Risi Albania e il mondo BioBes

Storia di Besnik Koci che, grazie alla Cooperazione svizzera, è tornato in patria ridando nuova vita all'attività rurale della sua regione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’Albania vanta circa 350 specie di piante aromatiche ed erbe officinali che crescono spontanee su tutto il territorio. Creare un sistema che permetta ai piccoli agricoltori non solo di raccoglierle, ma di coltivarle e soprattutto trattarle secondo standard comuni di qualità, è l’obiettivo del secondo progetto di agribusiness di Risi Albania, sostenuto dalla Cooperazione Svizzera.

Per saperne di più, in questa seconda puntata siamo andati a Lushnja a conoscere Besnik, un giovane imprenditore che dopo essere emigrato in Grecia, ha deciso di tornare a casa, riprendere l’attività agricola di famiglia e trasformarla in un’impresa per il trattamento di queste piante. Capofila del progetto con la sua BioBes, Besnik ha coinvolto i produttori locali che oggi possono conferire nel suo stabilimento tutta la produzione, col vantaggio di potersi dedicare solo alla coltivazione e non più a tutto il processo di lavorazione successivo.

Ilaria Romano

Condividi