ed informativi, ma anche autobiografici ed ironici, i redattori – formati per tre anni da un team di specialisti della comunicazione (la direttrice è Cristina Lasagni, docente all'USI – si pongono come obiettivo di sovvertire pregiudizi e linguaggio offensivo con i quali i temi della salute mentale vengono di frequente trattati. Ma anche di supportare gli ascoltatori, nell’assunto che le trasmissioni di Psicoradio possano essere uno spunto di riflessione sulla quotidianità di chiunque.

Marco Carlone

Condividi