CHdolci

Tortei de pom de pianta

La ricetta scelta da Brenno e Stefania Martignoni realizzata da CARLA NORGHAUER - puntata di Timer del 23.02.23

  • Brunch
  • Merenda
Tortei de pom de pianta
Di:Carla Norghauer
  1. Preparare la pastella sbattendo le uova in una ciotola, quindi aggiungere il latte, un pizzico di sale e la farina setacciandola insieme al lievito. Amalgamare il tutto con una frusta e ottenere un composto omogeneo senza grumi. Tenere da parte.

  2. Mondare le mele, privarle del torsolo con l’apposito attrezzo e tagliare a fette uniformi, alte più o meno 5 mm, quindi, man mano, riporle in una pirofila o ciotola e irrorarle con del succo di limone in modo che non anneriscano.

  3. Tuffare ogni fettina di mela nella pastella, assicurandosi che ne sia ben ricoperta, quindi immergerla immediatamente nell’olio per friggere portato a temperatura (170°C).

  4. Friggere le fette di mela 2 per volta, in modo che l’olio non perda calore. Una volta dorate, scolarle con una schiumarola su carta assorbente da cucina.

  5. Intanto che cuociono, in una ciotolina mescolare lo zucchero di canna con un po’ di cannella in polvere.

  6. Cospargere le frittelle con lo zucchero alla cannella.

Re Brenno e Regina Stefania hanno proposto un grande classico del carnevale Lingera: i tortei de pom de pianta; in una versione più veloce per agevolare l’impresa di Timer che richiede di fare ricette in 8 minuti!
A onor di cronaca, infatti, a Roveredo i tortei de carnevaa si fanno grattugiando la mela e unendola a una pastella relativamente soda composta da birra, latte, farina, uova, burro, zucchero e uvetta. La stessa pastella, poi, resa a cucchiate, viene fritta nell’olio bollente fino a doratura, per poi ultimare le frittelle ottenute con una spolverata di zucchero a velo.

Tortei de pom de pianta con Carla Norghauer

5 volti noti della RSI. 5 ricette tipiche assegnate dai regnanti di 5 carnevali della Svizzera italiana. 8 i minuti per portarle a termine.

  • 23.02.2023
  • 18:40

Correlati