Giornate Grigionitaliane

A Roveredo la seconda edizione

  • Scarica puntata
  • Condividi
  • a A

Da domani prende il via la due giorni delle Giornate Grigionitaliane. Ne parliamo con Silva Brocco Ponzio, Segretaria generale aggiunta della PGI. Qual è il senso del progetto, perché sono nate, quale obiettivo si pongono? Il programma delle Giornate è volutamente ricco di proposte tra loro diverse. In cartellone: musica, conferenze, momenti di incontro, una fiera artigianale, uno spazio dedicato ai piccoli e tanto altro ancora.

La vetrina delle Giornate Grigionitaliane vedrà la Bregaglia presentare ufficialmente i due marchi che certificano i prodotti locali. Un palcoscenico ideale per questo debutto: del resto parole come identità, unicità e tipicità sono le benvenute in questo evento organizzato della PGI che punta sulle peculiarità dei singoli territori per rendere inimitabile l’immagine dell’insieme.

All'interno delle Giornate verrà dato spazio anche ad altri due progetti sovraregionali molto importanti: l'esposizione Mondo Nostro - già tenutasi in Bregaglia a maggio e riproposta a Roveredo in formato più ridotto - e il concorso letterario "Passeggiando" che vedrà nella giornata di domenica la premiazione finale di vincitori e vincitrici.