Rifiuti, cacciatori dal cielo

L'Agenzia regionale per l'ambiente (ARPA) della Lombardia ha sviluppato "Savager" per scoprire discariche abusive e prevenire reati ambientali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Regione Lombardia, tramite la sua agenzia a tutela dell'ambiente (ARPA), ha sviluppato un progetto sperimentale per contrastare la crescita di discariche abusive o depositi di sostanze pericolose.

Il fenomeno crescente di capannoni che prendono fuoco, contenenti materiali stipati all'inverosimile e non denunciati - taluni di materiale provenienti verosimilmente anche dal centro sud Italia - ha spinto le autorità a creare "Savager".

Savager è un sistema di sorveglianza basato sull'utilizzo di tecnologie di osservazione della Terra, da satellite, aereo e drone, capaci di rilevare anomalie negli impianti autorizzati, quindi di possibili violazioni, ma anche di individuare come detto installazioni o luoghi che ospitano o sono adatti a ospitare depositi abusivi di rifiuti.

Il sistema consente di creare un quadro di conoscenza costantemente aggiornato ed il tutto in rete tra ARPA ed autorità italiane, magistratura compresa. Solo a Pavia, dove è stato avviato il protocollo, in poche settimane sono state scoperte 4 aree con accumulati rifiuti anche pericolosi.

sdr
Condividi