Oltre la News

"Seguitemi, vi porterò dai pesci"

Storia di Mattia, già pescatore tradizionale e oggi pescatore d'immagini che raccontano la storia di un fiume morente: il Ticino

  • 16 May 2019, 05:42
  • 9 June 2023, 09:06

Mattia, l'esploratore del Ticino

Mattia Nocciola è un fotografo naturalista di 28 anni, vive a Boffalora sopra Ticino e attraverso la sua passione racconta il fiume Ticino. La biodiversità del corso d’acqua dolce è minacciata; l’inserimento di pesci predatori alloctoni come il siluro e l’attività di pesca intensiva tra gli anni '60 e ’80, hanno messo in ginocchio il fiume, rendendo quasi estinte specie di pesci autoctone come la trota marmorata.

È per portare alla luce queste e altre storie che Mattia, da alcuni anni, si immerge nelle acque del Ticino immortalandone i fondali e i suoi abitanti: tinche, carpe, lucci, le ormai poche trote marmorate e molte altre specie, raccogliendo immagini uniche che documentano le meraviglie di questo habitat e il suo più grande problema, l’impoverimento dell’ecosistema.

Ticino, un fiume e il suo parco

Mattia, con le sue foto e i suoi video, cerca di valorizzare e raccontare il fiume Ticino, pubblicando il tutto sui suoi canali social e facendo così conoscere alle persone il mondo del fiume, un mondo che rischia di scomparire, per sempre.

Gianluca Acunzo

Ti potrebbe interessare