Tempo di preparazione 30 min
Tempo totale 1 h
Difficoltà Facile
Pollo arrosto con patatine fritte
Preparazione 30 min Tempo totale 1 h
Livello della ricetta: Facile
Ingredienti
4 persone
  • Per il pollo:
  • 1.0 Pollo intero locale
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe della Vallemaggia
  • q.b. Salvia
  • q.b. Rosmarino
  • q.b. Timo
  • 0.5 Limone
  • q.b. Olio extra vergine d'oliva (EVO)
  • 2.0 Spicchi d'aglio
  • 100.0 g Burro
  • q.b. Miele ticinese
  • q.b. Fiori eduli
per le patatine fritte:
  • 500.0 g Patate poco farinose
  • 500.0 g Olio di semi di girasole
  • q.b. Salvia
  • q.b. Rosmarino
  • q.b. Timo
Procedimento

Per il pollo: Passare della carta assorbente all’interno del pollo cosi da eliminare eventuali impurità. Asciugare bene il pollo, condire generosamente con sale e pepe della Vallemaggia esternamente e internamente. Una volta condito, aggiungere all’interno parte degli aromi (salvia, rosmarino, timo), mezzo limone tagliato a spicchi e uno spicchio d’aglio. Massaggiare tutto il pollo con dell’olio extravergine d’oliva così da rendere omogenea la salatura. Preriscaldare una casseruola (meglio con bordi alti o medi per evitare schizzi d’olio durante la rosolatura). Adagiare il pollo ben oliato nella pentola preriscaldata sul lato di una coscia. Lasciarlo colorare per qualche minuto, dopo di che ripetere il processo sull’altro lato. Ultimati questi due passaggi, girare il pollo con il petto rivolto verso l’alto, abbassare intensità di calore, aggiungere il burro, lo spicchio d’aglio in camicia e delle erbe aromatiche a piacimento. Irrorare tutto il pollo con il composto creato sul fondo della pentola, solo infine girare il pollo sul petto e farlo colorare leggermente. Adagiare il pollo su una teglia da forno ed infornare a 180°C per circa 30 minuti. Ogni 5/10 minuti irrorare il pollo con il suo fondo di cottura in modo da tenere sempre umido il petto. A fine cotture spennellare con miele ticinese e decorare con fiori eduli.
Per le patate: Lavare e pelare le patate, tagliarle a bastoncini e metterle in acqua corrente per una decina di minuti. Dopo di che asciugare bene con un canovaccio. Scaldare l’olio di semi a 140 °C e immergere le patate fino a che non si crea una piccola crosticina chiara. Scolare su una teglia e salare. Portare l’olio di semi di girasole a  175°C e immergere nuovamente le patate fino a farle colorare completamente. Scolare su carta assorbente e aggiungere a piacere un trito di erbe aromatiche.

Pollo arrosto con patatine fritte 
CHEF: FEDERICO PALLADINO
SFIDA: menu con prodotti ticinesi

Potrebbe interessarti