Canarie sotto pressione

La migrazione illegale è decuplicata

Nel 2020 quasi 20mila persone hanno raggiunto illegalmente le Isole Canarie su fragili skiff dalla costa occidentale dell'Africa: dieci volte di più rispetto al 2019. Chi prende il mare parte da piccoli porti discreti situati tra Sahara occidentale, Mauritania, Senegal e Gambia e attraversa diverse centinaia di chilometri.

Condividi

Correlati