Sempre più consumata e coltivata (Keystone)

Giovani... in erba

Colpisce la giovane età delle 4 persone arrestate e delle altre 28 denunciate. Tra di loro una mezza dozzina di minorenni.

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un traffico complessivo di 80 chili di Marijuana è stato smantellato la settimana scorsa nel Bellinzonese. 80 chili, un volume davvero impressionante. E in questo traffico erano implicati anche diversi minorenni.

Ministero pubblico, Magistratura dei minorenni, Polizia cantonale e comunale confermano che l'inchiesta antidroga condotta su diversi mesi ha permesso di ricostruire e stroncare un traffico di sostanze stupefacenti messo in atto prevalentemente nel Bellinzonese e protrattosi per alcuni mesi. Un traffico certamente importante per la regione, ma che non deve essere drammatizzato, dicono magistratura e autorità inquirenti.

Nonostante la giovanissima età di alcuni protagonisti, il teatro dello spaccio di marijuana (e anche di altre sostanze psicotrope) non sono gli ambienti scolastici, dove si opera di prevenzione con procedure da seguire nel caso in cui un allievo dovesse palesare un consumo di erba. I protagonisti sono ragazzi consumatori e piccoli spacciatori che non vanno più a scuola, non lavorano, che hanno rotto con la famiglia e in pericolo di emarginazione ed esclusione dalla società.

Molte le domande che si pongono e che affrontiamo con i nostri ospiti: quanto è diffuso il consumo di cannabis tra gli adolescenti? Cosa ha senso fare se è la propria figlia e il proprio figlio o che ne fa uso? Come affronta il problema la scuola? Quali tendenze stanno emergendo dagli osservatori di Polizia e Magistratura dei minorenni.

Modem ne discute con:
Sara Fumagalli, psichiatra, primaria clinica Santa Croce di Orselina
Stelio Belloni, direttore scuola media di Balerna
Andrea Lurati, commissario capo, responsabile antidroga della Polizia Cantonale
Reto Medici, magistrato dei minorenni

 

ALTRI PARERI SUL TEMA DELLA CANAPA TRA GLI ADOLESCENTI:


Cristina Marazzi, comitato genitori Mendrisio
Maurizia Franscini, psichiatra dell'adolescenza KJPD Zurigo
Domenico Didiano, psichiatra psicoterapeuta dell'adolescenza Locarno