I commercianti di Ginevra si adeguano
I commercianti di Ginevra si adeguano RSI
Momenti chiave
28.07.2020 ore 21:34
28.07.2020 ore 21:31
28.07.2020 ore 20:32
28.07.2020 ore 17:49
28.07.2020 ore 17:25
28.07.2020 ore 17:20
28.07.2020 ore 16:01
28.07.2020 ore 15:09
28.07.2020 ore 14:45
28.07.2020 ore 14:21
28.07.2020 ore 12:15
28.07.2020 ore 11:16
28.07.2020 ore 10:50
28.07.2020 ore 10:29
28.07.2020 ore 09:54
28.07.2020 ore 07:55
28.07.2020 ore 07:55

Preoccupano i contagi importati

In Svizzera registrati altri tre decessi legati al Covid-19 e 132 nuovi casi - Anche a Ginevra in vigore l'obbligo di indossare la mascherina nei negozi
martedì 28 luglio 2020 07:00

L'obbligo d'indossare la mascherina si estende in Svizzera. Martedì è entrato in vigore anche nei negozi (e all'aeroporto) del canton Ginevra che è il terzo cantone romando, dopo Giura e Vaud, ad introdurre la misura. Le autorità romande tentano così di contrastare la diffusione dei contagi da coronavirus che nelle ultime settimane sono tornati a crescere, come nel resto della Confederazione. Una tendenza confermata anche dalle cifre aggiornate martedì che portano a oltre 110 la media quotidiana dei nuovi contagi nell'ultima settimana. Un dato senza precedenti dalla fine di maggio.

La cronaca di lunedì

Sia in Ticino sia nei Grigioni vi sono stati tre ulteriori casi di posivitià. A livello nazionale l'Ufficio federale della sanità pubblica ha reso noto che sono stati registrati altri tre decessi legati al Covid-19 e che il numero dei contagi è aumentato di 132. Il totale delle infezioni confermate dall'inizio della pandemia è ora 34'602 con 1'703 morti. Nel paese vi sono quasi 12'000 persone confinate: 870 in isolamento dopo aver contratto il virus, 2’982 in quarantena avendo avuto contatti stretti con i contagiati e 7’926 in quarantena dopo essere rientrate da un paese a rischio.

L'obbligo della mascherina che per il momento Berna non prevede di decretare a livello nazionale, prossimamente potrebbe essere introdotto anche in altri cantoni, Ticino compreso. Il Consiglio di Stato discuterà la questione nel corso della prima seduta dopo la pausa estiva, il prossimo 6 agosto. I commercianti già si dicono pronti a fare la propria parte con diligenza e dando prova di responsabilità, come confermato alla RSI dalla Federcommercio. In attesa di eventuali decisioni su nuove restrizioni, intanto, negli scorsi giorni hanno ricevuto una lettera che li esorta ad applicare rigorosamente i piani di protezione.

I dati sempre aggiornati

di Diego Moles, Elena Borromeo, Simone Fassora

28.07.2020 ore 21:34
Olanda, evitare viaggi ad Anversa

I Paesi Bassi hanno pubblicato in serata un avviso sulla provincia di Anversa, consigliando ai propri connazionali di evitare i viaggi nell’area a causa dell’aumento del numero dei casi di coronavirus. Lo scrive l’agenzia di stampa Belga citando il ministero degli Affari Esteri dei Paesi Bassi che consiglia agli olandesi di recarsi nella provincia di Anversa solo per viaggi essenziali.

28.07.2020 ore 21:33
Italia: salito a 176 il bilancio dei medici morti

È salito a 176 il bilancio complessivo dei medici morti per la pandemia da Covid-19 in Italia.

28.07.2020 ore 21:31
Olanda, aumentano i casi

Le autorità sanitarie olandesi riferiscono che 1.329 nuove infezioni da Covid-19 sono state segnalate nella settimana tra il 22 ed il 28 luglio. Si tratta di 342 casi in più rispetto a quelli riportati nella settimana tra il 15 ed il 21 luglio e di 795 in più rispetto a quella dall’8 al 14. Sono anche stati segnalati 9 decessi, 2 in più rispetto alla settimana precedente. Il totale dei contagi dall’inizio della pandemia sale a 53.374, mentre i decessi sono complessivamente 6.145.

28.07.2020 ore 21:30
Italia, sì del Senato a mozione proroga emergenza

Il Senato italiano ha approvato questa sera la mozione della maggioranza a favore della proroga dello stato di emergenza fino al prossimo 15 ottobre. Questo termine dovrebbe rappresentare la data di scadenza dell’emergenza legata al Covid-19 in Italia.

28.07.2020 ore 21:29
Turchia, 963 casi e 15 vittime in 24 ore

Salgono a 227.982 i casi di Covid-19 in Turchia, con 963 contagi registrati nelle ultime 24 ore. Le nuove vittime sono 15, per un totale di 5.645 decessi confermati.

28.07.2020 ore 21:29
Marocco, incidenti e panico per la quarantena

Scene di panico e caos in tutto il Marocco, dopo la chiusura di otto città, tra cui le principali del paese, Tangeri, Casablanca Fes, Rabat , Meknes e Marrakech. La proroga di fatto dello stato di emergenza, dovuto a un’impennata di casi di Coronavirus nell’ultimo fine settimana, ha avuto come conseguenza un fuggi fuggi generale, con strade, ferrovie e aeroporti presi d’assalto. L’ordine, arrivato quattro ore prima della sua entrata in vigore, ha fatto correre tutti nel tentativo di raggiungere le famiglie.

28.07.2020 ore 20:33
Germania sconsiglia viaggi in Spagna

La Germania, allertata anche dalla “grande preoccupazione” espressa Dall’Istituto Robert Koch per il controllo delle malattie, è corsa ai ripari chiedendo ai suoi cittadini di non andare in Spagna, dove la curva epidemiologica è in rialzo da giorni e nelle 24 ore ci sono state 905 nuove infezioni.

28.07.2020 ore 20:32
Belgio, coprifuoco ad Anversa

La provincia belga di Anversa, dove si concentra il 47% dei nuovi contagi, ha imposto un coprifuoco notturno, tra le 23.30 e le 6 del mattino, durante il quale si dovrà restare a casa, tranne che per gli spostamenti essenziali come andare al lavoro o all’ospedale. In tutto il Belgio il numero medio di infezioni è salito a oltre 311 al giorno tra il 18 e il 24 luglio con un aumento del 69% rispetto alla settimana precedente.

28.07.2020 ore 19:46
Croazia, 41 casi e un morto in 24 ore

In Croazia sono stati 41 i nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, che portano a 4.923 il totale dall’inizio dell’epidemia. Si è registrato un altro decesso, che porta a 140 il numero delle vittime.

28.07.2020 ore 19:45
Algeria, inarrestabile crescita dei contagi

L’Algeria registra altri 642 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, che portano a 28.525 il bilancio totale dei contagiati nel Paese nordafricano. I decessi sono saliti a 1174.

28.07.2020 ore 19:44
Montenegro, 56 contagi nelle ultime 24 ore

In Montenegro nelle ultime 24 ore si sono registrati 56 nuovi contagi da coronavirus, che portano a 2.065 il numero dei casi attivi in questa nuova fase epidemica nel Paese balcanico, che ha provocato finora 36 vittime.In Montenegro nelle ultime 24 ore si sono registrati 56 nuovi contagi da coronavirus, che portano a 2.065 il numero dei casi attivi in questa nuova fase epidemica nel Paese balcanico, che ha provocato finora 36 vittime.

28.07.2020 ore 19:43
Tass: l'Ue non apre confini alla Russia

L’Unione europea almeno fino a metà agosto non includerà la Russia nella lista dei Paesi ai quali aprire i confini in questo periodo di epidemia: lo sostiene l’agenzia di stampa statale russa Tass citando una fonte di una delegazione di un Paese Ue presso il Consiglio europeo.

28.07.2020 ore 19:42
Spagna, persi un milione di posti di lavoro

L’economia spagnola ha distrutto oltre un milione di posti di lavoro nel secondo trimestre dell’anno a causa degli effetti della pandemia da coronavirus. Lo riferisce La Vanguardia. Il tasso di disoccupazione è salito al 15,3%, con un aumento di quasi un punto rispetto allo scorso marzo. In Catalogna sono andati persi 223.700 impieghi, uno su cinque dei posti di lavoro distrutti in Spagna. Il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 12,78% nella regione autonoma.

28.07.2020 ore 17:51
Bosnia, 229 contagi e tre morti nelle 24 ore

In Bosnia-Erzegovina, su 1.410 test effettuati nelle ultime 24 ore, 229 sono risultati positivi al coronavirus, con il numero totale dei contagi che ha raggiunto 10.746. Da ieri sono decedute tre persone, in totale 297 dall’inizio dell’epidemia

28.07.2020 ore 17:50
Piemonte; 12 nuovi contagi, nessun morto

Nessuna vittima per Coronavirus nelle ultime 24 ore in Piemonte, dove l’Unità di crisi regionale segnale 12 contagi, otto dei quali asintomatici. Dall'inizio dell'emergenza, quindi, i decessi rimangono fermi a 4.127, mentre i contagi diventano 31.622.

28.07.2020 ore 17:49
Spagna: 905 nuovi casi

La Spagna ha registrato martedì 905 nuovi casi di coronavirus, la maggior parte sono localizzati nelle regioni della Catalogna, Aragona e Madrid. Il numero totale di contagiati è salito a 280’610.

28.07.2020 ore 17:27
Johnson: "In Europa c'è già seconda ondata"

Sull’onda delle polemiche per aver imposto la quarantena ai britannici che rientrano dalla Spagna, il premier Boris Johnson ha avvertito che “in alcune parti d’Europa stiamo assistendo ad una seconda ondata della pandemia” di coronavirus.

28.07.2020 ore 17:25
Pfizer lancia fase 3 dei test per il vaccino

Anche la casa farmaceutica Pfizer annuncia l’avvio della fase 3 di test sul vaccino per il coronavirus che sta sviluppando insieme alla tedesca BioNTech. La fase 3 riguarderà 30.000 pazienti in 39 stati americani e nel mondo.

28.07.2020 ore 17:25
Valle d'Aosta: 10 nuovi positivi

Dieci nuovi casi positivi sono stati rilevati in Valle d’Aosta tra ieri e oggi.

28.07.2020 ore 17:24
Twitter blocca figlio Trump, disinformazione sul virus

Twitter ha annunciato di aver temporaneamente bloccato le funzionalità dell’account di Donald Trump Jr., reo di aver postato un video che viola la regole dell’azienda contro la disinformazione sul coronavirus. Le limitazioni inflitte dureranno 12 ore e al primogenito del presidente americano è stato chiesto di cancellare il tweet col video incriminato in cui - spiega il social media - “si diffondono informazioni fuorvianti e potenzialmente dannose sul Covid-19”, come l’uso della idrossiclorochina per curare il virus.

28.07.2020 ore 17:23
Sudafrica, si rischia oltre 1 milione di casi

L’epidemia di Covid-19 sta iniziando a colpire duro anche nel continente africano, ad esempio in Guinea, Liberia e Sierra Leone. Ma oltre la metà dei 780.000 casi riportati nel continente sono concentrati in Sudafrica, dove gli esperti temono si possa superare il milione.

28.07.2020 ore 17:23
Serbia, 379 casi e 8 morti in 24 ore

In Serbia nelle ultime 24 ore si sono registrati 379 contagi da coronavirus su 9.817 test effettuati, e otto decessi, con un leggero calo rispetto al bilancio di ieri, quando i casi erano stati 411 e i morti nove. Il totale dei contagi dall’inizio dell’epidemia è di 24.520, le vittime in tutto sono finora 551.

28.07.2020 ore 17:21
Italia, risalgono i contagi (181), più vittime (11)

Risalgono leggermente i contagi da coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore i casi di positività sono aumentati di 181 (ieri erano stati 170 in più), secondo i dati del ministero della Salute italiano. Le vittime sono 11, dopo quattro giorni di fila a quota 5.

28.07.2020 ore 17:20
Sardegna: 6 nuovi casi, zero morti

Si registrano in Sardegna 6 nuovi casi di positività al Covid-19: uno a Sassari, due nella Citta Metropolitana di Cagliari e tre nel Sud Sardegna. Non si registrano, invece, nuove vittime.

28.07.2020 ore 17:18
Italia, verso stato di emergenza al 15 ottobre

Lo stato di emergenza in Italia per far fronte all’emergenza coronavirus dovrebbe essere prolungato fino al 15 ottobre: è questa la data di proroga che dovrebbe essere indicata nella risoluzione di maggioranza al Senato italiano.

28.07.2020 ore 17:17
Lombardia: 53 nuovi casi e un morto

Dopo quattro giorni senza morti, c’è un nuovo decesso in Lombardia dovuto al coronavirus e quindi il totale sale a 16.802 vittime dall’inizio della pandemia nella Regione italiana. Con 6.326 tamponi effettuati, sono 53 i nuovi casi positivi.

28.07.2020 ore 16:01
Test su vaccino cinese

Test sugli animali di un candidato vaccino cinese contro il COVID-19 hanno dimostrato che può attivare anticorpi contro il nuovo coronavirus. Lo afferma uno studio scientifico, pubblicato sulla rivista medica Cell, che descrive l’azione di ARCoV, vaccino a base di Rna messaggero.

28.07.2020 ore 15:39
Traffico aereo alla normalità non prima del 2024

Il traffico aereo mondiale non tornerà ai livelli pre-pandemia prima del 2024 a causa delle incertezze sulle aperture delle frontiere che pesano sui viaggiatori internazionali. Lo dichiara l’Associazione internazionale del trasporto aereo (IATA), precisando che le stime sono peggiori di un anno rispetto a quanto previsto in precedenza.

28.07.2020 ore 15:09
Una proteina dà speranza

Una proteina prodotta dal sistema immunitario umano può inibire fortemente i coronavirus, tra cui il SARS-CoV-2, l’agente responsabile della malattia Covid-19. La scoperta, frutto di lavori su modelli animali di un gruppo internazionale in cui figurano ricercatori dell’università di Berna, fa sperare in nuovi approcci terapeutici. Lo studio, infatti, mostra che questa proteina, chiamata LY6E, ostacola la fusione del coronavirus con le cellule ospite. Un approccio terapeutico che imita l’effetto di LY6E potrebbe essere una “prima linea di difesa” contro le nuove infezioni da coronavirus, spiega il professor Volker Thiel dell’Istituto di virologia e immunologia (IVI) dell’ateneo bernese. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature Microbiology.

28.07.2020 ore 14:45
Perdite miliardarie per il turismo

La pandemia ha causato perdite per 320 miliardi di dollari nel settore turistico a livello globale tra gennaio e maggio, secondo i dati dell’Organizzazione mondiale del turismo. Si tratta del triplo delle perdite registrate nel corso della crisi economica del 2009.

28.07.2020 ore 14:21
Calano le malattie tropicali

Le restrizioni di viaggio imposte per via del Covid-19 hanno fatto ridurre anche il numero di casi di malattie tropicali importate. Lo fa sapere l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), precisando che le infezioni di questo tipo registrate sono circa la metà rispetto al solito. Tra le malattie tropicali più comuni ci sono la malaria, la chikungunya, la dengue: si contano rispettivamente 82, 10 e 60 casi in Svizzera dall’inizio dell’anno, quando nello stesso periodo del 2019 erano circa il doppio.

28.07.2020 ore 13:34
Grecia: mascherina obbligatoria nei luoghi chiusi

In Grecia sarà obbligatorio l’uso della mascherina all’interno di spazi pubblici chiusi a partire da domani. Le autorità sanitarie avevano già introdotto questa misura nei supermercati e nei trasporti pubblici, ma ora la norma è stata implementata per contenere una piccola crescita dei contagi che si è verificata nella seconda metà di luglio. Fino ad oggi, il paese è stato relativamente poco colpito dal Covid-19, con 4’227 contagi e 202 decessi confermati.

28.07.2020 ore 13:00
Svizzera: altri 3 decessi e 132 nuovi contagi

In Svizzera nelle ultime 24 ore sono stati registrati tre ulteriori decessi legati al Covid-19. Dall’inizio della pandemia il totale è pertanto aumentato a 1’703.

I nuovi contagi da coronavirus segnalati martedì dall’Ufficio federale di sanità pubblica sono 132. Il numero complessivo da febbraio sale così a 34’609. Il numero delle infezioni accertate in laboratorio è tornato ad aumentare dopo le 65 di lunedì. La media degli ultimi 7 giorni è sopra i 110 nuovi contagi. Un dato senza precedenti dalla ripresa della tendenza all’aumento delle infezioni a fine maggio. Sono pure stati segnalati ulteriori 7 ricoveri, alcuni dei quali risalenti a inizio luglio.

Attualmente in tutto il paese vi sono 870 persone in isolamento poiché positive al test. Altre 2’982 sono state messe in quarantena poiché hanno avuto contatti stretti con loro. Ultreriori 7’926 si trovano confinate a casa perché sono rientrate da paesi a rischio.

28.07.2020 ore 12:37
Mascherine obbligatorie anche a Madrid

La mascherina sarà obbligatoria anche a Madrid e nella regione della capitale spagnola. Lo ha annunciato il Governo regionale, che ha deciso anche altre misure: i bar dovranno chiudere all’una e le loro terrazze potranno ospitare al massimo 10 persone, stesso limite imposto agli assembramenti in spazi privati. Le autorità regionali hanno inoltre chiesto al Governo centrale di aumentare i controlli all’aeroporto di Madrid.

28.07.2020 ore 12:32
Svizzera: un caso su quattro è importato

Alcuni esperti chiedono l’introduzione di test sul coronavirus “almeno negli aeroporti”, visto che in Svizzera un contagio su quattro è importato.

"Test almeno negli aeroporti"

Lo chiedono alcuni membri della task force federale contro il Covid-19 visto che un caso su quattro è importato

28.07.2020 ore 12:19
Daniel Koch: "Non è una seconda ondata, ma i numeri sono troppo alti"

La Svizzera si trova in una situazione molto complessa per quanto riguarda il coronavirus. Ad affermarlo è Daniel Koch, il Mister Covid svizzero, secondo cui ci sarebbe un rischio molto elevato che il numero di casi aumenti in modo significativo in autunno o in inverno. “I numeri non sono ancora così alti per parlare di una seconda ondata. Ma sono decisamente troppo alti”, ha dichiarato in un’intervista apparsa su bluewin.ch.

L’ex delegato dell’UFSP teme inoltre che molte persone infette non vengano rintracciate, diffondendo così il virus. “Per evitare ciò, tutti coloro che hanno avuto sintomi dovrebbero sottoporsi al test. Ma visto che i sintomi del coronavirus sono simili a quelli dell’influenza, il problema potrebbe aggravarsi nelle stagioni più fredde”, ha spiegato Daniel Koch che dal 1. giugno è in pensione. “Al momento ci sono più elementi che fanno pensare ad una maggiore probabilità di trasmissione del virus a basse temperature e con un clima umido”.


28.07.2020 ore 12:15
Nuovo primato negativo in Iran

L’Iran ha fatto segnare un nuovo massimo giornaliero di decessi legati al Covid-19. Secondo i dati ufficiali nelle ultime 24 ore sono state registrate 235 morti, per un totale di 16’147 decessi dall’inizio dell’epidemia, mentre i contagi confermati sono ormai 296’273 con i 2’667 nuovi casi segnalati.

28.07.2020 ore 11:57
OMS: il coronavirus non segue le stagioni

Il nuovo coronavirus non si comporta come un’influenza e non segue le stagioni, ha avvertito l’Organizzazione mondiale della sanità, che invita a mantenere alta la guardia e continuare ad applicare le misure per frenare la diffusione della malattia, anche durante l’estate.

28.07.2020 ore 11:17
Germania: "molta preoccupazione" per aumento casi

L’attuale situazione epidemiologica, che ha visto i nuovi casi di Covid-19 raddoppiare nelle ultime 24 ore in Germania, suscitano “molta preoccupazione” nel capo dell’Istituto Robert Koch, Lothar Wieler. La crescita dei casi (oggi 633) “è legata al fatto che siamo diventati negligenti”, ha dichiarato in una conferenza stampa in cui ha ricordato l’importanza di rispettare le regole di distanziamento sociale, talvolta trasgredite in contesti di festa o sul posto di lavoro. Al momento, Wieler ha detto di non essere in grado di stabilire se ci si trovi di fronte a una seconda ondata oppure no.

Contemporaneamente, il Ministero tedesco degli affari esteri ha sconsigliato alla popolazione di recarsi in vacanza nelle regioni spagnole più colpite, ovvero Aragona, Catalogna e Navarra.

28.07.2020 ore 11:16
Un caso in carcere a Zugo

Un detenuto del carcere Bostadel di Zugo è risultato positivo al Covid-19 la scorsa settimana. Di conseguenza 120 tra carcerati e dipendenti della struttura sono stati sottoposti a test. Per alcuni giorni i detenuti sono rimasti in quarantena nelle loro celle e le visite non sono ancora possibili.

28.07.2020 ore 10:50
Più di 820'000 casi in Russia

Il bilancio dei contagi dall’inizio dell’epidemia in Russia, con i 5’395 casi segnalati martedì, è salito a 823’515, il quarto dato nazionale più alto al mondo. Nelle ultime 24 ore nel Paese sono stati registrati anche 150 nuovi decessi, per un totale di 13’504 morti.

28.07.2020 ore 10:49
Sostenibilità e ambiente, Greenpeace per l'uso delle mascherine in tessuto

Greenpeace Svizzera chiede alla Confederazione di raccomandare l’utilizzo di mascherine in tessuto. Secondo numerosi esperti della salute queste maschere offrono una protezione sufficiente contro il coronavirus, assicura l’ONG in un comunicato citando l’infettivologo Gerhard Eich, membro del comitato della Società svizzera d’igiene ospedaliera, secondo il quale fuori dagli ospedali, le mascherine monouso certificate non sono necessarie, poiché l’esposizione all’infezione è molto più bassa.


L’utilizzo di mascherine riutilizzabili premetterebbe anche di evitarne una nuova penuria e di ridurre l’inquinamento. Greenpeace Svizzera cita uno studio pubblicato nella rivista Environmental and Science Technology secondo il quale durante la pandemia circa 129 miliardi di maschere e 65 miliardi di guanti vengono utilizzati ogni mese.

L’uso dei guanti al di fuori degli ospedali sarebbe invece del tutto inutile. A patto ovviamente di non toccarsi il viso e di lavarsi spesso le mani.


Il Covid-19 fa bene all'ambiente (o forse no)
28.07.2020 ore 10:29
In Kosovo record di contagi

Il Kosovo ha registrato il suo picco di contagi nelle ultime 24 ore, con 276 nuovi casi (ieri erano 220) su 404 test effettuati. Il paese - che rientra nella lista delle regioni a rischio indicate dalla Confederazione - conta così 7’413 contagi e 185 decessi legati al Covid-19. Ma una forte ripresa dei contagi si registra un tutta l’area balcanica, in particolare Romania e Serbia.

28.07.2020 ore 09:54
In Ticino tre nuovi contagi

Sono tre i nuovi casi di contagio registrati nelle ultime 24 ore in Ticino. Il totale sale così oggi a 3’424. Stabile invece il numero dei decessi, sempre fermo a 350, così come il numero di persone ricoverate in ospedale, che sono sempre tre, di cui una in cure intense. Rispetto a ieri, però, si registra un paziente che necessita del respiratore.

28.07.2020 ore 09:09
La Svizzera finanzia 36 ricerche sul virus

Il Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica finanzierà 36 progetti legati al Covid-19. Lo ha reso noto il presidente Matthias Egger, auspicando che “queste ricerche si traducano rapidamente in applicazioni concrete”. Dal 6 marzo sono stati presentati più di 200 progetti nell’ambito di questo programma nazionale. Per migliorare la lotta al Covid-19, Egger propone di creare un sistema di sorveglianza delle malattie infettive all’avanguardia “integrando informazioni cliniche e biologiche in tempo reale”. Il capo della Task force nazionale auspica anche la messa a punto di un sistema di tracciamento dei contatti digitale, efficiente e uguale per tutti i cantoni.

28.07.2020 ore 07:55
Tre nuovi contagi nei Grigioni

Nei Grigioni nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri tre contagi. Nell’ultima settimana il numero complessivo delle persone positive al coronavirus dall’inizio della pandemia è così passato da 855 a 912. I nuovi contagi sono stati riscontrati tutti nella regione Maloja.

A livello cantonale, dove dalla metà di marzo all’inizio di giugno vi sono stati 50 decessi legati al Covid-19, attualmente i casi attivi sono 60 (tutti in isolamento). Altre 365 persone si trovano invece in quarantena. Una è ancora ricoverata in ospedale.

28.07.2020 ore 07:55
Altri 633 casi in Germania

La Germania ha registrato 633 nuovi contagi nelle ultime 24 ore e quattro decessi. Sono i dati comunicati dall’Istituto Robert Koch per le malattie infettive che aggiorna così il bilancio complessivo a 206’242 contagi e 9’122 morti legati al Covid-19. In Germania le regole cambiano a seconda dei Länder, ma ovunque vige l’obbligo di indossare la mascherina nei mezzi pubblici e nei negozi. La Baviera ieri ha avviato l’installazione di centri per i testi ai confini e nelle stazioni, e ha chiesto al Governo federale di testare obbligatoriamente le persone che tornano da viaggi all’estero.

28.07.2020 ore 07:37
L'app che vuole salvare la vita notturna

Si sta diffondendo in Svizzera, soprattutto Oltralpe ma anche in Ticino, il ricorso a Swiss Night Pass sviluppato per dare una mano ai gestori di discoteche, bar e ristoranti ai quali è richiesto di garantire la tracciabilità dei clienti.


"Salva la notte" con un pass

Discoteche, bar e club sono sotto pressione in questi giorni di "ripresa" della minaccia Covid-19, ma... c'è chi propone una soluzione

28.07.2020 ore 07:34
Stati Uniti, i nuovi casi sono oltre 57'000

Gli Stati Uniti hanno registrato 57’039 nuovi contagi e 679 decessi da coronavirus in 24 ore, secondo le stime della Johns Hopkins University. Si tratta di cifre leggermente al ribasso rispetto a quelle che hanno caratterizzato gli ultimi giorni: fino a domenica, infatti, i nuovi contagi hanno superato i 60’000 al giorno e in alcuni casi hanno superato i 70’000. Ma questo leggero calo potrebbe essere legato alla maggiore lentezza burocratica del fine settimana.

Attualmente, il numero di casi di Covid-19 confermati negli Stati Uniti supera i 4,2 milioni, mentre i morti sono 147’500.

28.07.2020 ore 07:22
Brasile, 23'384 nuovi casi e 614 morti

Il Brasile ha registrato 23’384 nuovi casi di Covid-19 e 614 decessi nelle ultime 24 ore. Sono i dati dell’ormai consueto bilancio fornito dal ministero della salute. Complessivamente, dall’inizio della pandemia, nel paese - che conta oltre 200 milioni di abitanti - sono stati confermati 2,4 milioni di contagi e 87’618 decessi.

28.07.2020 ore 07:16
Commercianti ticinesi sollecitati a rispettare i piani di protezione

Il Consiglio di Stato ticinese, In attesa di discutere dell’eventuale introduzione dell’obbligo nella mascherina nei negozi, tramite una lettera ha esortato il settore della vendita ad applicare rigorosamente i piani di protezione. I negozi, assicura alla RSI la presidente della Federcommercio Lorenza Sommagura, sono pronti a fare la propria parte.


RG 07.00 del 28.07.20: il servizio di Paolo Ascierto
28.07.2020 ore 07:06
Ginevra, mascherine obbligatorie nei negozi e all'aeroporto

A Ginevra martedì, alle 8, entra in vigore l’obbligo della mascherina nei negozi e in tutto l’aeroporto. Vale per i frequentatori e per il personale di vendita. È il terzo cantone romando (dopo Giura e Vaud) a prendere una tale decisione per tentare di contrastrare l’aumento dei contagi da coronavirus in atto da alcune settimane. Il governo ginevrino ha deciso il passo dopo che i nuovi casi quotidiani sono tornati ad avvicinarsi a 50. Una soglia che non si intende superare.

RG 07.00 del 28.07.20: le spiegazioni del consigliere di Stato Mauro Poggia nella corrispondenza di Alessia Fontana