(Keystone )

Moutier diventa giurassiana

Si gira la pagina: la cittadina lascerà il canton Berna con il 54.9% dei voti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il canton Giura vince l'ultimo capitolo dell'appartenenza cantonale di Moutier.

Gli abitanti della piccola cittadina hanno infatti deciso di lasciare il Canton Berna e aggregarsi al Canton Giura. Al termine di una votazione ad altissima tensione i separatisti si sono imposti sui pro-bernesi con 2'114 voti contro 1740.

Per la seconda volta in quattro anni sono stati chiamati a risolvere la questione della loro appartenenza cantonale. Già nel 2017 il voto invocava il passaggio di Moutier al Canton Giura - con una maggioranza del 51.7% -, ma era stato invalidato su decisione dei tribunali per irregolarità.

A quel tempo già si parlava del voto più sorvegliato della storia svizzera, quello di domenica lo era ancora di più nella speranza di scongiurare nuovi ricorsi e riuscire a porre un termine, per quanto possibile, alla cosiddetta “question jurassienne”.

Il momento è importante soprattutto per la località e la sua popolazione chiamata a gestire un dopo-voto che, comunque vada, ha ancora una volta spaccato Moutier in due.

Ne dibattiamo con:

Valentin Zuber, municipale di Moutier, separatista pro Canton Giura

Morena Pozner, consigliera comunale a Moutier, pro Canton Berna

Joël Marchetti, giornalista, caporedattore aggiunto RTS

Sean Mueller, politologo, Università Losanna

 

Modem su Rete Uno alle 8.20, in replica su Rete Due alle 19.25. Ci trovate anche sul Podcast e sulle app: RSINews e RSIPlay