(Getty Images)

Svizzeri si nasce o si diventa?

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quello dell’acquisizione automatica della cittadinanza è un tema parzialmente irrisolto in Svizzera e che di tanto in tanto ritorna sui banchi della politica. Al Consiglio nazionale è approdata un’iniziativa parlamentare che chiedeva di aggiungere al principio attualmente in vigore dello “jus sanguinis” quello, ritenuto più moderno, dello “jus soli”. Secondo il primo, è automaticamente svizzero chi nasce da almeno un genitore svizzero; con il secondo invece è automaticamente svizzero chi nasce in Svizzera e, nella versione discussa dalle Camere, vi risiede fino alla maggiore età. La richiesta è stata bocciata. Perché? Ne discutiamo con tre consiglieri nazionali membri della commissione delle istituzioni politiche.

  • Stefania Prezioso Batou - consigliera nazionale "Ensemble à Gauche" GE, autrice dell’iniziativa parlamentare in questione
  • Marco Romano - consigliere nazionale "Alleanza del centro" TI, presidente della Commissione delle istituzioni politiche
  • Piero Marchesi - consigliere nazionale UDC TI

Modem su Rete Uno alle 8.30, in replica su Rete Due alle 18.30. Ci trovate anche sul Podcast e sulle app: RSINews e RSIPlay