420450542_highres.jpg
Keystone
Momenti chiave
29.07.2020 ore 20:04
29.07.2020 ore 19:25
29.07.2020 ore 19:17
29.07.2020 ore 17:29
29.07.2020 ore 16:45
29.07.2020 ore 15:58
29.07.2020 ore 14:46
29.07.2020 ore 11:26
29.07.2020 ore 09:51
29.07.2020 ore 09:07
29.07.2020 ore 07:45

Nuova fiammata del virus

In Svizzera annunciati 193 nuovi contagi in 24 ore - Non succedeva dalla fine di aprile
mercoledì 29 luglio 2020 07:33

La tendenza all'aumento dei contagi si conferma in diversi paesi europei, compresa la Svizzera, e di conseguenza si moltiplicano le richieste di nuove misure e gli appelli a rispettare scrupolosamente le misure riguardanti il distanziamento sociale ed igieniche. L'Ufficio federale della sanità pubblica ha reso noto che nelle ultime 24 ore non sono stati registrati altri decessi legati al Covid-19 (complessivamente finora sono stati 1'703), ma che il numero dei contagi è aumentato di 193. Un numero senza pari dai giorni attorno al 20 aprile. Il totale delle infezioni confermate nella Confederazione dall'inizio della pandemia è ora di 34'602.

Cresce anche il numero delle persone che in Svizzera sono confinate a scopo preventivo. Mercoledì ha superato le 13'000: 964 sono in isolamento dopo aver contratto il virus, 3'108 in quarantena avendo avuto contatti stretti con i gli infettati e 9'164 in quarantena dopo essere rientrate da uno dei paesi a rischio (l'elenco è consultabile cliccando qui).

La cronaca di martedì

La situazione è tornata a peggiorare anche negli Stati Uniti dove nella giornata di martedì sono stati registrati 1'592 ulteriori decessi legati a Covid-19 in 24 ore. È il bilancio quotidiano più pesante da due mesi e mezzo a questa parte. Un'evoluzione che preoccupa anche perché il paese, dopo due giorni di leggera flessione dei contagi, ne ha nuovamente registrati oltre 60'000, concentrati soprattutto negli Stati del sud e dell'ovest. Il presidente Donald Trump ha reagito alla preoccupazione espressa da diversi esperti e alle accuse per la gestione dell'emergenza, dicendosi vittima di critiche ingiuste e tornando a difendere l'uso della clorochina come terapia anti-Covid anche se l'efficacia del farmaco non è confermata dagli scienziati e il suo uso è sconsigliato dai suoi stessi esperti.

I dati sempre aggiornati

di Diego Moles, Simone Fassora, Elena Boromeo e Andrea Pasquot

29.07.2020 ore 23:02
In Brasile record di nuovi casi: più di 70'000

Un record giornaliero si è registrato mercoledì in Brasile: 70’074 nuove infezioni in 24 ore. I morti rispetto a ieri sono 1’595, arrivando a toccare la soglia dei 90’000 morti.

29.07.2020 ore 22:08
Gli Stati Uniti superano i 150'000 morti

Almeno 150’000 persone sono morte negli Stati Uniti a causa del coronavirus. È quanto emerge dai dati di mercoledì della Johns Hopkins University. Sono saliti a 21 gli Stati definiti “red zone”, con un boom senza precedenti di contagi.

29.07.2020 ore 21:48
Fed, tassi fermi fino al termine della crisi epidemica

Il Covid-19 preoccupa la Fed

La banca centrale americana lascia i tassi invariati, preoccupata per l'impatto economico della pandemia

29.07.2020 ore 20:04
Francia, quasi 1'400 nuovi contagi

La Francia a registrato 1’392 nuovi casi di Covid, il massimo aumento giornaliero da un mese.

29.07.2020 ore 19:37
L'India allenta il lockdown, ma i contagi aumentano

In India il Governo ha allentano le misure di lockdown nonostante l’incremento dei casi da Covid. Lo riporta mercoledì la BBC. Il Paese ha registrato finora oltre 1’500’000 contagi ed è al terzo posto nel mondo, dopo Stati Uniti e Brasile per numero di casi. I morti ufficiali sono oltre 34’500 ma i dati reali potrebbero essere di molto superiori.

29.07.2020 ore 19:25
OMS, la movida minaccia l'Europa

Nel mirino dell’Organizzazione mondiale della sanità ci sono gli assembramenti incontrollati della vita notturna in Europa. All’origine dei nuovi picchi ci potrebbe essere proprio l’aumento dei casi di coronavirus registrato tra i giovani nelle statistiche giornaliere dei contagi di diversi Paesi. A lanciare l’allarme e a chiedere una maggiore responsabilizzazione è stato il direttore dell’ufficio regionale dell’OMS, Hans Kluge. Necessario, ha sottolineato, che le autorità comunichino meglio con i ragazzi e li coinvolgano di più nella prevenzione.


29.07.2020 ore 19:17
Algeria, oltre 29'000 contagi

L’Algeria registra altri 614 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, che portano a 29’199 il bilancio totale dei contagiati nel Paese nordafricano. Lo ha reso noto il ministero della sanità di Algeri. Le autorità stanno anche ragionando sulla possibilità di reintroduzione del lockdown.

29.07.2020 ore 17:48
Spagna, più di 1'000 nuovi contagi

La Spagna ha diagnosticato 1’153 nuove infezioni da coronavirus in 24 ore. È il numero più altro dal 2 maggio. Lo ha detto il ministero della salute spagnolo mercoledì. Il totale dei casi è salito così a 282’641.

29.07.2020 ore 17:29
Italia, salgono i contagi

I contagi da coronavirus salgono ancora in Italia. Nelle ultime 24 ore i casi positivi sono aumentati di 289 (ieri erano stati 212 in più), che portano il totale da inizio emergenza a 246’776. Secondo i dati pubblicati dal ministero della salute mercoledì. Le vittime sono 6 (ieri erano state 12), con il totale che sale a 35’129. I tamponi effettuati sono stati 56’018, quasi 8’000 più del giorno precedente. Solo due regioni, Umbria e Basilicata, non registrano nuovi positivi. In Lombardia non si sono registrati decessi nelle ultime 24 ore, dove il totale delle vittime è fermo a 16’802. I nuovi casi sono invece 46.

29.07.2020 ore 16:45
Nuovo primato negativo in Florida

Il numero di decessi legati al Covid-19 registrati in FLorida ha fatto segnare un nuovo massimo per il secondo giorno consecutivo. I morti segnalati nelle ultime 24 ore sono 217, portando il totale dei decessi nello Stato a 6’457, l’ottavo più alto negli Stati Uniti, dove il bilancio dei decessi dall’inizio dell’epidemia sfiora i 150’000.

29.07.2020 ore 15:58
Tre misure per il calcio svizzero

La Lega svizzera di calcio ha elaborato un protocollo per la prossima stagione del campionato basato sull’obbligo generale di indossare la mascherina in tutte le zone dello stadio, l’assenza di tifosi ospiti e, solamente per la Super League, la rinuncia ai posti in piedi.

Gli stadi svizzeri abbracciano la mascherina

Dalla stagione ventura i tifosi saranno obbligati a proteggersi, ospiti non ammessi

29.07.2020 ore 15:23
Positivi tre collaboratori dell’ospedale di Sciaffusa

Due persone che lavorano nel reparto di cure intensive, una terza in quello d’isolamento, dell’ospedale cantonale di Sciaffusa, sono risultate positive al Covid-19 dopo essere entrate in contatto con un unico paziente. I tre, che presentano lievi sintomi, hanno preso il virus nonostante le misure di protezione. L’apposita cellula cantonale ha rintracciato 70 persone che hanno avuto contatti con loro. Nei due reparti interessati sono inoltre state introdotte misure igieniche supplementari.

29.07.2020 ore 15:20
Viaggi: quarantena anche in caso di test negativo

I viaggiatori che tornano in Svizzera dopo essere stati in un paese ritenuto a rischio devono mettersi comunque in auto-isolamento per dieci giorni: un risultato negativo del test non esenta dall’obbligo di quarantena e non ne riduce la durata. Lo ha precisato oggi sul suo sito web l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), precisando che un tampone negativo non esclude un’infezione. A volte per una persona infetta ci possono volere fino a cinque giorni prima che il tampone abbia esito positivo, ha precisato un portavoce all’agenzia Keystone-ATS.

L’UFSP ha stilato un elenco degli Stati o delle regioni con rischio elevato di contagio per i quali è necessaria la quarantena. Attualmente i paesi sono 42 e includono il Lussemburgo e buona parte dei Balcani.

Chi non si annuncia alle autorità cantonali competenti entro due giorni, oppure chi viola la quarantena, può essere sanzionato con una multa fino a 10’000 franchi.

29.07.2020 ore 14:46
Cento contagi in un mese in Ticino

Nelle ultime 4 settimane in Ticino si sono registrati cento nuovi casi di Covid-19, un livello simile a quello registrato in maggio. Il minimo è stato toccato durante il mese di giugno con 15 contagi.

Ticino, 100 contagi in un mese

Il numero delle positività al coronavirus delle ultime quattro settimane è simile a quello registrato a maggio - Il minimo a giugno con 15 casi

29.07.2020 ore 13:54
Germania, test obbligatori per chi torna da zone a rischio

La Germania si prepara a introdurre test obbligatori per i viaggiatori in arrivo da zone definite a rischio. Lo ha dichiarato oggi un portavoce del Governo durante una conferenza stampa. La misura punta a ridurre l’aumento di contagi, che solo oggi nel paese hanno superato i 680.

29.07.2020 ore 13:12
Il Giappone registra il record di nuovi casi

In Giappone, oggi è stato registrato l’incremento giornaliero più alto di nuovi contagi, con 1’100 casi, di cui 250 segnalati a Tokyo. È la prima volta che la soglia dei 1’000 viene superata in un solo giorno. Da inizio pandemia, in Giappone sono stati accertati oltre 34’000 casi di positività e circa 1’000 decessi legati al Covid-19.

29.07.2020 ore 12:24
Sono 193 i nuovi contagi in Svizzera

Il numero di nuovi casi di Covid-19 in Svizzera torna a salire: mercoledì l’Ufficio federale della sanità pubblica ne segnala 193, per un totale di 34’082 contagi confermati dall’inizio dell’epidemia. Si tratta dell’aumento più importante dalla fine di aprile. Non sono invece stati registrati ulteriori decessi, stabili a 1’703, mentre altre 14 persone sono state ospedalizzate.

In aumento anche il numero di persone che sono confinate. Attualmente sono oltre 13’000. Quelle in isolamento perché positive sono 964. Altre 3’108 sono in quarantena perché hanno avuto stretti contatti con gli infettati. Quelle che invece devono restare a casa poiché di rientro in Svizzera da uno dei paesi a rischio sono passate dalle 7’926 segnalate martedì alle 9’164 di oggi.

29.07.2020 ore 11:26
Record di contagi in Israele

Israele ha registrato il numero più alto di nuovi casi di coronavirus in un solo giorno: 2’093, secondo quanto ha riferito il Ministero della salute. Il paese, che conta all’incirca gli stessi abitanti della Svizzera, in un primo momento era riuscito a contenere la diffusione del virus, ma dopo i primi allentamenti, alla fine di maggio i casi hanno iniziato ad aumentare sempre di più, fino a superare la soglia dei 2’000, ieri.

Finora in Israele sono stati accertati 66’805 contagi, mentre le vittime sono 490.

29.07.2020 ore 10:40
Soletta: 373 viaggiatori in quarantena

Sono 373 le persone in quarantena nel canton Soletta dopo essere rientrate da Paesi considerati a rischio. Dall’entrata in vigore della lista stilata dalla Confederazione, il 6 luglio, sono 530 le persone che sono state messe in quarantena nel cantone. Cinque invece le persone denunciate per non essersi annunciate al rientro, che rischiano una multa fino a 10’000 franchi.

29.07.2020 ore 10:37
Lavoro interinale duramente colpito: -23%

La crisi del coronavirus ha scosso fortemente il settore del lavoro interinale: il numero di ore prestate nel secondo trimestre è diminuito in media in Svizzera del 23% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un impatto ancora maggiore in Ticino e in Romandia. Un sondaggio condotto tra i membri dell’associazione di categoria Swissstaffing rivela che durante il confinamento, il numero di lavoratori temporanei nelle due regioni è diminuito dell’80-90%, a fronte di un calo del 40% nella Svizzera tedesca.

Questa flessione, afferma Swisstaffing, non dipende tanto dai licenziamenti quanto piuttosto dalla scadenza di contratti a tempo determinato e dalla mancanza di nuove assunzioni.

Per quanto riguarda le ore di lavoro ridotto, l’associazione ricorda che ad essere interessati sono attualmente circa 20’000 dipendenti temporanei e che la loro situazione rischia di aggravarsi il 31 agosto, quando scadrà l’ordinanza di necessità del Consiglio federale. “È incomprensibile che l’ordinanza del governo non venga prorogata fino all’approvazione della nuova legge Covid-19 da parte del parlamento”, afferma il presidente di Swissstaffing Leif Agnéus, aggiungendo che la mancanza di una soluzione metterà inutilmente a repentaglio numerosi rapporti di lavoro temporanei dall’inizio di settembre.

Crolla il lavoro interinale

Giù del 22,8% le ore prestate nel secondo trimestre - Swisstaffing: 20'000 dipendenti temporanei rischiano di andare in disoccupazione

29.07.2020 ore 09:51
In Ticino quattro nuovi contagi

Nelle ultime 24 ore in Ticino si sono registrati quattro nuovi contagi: un dato che porta il totale a 3’428 da inizio pandemia. Non si è verificato invece nessun nuovo decesso legato al Covid-19: il bilancio delle vittime resta dunque fermo a 350. Per quanto riguarda le ospedalizzazioni, al momento ci sono solo due persone ricoverate (una è stata dimessa rispetto a ieri), ma nessuna di queste è in cure intense o necessita di ventilazione assistita.

29.07.2020 ore 09:07
In Germania 684 nuovi casi

Nuovo aumento dei contagi in Germania: nelle ultime 24 ore si sono registrati 684 casi in più (ieri erano 633), portando così il totale a 206’926. Lo ha comunicato l’Istituto Robert Koch, che proprio ieri ha espresso “molta preoccupazione” per l’incremento dei contagi registrati negli ultimi giorni. Nell’ultimo giorno si sono registrati anche 6 decessi, per un totale di 9’128 vittime da inizio pandemia.

29.07.2020 ore 08:49
Grigioni: "nessun'altra restrizione finché il contact tracing funziona"

Le autorità grigionesi non adotteranno nuova restrizioni (tra cui, per esempio, l’estensione dell’obbligo di indossare la mascherina) “fino a quando il contact tracing funziona”. Lo ha reso noto il Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità tramite un comunicato nel quale, in vista della Festa nazionale del 1° agosto, invita tutta la popolazione ad adottare un atteggiamento responsabile e a rispettare le regole in materia di distanziamento e di igiene. L’appello è stato diffuso dopo che “nel corso delle ultime settimane nei Grigioni è stato registrato un aumento dei casi di contagio. In numerosi casi la trasmissione del virus è riconducibile al mancato rispetto delle distanze”. L’accaduto dimostra, sottolinea la nota di Coira, “quanto sia insidioso il nuovo coronavirus” poiché “portatori asintomatici hanno diffuso il virus senza saperlo e in breve tempo”.

In concreto l’Ufficio dell’igiene pubblica raccomanda - quando si frequentano eventi, ristoranti e locali - di restare ad almeno 1,5 metri dagli altri avventori, di proteggersi con mascherine facciali, di fornire dati di contatto corretti e di utilizzare l’app SwissCovid.

Inoltre raccomanda vivamente ai genitori di tenere a casa i bambini che manifestano sintomi come raffreddore, febbre, tosse, mal di gola, ecc. e di consultare un medico. Ciò poiché “occorre assolutamente evitare che bambini e adolescenti che presentano sintomi di una malattia partecipino a offerte di vacanza e ad attività di gruppo, quali ad esempio campi di vacanza”.

29.07.2020 ore 08:24
Pellegrinaggio alla Mecca in versione ridotta

Il tradizionale pellegrinaggio alla Mecca ha inizio oggi in formato ristretto a causa del coronavirus. Le autorità saudite prevedono che a partecipare saranno tra i 1’000 e i 10’000 fedeli musulmani residenti nel regno, mentre l’anno scorso sono stati 2,5 milioni. I pellegrini sono stati sottoposti a controllo sanitario e messi in quarantena al loro arrivo alla Mecca nel fine settimana. Inoltre, squadre di operai hanno lavorato per disinfettare i dintorni della Kaaba, la costruzione cubica nel cuore della Grande Moschea, che quest’anno comunque non sarà possibile toccare.


29.07.2020 ore 07:59
Fallisce sperimentazione farmaco anti-Covid-19

Lo studio clinico in fase avanzata del farmaco della Roche Actemra/RoActe (tocilizumab) sul Covid-19 è fallito. Lo ha comunicato la casa farmaceutica basilese, spiegando che la sperimentazione del medicinale sui pazienti in cura in ospedale con polmoniti da coronavirus non ha dato risultati significativi. Lo studio era stato avviato a marzo su 330 pazienti e si prefiggeva di trovare un trattamento efficace contro il Covid-19 partendo da farmaci esistenti, in questo caso un medicinale utilizzato per l’artrite.

Tuttavia, lo studio sui potenziali benefici del tocilizumab nella cura delle infezioni da coronavirus continua, soprattutto in combinazione con l’antivirale del gigante statunitense Gilead, precisa un comunicato del gruppo farmaceutico renano.

29.07.2020 ore 07:45
Un ulteriore contagio nei Grigioni

I Grigioni hanno registrato un ulteriore caso di contagio da coronavirus. La positività, si apprende dall’aggiornamento dei dati di mercoledì mattina, è stata riscontrata nella regione di Landquart, dove si concentrato 22 dei 61 casi attivi segnalati a livello cantonale. Tutte le persone in questione si trovano in isolamento, mentre altre 350 sono in quarantena.