JAMES: sei connesso?

La tecnologia e i giovani

venerdì 25/01/19 19:10
Edizione del 25.01.2019

I giovani e la tecnologia, un tema affascinante che affrontiamo in questa edizione in compagnia di un docente, Teo Buvoli, che insegna anche informatica alle scuole Sec Sap Ai Mondan di Roveredo. Analizzeremo con lui alcuni dati che emergono dallo Studio JAMES 2018, studio che analizza a livello svizzero le relazioni tra i giovani e la tecnologia. Dati che per certi versi stupiscono e in taluni casi preoccupano.

Andremo nelle Valli del Grigioni italiano per capire come si affronta il tema nelle scuole. Gli alunni delle scuole comunali di Poschiavo ad esempio iniziano da piccoli, piccolissimi a utilizzare dispositivi tecnologici: robottini, tablet e lavagne interattive, o computer fissi e portatili. E Poschiavo per i prossimi anni ha in programma ingenti investimenti proprio in questo settore.

Le novità del Piano di studio 21 sono state accolte con favore nelle sedi scolastiche della Val Bregaglia. Una vallata che, anche al di fuori dal settore dell’istruzione, ha da tempo una notevole attenzione nei confronti dell’innovazione tecnologica.

Si chiama Unplugged - che tradotto significa disconnessi - il progetto davvero molto interessante messo a punto oltre confine, in una scuola di Chiavenna. Per due mesi i ragazzi, i docenti, e la dirigenza, non utilizzeranno il cellulare dalle 8 del mattino alle 14. Si tratta di una sperimentazione, quella varata lunedì 21 gennaio, che ha pochi precedenti in Italia, che potrebbe davvero… fare scuola.

 

Storie: Non ne abbiamo mai parlato

Seguici con
Altre puntate