Un avvio di campionato poco convincente
Un avvio di campionato poco convincente (Keystone)

McSorley pretende una reazione dal Lugano

"Non abbiamo scuse, contro l'Ajoie concentrati per 60 minuti"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo le buone prestazioni in Champions Hockey League ci si aspettava un inizio di campionato migliore da parte del Lugano. Questa sera a Porrentruy contro l'Ajoie (radiocronaca diretta dalle 19h45 su Rete Uno) il primo ad attendersi una reazione da parte dei suoi è proprio coach Chris McSorley: "Stasera dobbiamo riuscire a giocare per 60 minuti e non solo per 10 come è successo contro i Tigers. Non possiamo usare come scusa il fatto di essere stanchi o scarichi per la Champions League".

Non ci devono essere scusanti nella nostra cultura sportiva Chris McSorley

"Contro l'Ajoie dobbiamo semplicemente giocare meglio come squadra e ripeto: sarà importante rispettare il sistema di gioco", ha concluso l'allenatore bianconero, che per andare a caccia dei 3 punti potrà contare sul rientro di Daniel Carr, al debutto in campionato.

 

Condividi