La guerra dei Concerti … di Capodanno

di Davide Fersini e Giovanni Conti

Ancora si sente riecheggiare la musica e persino le case discografiche hanno già sul mercato la registrazione che, in questa prima quindicina di gennaio, puntualmente troviamo sulle vette delle vendite. Ma fino a pochi anni fa, il concerto di Capodanno era uno solo! Un appuntamento fisso che in contemporanea andava in onda su scala planetaria dalla sala grande del Musikverein di Vienna, dove blasonati direttori alla testa della prestigiosissima orchestra dei Wiener Philharmoniker si lanciavano nello sterminato repertorio di polke e mazurke degli Strauss e dei Lanner. Da qualche anno, però, il mercato del giro di walzer si è allargato e le offerte si sono moltiplicate senza misura: ma con quali risultati? A "Voi che sapete" Davide Fersini e Giovanni Conti ne parlano con Carla Moreni, critica musicale del "Sole 24 Ore" e Andrea Ottonello, acuto osservatore dei panorami concertistici.