I conduttori: Amanda Pfaendler, Paolo Riva, Sharon Bernardi e Agata Galfetti
I conduttori: Amanda Pfaendler, Paolo Riva, Sharon Bernardi e Agata Galfetti (RSI)

Per un pugno di voti

Quattro settimane di campagna elettorale, 19 candidati al Consiglio di Stato in lizza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In piena ambientazione western, parte il 25 febbraio la trasmissione preelettorale di Rete Uno. "Per un pugno di voti" è il programma per conoscere i candidati al Consiglio di Stato ticinese in un fuoco di fila di domande, degno delle migliori pellicole di Sergio Leone. Gli incontri saranno quotidiani dal lunedì al venerdì. Proseguiranno fino al 29 marzo, con l'eccezione della settimana di Carnevale.

Saranno 14 minuti, dalle 12.08 alle 12.22, tutti i giorni durante i quali, a turno, Sharon Bernardi, Agata Galfetti e Amanda Pfaendler, con la collaborazione di “cavallo pazzo” Paolo Riva, ci faranno conoscere i contendenti alle prossime elezioni cantonali ticinesi.

La trasmissione sarà in diretta radiofonica su Rete Uno, ma pure diffusa in video streaming sul sito, sul play e su Facebook RSINews dove ci sarà la possibilità di commentare quanto sta andando in onda.

La prima settimana ha proposto i duelli di:

25 febbraio:

Danilo Forini, PS

26 febbraio:

Norman Gobbi, Lega/UDC

27 febbraio:

Elia Frapolli, PPD

28 febbraio:

Nicola Schoenenberger, Verdi

1. marzo:

Alex Farinelli, PLR

 

La seconda, quella dopo le vacanze di Carnevale, quelli con:

11 marzo:

Matteo Pronzini, MPS

13 marzo:

Cristina Maderni, PLR

14 marzo:

Massimo Mobiglia, Verdi liberali

15 marzo:

Laura Riget, PS

 

La terza:

18 marzo:

Paolo Beltraminelli, PPD

19 marzo:

Germano Mattei, Montagna Viva

20 marzo:

Piero Marchesi, Lega/UDC

21 marzo:

Claudia Crivelli Barella, Verdi

22 marzo:

Tamara Merlo, Più Donne

 

E per finire:

25 marzo:

Massimiliano Ay, PC

26 marzo:

Christian Vitta, PLR

27 marzo:

Werner Nussbaumer, Lega Verde

28 marzo:

Alessandra Zumthor, PPD

29 marzo:

Manuele Bertoli, PS

 

Condividi