Marco Borradori
Marco Borradori (archivio tipress)
Momenti chiave
12.08.2021 ore 10:14
12.08.2021 ore 09:11
11.08.2021 ore 23:20
11.08.2021 ore 21:24
11.08.2021 ore 20:52
11.08.2021 ore 20:38
11.08.2021 ore 20:28
11.08.2021 ore 20:26
11.08.2021 ore 20:23
11.08.2021 ore 20:16
11.08.2021 ore 19:38
11.08.2021 ore 19:20
11.08.2021 ore 19:17
11.08.2021 ore 19:08
11.08.2021 ore 19:01

Marco Borradori non ce l’ha fatta

Lugano e il Ticino in lutto per la morte del sindaco – Gli aggiornamenti in diretta
Ultimo aggiornamento giovedì 12 agosto 2021 15:16

Marco Borradori non ce l'ha fatta. Il sindaco di Lugano è morto alle 18.10 in seguito all'arresto cardiaco di cui è stato vittima martedì. Una notizia che ha provocato un'ondata di emozione in tutto il cantone, dalle istituzioni fino ai comuni cittadini. Lo ha reso noto, in accordo con la famiglia, il Municipio della città, che con Consiglio comunale, collaboratori e collaboratrici dell'amministrazione e a nome della cittadinanza ha presentato le condoglianze alla famiglia.

In questa pagina tutti gli aggiornamenti in diretta, dalle reazioni alle conseguenze politiche del suo decesso.

sf/Swing/pon/m.c./OCartu

12.08.2021 ore 10:14
Lugano guarda al futuro

Il Municipio di Lugano è in seduta dopo la morte del sindaco Marco Borradori e intanto sono molte le persone che si recano a Palazzo civico per portare un fiore, una parola o un pensiero, in attesa di conoscere la data della cerimonia funebre.

Lugano guarda al futuro

Il Municipio incontrerà giovedì la famiglia di Borradori per discutere della data e del luogo in cui si terrà la cerimonia funebre

12.08.2021 ore 09:11
Il dolore dei municipali

Profondo dolore e sgomento sono i sentimenti che accompagnano i municipali di Lugano, che giovedì mattina tornano a riunirsi in seduta ordinaria, dopo la morte di Marco Borradori. Romina Lara ha raggiunto i 4 membri dell’Esecutivo che per oltre 7 anni hanno lavorato a stretto contatto con il sindaco.

RG 7.00 del 12.08.21: le reazioni dei municipali di Lugano raccolte da Romina Lara
12.08.2021 ore 08:13
Gli scenari per il futuro politico di Lugano

Le prospettive per il Municipio e per la continuità istituzionale della città, dopo la scomparsa di Marco Borradori.

RG 08.00 del 12.08.21 - Il servizio di Chiara Nacaroglu


12.08.2021 ore 07:47
Scomparsa di Borradori, i commenti sulla stampa confederata

Il ricordo del sindaco di Lugano, deceduto ieri, sulle colonne delle testate svizzero tedesche e romande.

La stampa ricorda Borradori

Breve viaggio nei giornali romandi e svizzerotedeschi che riferiscono del decesso e della carriera politica dell'ex consigliere di Stato

11.08.2021 ore 23:20
"L'ultima traversata"

In Piazza della Riforma un viavai di gente, fiori e anche qualche boa “per l’ultima traversata”: in molti sono venuti a rendere omaggio a Marco Borradori. La serata raccontata in diretta a Infonotte da Paolo Ascierto

Infonotte dell'11.08.2021 La diretta di Paolo Ascierto da Piazza della Riforma
11.08.2021 ore 22:23
Una puntata di Millevoci sulla figura di Borradori

Millevoci su ReteUno ricorderà Marco Borradori con diversi ospiti nella trasmissione di domani, 12 agosto

Marco Borradori, politico, sindaco. Uomo

Con Veronica Alippi, Sharon Bernardi e Roberto Antonini 


11.08.2021 ore 22:21
Un ricordo di Borradori a Laser su ReteDue

Della morte di Marco Borradori si parlerà domani, giovedì, anche a Laser su ReteDue

Ciao sindaco!

Laser del 12 agosto 2021


11.08.2021 ore 21:25
Tra i messaggi di saluto anche Jorge Lorenzo

Tra i numerosi messaggi dedicati a Marco Borradori pubblicati sui social, ecco anche quello dello spagnolo Jorge Lorenzo, ex campione della MotoGP: “Grazie per tutto quello che hai fatto per la nostra amata città di Lugano”.

11.08.2021 ore 21:24
Il dolore della Curia

Il vescovo di Lugano Valerio Lazzeri e i vescovi emeriti Pier Giacomo Grampa e Ernesto Togni nell’esprimere il loro cordoglio ai familiari, agli amici e ai colleghi del Municipio cittadino, assicurano la loro preghiera e il loro ricordo riconoscente, memori di una persona, Marco Borradori, che ha speso con generosità le sue energie e i suoi talenti, a servizio della comunità civile, nella cura delle relazioni personali e nell’attenzione alle molteplici realtà presenti sul territorio. La sua cordialità sincera e il suo impegno di presenza pubblica possano continuare a ispirare e a sostenere il cammino dell’intera collettività.

11.08.2021 ore 21:20
Il PLR di Lugano: "Signorile, gentile e disponibile"

“La signorilità, gentilezza e disponibilità che hanno contraddistinto la sua persona e la sua carriera hanno segnato profondamente la vita politica e istituzionale del nostro Cantone e della nostra Città degli ultimi trent’anni.”, scrive la sezione di Lugano del PLR. La sua dedizione e vicinanza alla popolazione, così come la sua apertura al dialogo, al confronto e alla coesione rimarranno nella memoria di tutti i ticinesi e, in particolare, dei luganesi.

11.08.2021 ore 21:18
La reazione di Giovanna Masoni Brenni

“Mi è venuto in mente quando è morto Giuseppe Buffi che era presidente del Governo. Per un Esecutivo è un momento molto difficile”, afferma Giovanna Masoni Brenni, che di Marco Borradori ricorda tre caratteristiche: “era disponibilissimo, presentissimo e molto autentico nel suo star bene fra i cittadini, fra la gente”.

Il ricordo di Giovanna Masoni
11.08.2021 ore 20:52
Il ricordo di Angelo Jelmini

“Un grande dolore averlo perso, è stato un sindaco sempre presente, attivo, impegnato e rispettoso delle opinioni altrui. Teneva in considerazione le idee innovative, era schietto e diretto e quando, raramente, si infuriava, il suo pensiero era inequivocabile. Si confrontava sulle idee, e questo è molto importante”. È il ricordo di Angelo Jelmini, che è stato municipale insieme a Borradori. “Aveva un amore viscerale per la città di Lugano”, afferma.

Il ricordo di Angelo Jelmini
11.08.2021 ore 20:38
Gabriele Gendotti e il tesoretto

Uno dei ricordi più belli di Gabriele Gendotti con Marco Borradori è stato quando si sono presentati nella sala del Gran Consiglio con il “tesoretto”. Un gesto spontaneo, ricorda Gendotti, a cui Borradori si è prestato all’ultimo momento.

Il ricordo di Gabriele Gendotti
11.08.2021 ore 20:30
"Figura trainante per i rapporti costruttivi fra le città ticinesi"

Anche la città di Bellinzona esprime il suo cordoglio per la morte di Marco Borradori. In una nota si legge che “il Municipio ricorda con riconoscenza la figura di Marco Borradori come consigliere di Stato, con il quale Bellinzona ha sempre potuto avere un rapporto improntato alla massima disponibilità e collaborazione, ma anche come sindaco di Lugano, nell’ambito dei rapporti costruttivi che, anche grazie alla sua figura trainante, si sono instaurati tra le Città di Lugano, Locarno, Mendrisio, Chiasso e Bellinzona.

11.08.2021 ore 20:28
Un avversario rispettato dai Verdi

“Abbiamo conosciuto Marco come politico tenace, ma sempre cordiale e aperto al dialogo. Sia come capo Dipartimento del territorio che come sindaco, è stato avversario di molte battaglie. La sua pacatezza e affabilità ha sempre permesso un sano confronto di opinioni, del quale vive la democrazia”, scrivono i Verdi del Ticino nella loro reazione alla morte di Marco Borradori.

11.08.2021 ore 20:27
Luigi Pedrazzini: “Un collega con cui si poteva costruire e lavorare”

Una lunga tappa della vita politica di Marco Borradori si è svolta a Palazzo delle Orsoline e il collega di Governo Luigi Pedrazzini lo ricorda come una persona con cui si poteva costruire e lavorare. L’ex consigliere di Stato ricorda “una persona con un carattere portato al dialogo, con una gentilezza naturale che gli permetteva di avere buoni rapporti con praticamente tutti i rappresentanti della politica cantonale ticinese”.

Il ricordo di Luigi Pedrazzini
11.08.2021 ore 20:26
Il cordoglio del PPD

“Rimangono il tuo sorriso spontaneo, il tuo saluto gioviale, la tua proverbiale disponibilità. E rimangono le opere che, quale Consigliere di Stato prima e Sindaco di Lugano poi, sei riuscito a realizzare o a incanalare verso la loro realizzazione. Il Ticino, e Lugano in particolare, te ne saranno sempre grati”, scrive in un comunicato la sezione luganese del PPD. E il partito cantonale ricorda come lo scomparso Marco Borradori sia sempre stato presente nella vita della comunità.

11.08.2021 ore 20:24
Il PS: "Gentile, disponibile e corretto"

“Lo ricordiamo come una persona gentile, disponibile e corretta”: così la sezione del PS di Lugano che, con la municipale Cristina Zanini Barzaghi, invia a famiglia e amici le condoglianze per la morte di Marco Borradori.

11.08.2021 ore 20:23
Lega, "sconvolti e increduli"

“La Lega dei ticinesi è sconvolta dalla notizia dell’improvvisa dipartita del sindaco di Lugano Marco Borradori. Non ci sono parole per esprimere lo sgomento in simili circostanze. Né ci sembra possibile parlare di Marco come di una persona che non c’è più”, si legge in una nota, in cui si ricorda il ruolo da protagonista che Borradori ha avuto negli ultimi 30 anni di politica ticinese.

La sede della Lega in Via Monte Boglia (tipress)
11.08.2021 ore 20:17
Bandiera a mezz'asta sulla facciata del Municipio di Lugano
La bandiera è a mezz'asta (tipress)
11.08.2021 ore 20:16
Fiori sul cancello del Municipio
Fiori e messaggi di cordoglio in Municipio (rsi)
11.08.2021 ore 19:54
Municipio di Lugano, cosa succede ora

Con la morte di Marco Borradori, tocca al vicesindaco Michele Foletti assumere inizialmente la guida della compagine municipale, che dovrà essere completata: il primo subentrante, il capogruppo UDC in Consiglio comunale Tiziano Galeazzi, ricevuta la proposta, avrà una decina di giorni per accettare la carica. La situazione è per legge tecnicamente simile a quella delle dimissioni: per il sindaco occorrerà un’elezione complementare, con i municipali unici possibili candidati. Se ci sarà più di un aspirante, toccherà alla popolazione decidere.

Quotidiano del 11.08.2021 Come funziona la successione di Marco Borradori
11.08.2021 ore 19:50
Badaracco: “Un capitano che trainava la barca”

Il Municipio di Lugano con Marco Borradori ha perso una figura politica di peso, che riusciva a creare consenso attorno a determinate idee e progetti, secondo il collega Roberto Badaracco, che ha definito il sindaco “un capitano che trainava la barca”. “Vogliamo andare avanti tutti assieme ma non sarà facile, una figura così non si trova facilmente e dovremo fare molti sforzi” ha sottolineato il municipale.

La reazione di Roberto Badaracco
11.08.2021 ore 19:38
Il ricordo delle squadre cittadine

La notizia della scomparsa del sindaco di Lugano ha ovviamente toccato nel profondo anche le società sportive della città. Attraverso un comunicato l’FCL ha ricordato il classe 1959 sottolineando la sua grande passione per lo sport e il suo sostegno per il club come pure quello per il progetto del Polo sportivo e degli eventi. Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’HCL, che ne ricorda l’energia, l’entusiasmo e che lo ringrazia per gli sforzi fatti per la città in questi anni.

Le squadre di Lugano ricordano Borradori

HCL e FCL hanno voluto rendere omaggio al compianto sindaco della città

11.08.2021 ore 19:38
Quadri: “Un personaggio signorile”

Un protagonista della politica ticinese da 30 anni e un personaggio estremamente signorile: così Lorenzo Quadri ha definito Marco Borradori. Quadri ha anche detto che è stato un privilegio avere l’esempio di una persona così dotata per la politica, che era la sua missione quotidiana.

La reazione di Lorenzo Quadri
11.08.2021 ore 19:20
Lugano in lutto

“Marco si è spento come sapevamo da alcune ore che sarebbe andata a finire”. Un Michele Foletti scosso ha reagito alla morte di Marco Borradori di fronte al Municipio di Lugano, mentre sull’edificio veniva issata la bandiera a lutto per la morte di quello che il vicesindaco ha definito il sindaco di tutti.

La reazione di Michele Foletti
11.08.2021 ore 19:17
La reazione di Manuele Bertoli

“Certamente eravamo su posizioni diversi in termini di contenuti e nelle modalità politiche, ma il tema oggi è un altro, quello della sostanziale incredulità di fronte a questa repentina scomparsa, che ci ricorda quanto l’essere umano è fragile”, ha commentato Manuele Bertoli, presidente del Governo ticinese, che con Borradori trascorse due anni insieme in Consiglio di Stato. “ In 18 anni alla guida del Dipartimento del territorio ha gestito molti dossier, “alcuni semplici e altri controversi” e “credo che abbia fatto un pezzo importante di questo paese. È stato una figura di riferimento almeno per una parte della popolazione negli ultimi 30 anni della storia di questo paese”.

RG 18.30 dell'11.08.2021 La reazione di Manuele Bertoli
11.08.2021 ore 19:08
L'emozione di Norman Gobbi

“È un momento emozionale molto forte per me e penso per tutti i ticinesi che con Marco Borradori hanno vissuto momenti spero belli. Ha permeato la vita politica, sociale, culturale, comunitaria del nostro cantone negli ultimi 30 anni da quando era entrato in politica”: sono le prime parole di un Norman Gobbi molto commosso, raggiunto in diretta poco dopo l’annuncio del decesso del sindaco di Lugano. “Era una persona che amava il contatto con la popolazione, aveva una buona parola per tutti e salutava tutti. In Governo ridevamo sempre, dicevamo che lui era il poliziotto buono e il poliziotto cattivo”, ha ricordato il capo del Dipartimento delle istituzioni.

RG 18.30 dell'11.08.2021 La testimonianza in diretta di Norman Gobbi
11.08.2021 ore 19:01
Il cordoglio delle istituzioni

La notizia della morte di Marco Borradori è stata seguita da un’ondata di cordoglio. Il Municipio, che ha annunciato il decesso del sindaco, ha espresso il cordoglio dei colleghi dell’Esecutivo, ma anche di tutti i collaboratori e collaboratrici dell’Amministrazione.

Anche il Consiglio di Stato ticinese, in un comunicato, esprime incredulità e sgomento per la scomparsa di Borradori e rivolge ai suoi cari un pensiero di affetto e di cordoglio.

Cordoglio espresso anche dal consigliere federale Ignazio Cassis che su Twitter si è detto colpito dalla morte del politico 62enne.

11.08.2021 ore 18:46
"Una persona sempre presente e disponibile"

“Un talento pazzesco per la politica”, racconta Francesco Russo, amico di Borradori sin dai tempi dell’asilo. Dopo le elezioni “per la prima volta mi aveva detto di essere stanco, ma con un sorriso che non mi aveva fatto preoccupare”. Quello che è successo “era inimmaginabile fino a ieri”.

"Una persona che andava verso l'altro"

Marco Borradori nel privato ricordato da Francesco Russo, suo amico sin da quando erano bambini

11.08.2021 ore 18:39
Trent’anni di politica col sorriso

Marco Borradori è deceduto a causa dell’arresto cardiaco di cui è stato vittima martedì. Con lui sparisce una figura importante della politica ticinese, di cui Borradori è stato protagonista per 30 anni.

Trent’anni di politica col sorriso

Il sindaco di Lugano, Marco Borradori, è morto a 62 anni per un arresto cardiaco – La Lega dei ticinesi perde, con lui, l’uomo del dialogo e della pacatezza