TvBoy, la street art baciata

Censurato a più riprese per la sua serie "Love is Blind" - suo il bacio tra Di Maio e Salvini - espone ora le sue opere a Novara

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Salvatore, detto "Salva", in arte TvBoy, è uno street artist italiano che negli ultimi tempi sta facendo parlare molto di sé. Il suo intuito artistico e il suo tocco ironico lo hanno portato alla ribalta mediatica soprattutto per i suoi baci. Sono ormai celebri quelli tra Messi e Ronaldo, quello tra Papa Francesco e Donald Trump o, ancora, quello profetico tra Kim Jon-Un e Donald Trump. In Italia poi il bacio tra il leader del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, e quello della Lega, Matteo Salvini, ha destato scalpore e nel giro di poche ore è stato censurato. Tutti questi baci, insieme a tanti altri realizzati, rientrano nella serie "Love is blind". Per Tvboy sono un’occasione di cogliere l'attualità e la contemporaneità. Vogliono esprimere un messaggio di distensione, di apertura e di amore sebbene, di buon grado, l'artista accetti le differenti interpretazioni che di volta in volta ne vengono fatte dalla gente e dai media.

L'Urban Pop art di Tvboy non è solo fatta di baci ma di tante altre realizzazioni dalle quali traspare il grande lavoro di documentazione e di ricerca dell'artista. Opere colorate, iconiche, provocatrici che s'ispirano all'arte di Andy Warhol, Roy Lichtenstein e di Keith Haring senza dimenticare però la tradizione artistica italiana. Sono lavori che "arricchiscono i luoghi" e con i quali l'artista, attraverso un linguaggio plastico, semplice e innovatore, cerca di democratizzare l'arte. Infatti, nelle ultime settimane, Tvboy si è esibito in varie città italiane proprio per avvicinare il suo linguaggio artistico alla cittadinanza e alle amministrazioni locali.

Lo abbiamo incontrato a Novara con l'esposizione "Urban Pop Icons", in corso - fino al 19 magigo - al la Galleria d'arte contemporanea Legart e in seguito ne abbiamo apprezzato la performance live all'interno del cortile del Broletto dove Tvboy ha realizzato "Follow your heart" in onore della squadra di pallavolo locale impegnata nella fase finale per la corsa allo scudetto.

Dario Lo Scalzo

Condividi