La frana che minaccia Brienz nei Grigioni
Controcorrente

Brienz, quella montagna che frana e il villaggio che deve svuotarsi: vi preoccupa l’aumento dei pericoli naturali?

Di Antonio Bolzani

  • Keystone
  • 12.5.2023
  • 40 min
Disponibile su
Scarica

L’ultimo giorno di Brienz: gli 85 abitanti minacciati dal franamento della montagna sovrastante dovranno lasciare le proprie abitazioni entro le 18.00 di oggi. La storia del piccolo villaggio grigionese ci offre lo spunto per parlare nella puntata odierna dei rischi naturali. Con i suoi numerosi corsi d’acqua e le sue montagne, la Svizzera è fortemente esposta ai pericoli naturali. Inoltre, vasti insediamenti e numerose infrastrutture in continua espansione accrescono il potenziale di danni. I cambiamenti climatici aggraveranno le insidie esistenti e ne causeranno di nuove, come ad esempio precipitazioni più frequenti e intense e periodi prolungati di siccità. I pericoli naturali si estenderanno a zone e a periodi dell’anno finora risparmiati da eventi dannosi. La loro gestione consapevole e preventiva diventerà quindi ancora più importante. A proposito di pericoli naturali, cosa vi preoccupa maggiormente? Se toccasse a voi abbandonare, per ragioni preventive e di sicurezza, la vostra casa e il vostro paese, come affrontereste la situazione e il problema? Cosa, soprattutto, vi rattristerebbe e vi dispiacerebbe lasciare? Quali drammi ed eventi naturali, capitati in passato, ricordate? Dite la vostra, telefonandoci allo 0848 03 08 08 o scrivendoci via wathsapp allo 076 321 11 13.

Ne parliamo con:
Manuele Ferrari
, corrispondente della RSI a Coira

Scopri la serie

Correlati