411097749_highres.jpg
()

Coronavirus, "tutta Italia in zona protetta"

"Spostamenti solo se necessari. Stop agli assembramenti ovunque”: lo ha dichiarato il premier Giuseppe Conte
Ultimo aggiornamento lunedì 09 marzo 2020 23:31

Per contenere il dilagare del coronavirus tutta Italia sarà "messa in zona protetta": lo ha dichiarato lunedì sera il premier Giuseppe Conte. In pratica le misure applicate al Nord del paese si estendono ora a tutto il territorio nazionale. Da domani mattina, gli spostamenti saranno permessi solo se motivati (per lavoro, salute e necessità) e saranno vietati tutti gli assembramenti, sia nei luoghi chiusi sia all'aperto. In Italia, i morti sono finora oltre 460 e quasi 8'000 i contagi.

 

Per quanto riguarda il Ticino, sono state emanate nuove misure: da lunedì non sono più concesse le visite negli ospedali e nelle case anziani. Nel cantone il numero di casi confermati è salito a 68.

Sono intanto 374 i casi registrati in Svizzera (312 quelli che hanno ottenuto una doppia conferma), dove domenica si è registrato il secondo decesso legato al Covid-19.

La cartina aggiornata in tempo reale

Simone Fassora, Alex Ricordi, Dario Lanfranconi, Elena Boromeo e Ludovico Camposampiero