Foto d'archivio (keystone)

Polizia unica? Sì, no, ni

In attesa di un rapporto conclusivo, le opinioni divergono

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si è riacceso il dibattito in Ticino sulla possibilità di avere una polizia unica - che unisca Polizia cantonale e quelle comunali - complice un’iniziativa trattata dal Gran Consiglio. La Conferenza Consultiva sulla sicurezza della Regione III (Luganese), si è infatti schierata con il Comitato dell’Associazione delle polizie comunali ticinesi, contrario alla fusione, ed esprime rammarico per la riattivazione delle discussioni e di «possibili iniziative pilota» sul progetto di Polizia unica.

Analizzeremo quindi i pro e i contro dell’accorpamento della polizia cantonale con quella comunale e cercheremo di capire in che direzione si sta muovendo il gruppo di lavoro “Polizia ticinese” – istituito nel 2016 dal Consiglio di Stato –  che a breve consegnerà un rapporto sul futuro di coloro che si occupano di mantenere la sicurezza pubblica.  

Ne parliamo con:

Luca Filippini, Segretario generale del Dipartimento delle Istituzioni  e Presidente di “Polizia ticinese”.

Giorgio Galusero, Granconsigliere PLR;

Karin Valenzano Rossi, Municipale e Capo Dicastero Sicurezza e spazi urbani Lugano.

 

 

Modem su Rete Uno alle 8.30, in replica su Rete Due alle 18.30. Ci trovate anche sul Podcast e sulle app: RSINews e RSIPlay