Operettiamo

di Giorgio Appolonia

Un tuffo nel mare dell'operetta, un genere musicale troppo spesso dimenticato o frainteso: si tratta di un tipo di spettacolo che include innanzitutto la musica e il canto, ma anche la recitazione e il ballo, il tutto immerso in un clima frizzante ed allegro: è quanto il “Ridotto dell'opera” - che per una volta diventa così “Il Ridotto dell'operetta” - vuole offrire ai suoi ascoltatori ma anche a chi magari capita all'ascolto di RSI Rete Due per caso alle 13.30 del 31 dicembre. Ospite d'onore la regina dell'operetta Elena D'Angelo, reduce fra l'altro da una "Vedova allegra" di Léhar al Teatro Sociale di Como. Torniamo al “genere serio” con la storica figura di Maria Callas a praticamente cento anni dalla sua nascita. Ce ne parla il direttore d'orchestra e direttore artistico del Festival Callas di Verona, Nicola Guerini.