Boric Madrid  Casa de America 15 07 23.jpg
Modem

Il Cile e i conti con il passato

A 50 anni dal golpe di Pinochet il paese guarda avanti ma non dimentica

  • 30.8.2023
  • 29 min
Disponibile su
Scarica
  • Notizie
  • INFO

Oggi il presidente cileno Gabriel Boric firmerà un decreto per istituire un Piano di ricerca dei detenuti scomparsi e giustiziati per motivi politici, i cosiddetti “desaparecidos”. Lo farà in occasione della Giornata internazionale delle vittime delle sparizioni forzate, a pochi giorni dall’anniversario del golpe che, l’11 settembre 1973, segnò la caduta del governo di sinistra di Salvador Allende.

Ma che senso ha – nel Cile odierno – un Piano di ricerca come quello voluto da Boric? E quanto è sentita – in un Paese oggi confrontato con gravi tensioni sociali, politiche ed economiche - la questione dei desaparecidos?

Ne parleremo a Modem, ricordando anche cosa avvenne nel 1973 e perché gli esuli cileni ottennero così tanto appoggio e accoglienza in Europa.

Saranno nostri ospiti:

Maria Rosaria Stabili esperta di storia dell’America Latina, già professoressa Uni Roma Tre e attiva in Cile e Argentina

Miguel Angel Cienfuegos esule politico cileno, Direttore artistico del Teatro Paravento di Locarno

Scopri la serie