Idilli romantici

di Giorgio Appolonia

Bergamo inaugura l'annuale edizione del Festival Donizetti con un titolo popolarissimo per invitare il pubblico ad accantonare preoccupazioni e "pantofole" rivivendo momenti di autentica felicità musicale: "L'elisir d'amore" è il titolo inaugurale andato in scena venerdì 19 con Riccardo Frizza alla testa delle compagini orchestrali, corali e dei solisti fra i quali spiccano il giovanissimo soprano comasco Caterina Sala e il noto tenore Xavier Camarena. Risponde Lugano con un altro idillio campestre idealmente ambientato in un villaggio svizzero, "La sonnambula" di Vincenzo Bellini. Fautore del progetto, che va in scena al Palazzo dei Congressi nel pomeriggio del 28 novembre, Andrea Cupia alla testa del Coro Lirico di Lugano. A Cuneo fra le due proposte torna al “Ridotto dell'Opera” il pianista e musicologo Federico Volpe che riprende il tema della "ballata" parlandoci delle varie forme dell'amore, dalla seduzione alla gelosia, dalla vendetta alla morte.