Svizzera

Traffico come prima del Covid e record di code

Gli automobilisti, nel 2022, hanno trascorso in colonna sulle strade nazionali quasi 40'000 ore. È il valore più alto mai registrato

  • 30 May 2023, 14:07
  • 12 September 2023, 12:30
  • INFO
In attesa al portale sud del San Gottardo

In attesa al portale sud del San Gottardo

  • Archivio Keystone

Il ritorno alla normalità dopo la pandemia riguarda anche il traffico sulle strade nazionali, che nel 2022 si è attestato quasi ai livelli del 2019. Di riflesso si è registrato un aumento anche delle ore di coda. Lo rende noto l'Ufficio federale delle strade (USTRA).

La pandemia aveva provocato la contrazione del traffico, specialmente nel 2020. La tendenza al rialzo è stata evidente nel 2021 e soprattutto nel 2022, anno in cui vi sono stati un "aumento del 6,7% dei veicoli sulle strade nazionali e una percorrenza complessiva di 29,3 miliardi di veicoli-chilometro".

Quasi 40'000 ore di ingorghi

Il totale delle ore che gli automobilisti hanno trascorso in colonna nel 2022 è di 39'863 (+ 22,7% rispetto al 2021). È il valore più alto mai registrato: più della metà di questa tempistica si è verificata nelle regioni di Zurigo/Argovia, Basilea, Berna/Soletta, Lucerna, Ticino e Lemano.

Questa situazione fa sì che il traffico venga trasferito sulla rete stradale cantonale e comunale.

Viasuisse 08.00 del 27.05.2023

  • 27.05.2023
  • 06:31

Notiziario 14.00 del 21-05-2023

  • Keystone
  • 21.05.2023
  • 12:14

Correlati

Ti potrebbe interessare