Horcynus Orca

Streghe, delfini e marinai nel capolavoro di Stefano D'Arrigo, di Valerio Rosa

®

Un (anti)classico in bilico tra epica e parodia, un'anomalia nella letteratura siciliana, che, pur essendo espressione di un'isola, è solita voltare le spalle al mare. "Horcynus Orca" di Stefano D'Arrigo è un viaggio di ritorno che è anche viaggio di scoperta e discesa agli inferi, tra le macerie che la seconda guerra mondiale ha lasciato nei paesaggi e nella vita quotidiana; viaggio di incontri e di imprevisti, che nei racconti di piccole storie ai margini della Grande Storia contrappone la pietà, l'ironia e la disillusione agli scherzi, alle crudeltà e agli inganni del destino.

Con Federico Francucci, professore di letteratura italiana all'Università di Pavia, con Siriana Sgavicchia, docente di letteratura italiana contemporanea presso l'Università per stranieri di Perugia, e con i giornalisti e scrittori Matteo Collura e Oliviero Lastella.

Libri presenti nel catalogo del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt) 

L'orca e la regina : epos, romanzo, parodia in Stefano D'Arrigo / a cura di Lorenzo Blasi e Federico Francucci. Mimesis, 2021

D'Arrigo, Stefano. Horcynus Orca. Mondadori, 1975

D'Arrigo, Stefano. Codice siciliano. Mondadori, 1978

D'Arrigo, Stefano. Cima delle nobildonne. Mondadori, 1978

Altri testi di Stefano D’Arrigo in Sbt

Prima emissione 19 maggio 2021