La mascherina usata sui mezzi di trasporto in comune
La mascherina usata sui mezzi di trasporto in comune keystone
Momenti chiave
23.07.2020 ore 21:27
23.07.2020 ore 19:49
23.07.2020 ore 19:46
23.07.2020 ore 17:41
23.07.2020 ore 16:57
23.07.2020 ore 16:34
23.07.2020 ore 15:11
23.07.2020 ore 14:06
23.07.2020 ore 12:19
23.07.2020 ore 09:45
23.07.2020 ore 08:57
23.07.2020 ore 07:27
23.07.2020 ore 07:15

In Svizzera 117 nuovi casi

Un contagio in Ticino e sei nei Grigioni, che segnalano un focolaio in un campo per giovani
giovedì 23 luglio 2020 06:58

Sono ormai 34'000 i contagi da coronavirus da inizio pandemia in Svizzera, con i 117 nuovi casi entrati nelle statistiche giovedì. Un nuovo decesso porta a 1'694 il bilancio. In Ticino si registra un nuovo contagio, sei invece nei Grigioni, dove c'è stato un focolaio in un campo per giovani che ha costretto decine di persone alla quarantena.

Non accennano intanto a calare i numeri Stati Uniti ogni giorno, dove nelle ultime 24 ore i morti sono nuovamente stati più di 1'000. Da mercoledì il presidente Donald Trump ha invitato tutti a usare la mascherina, per tentare di dare un freno alla diffusione del virus. E tra le nazioni più colpite vi è sempre il Brasile dove i positivi in un giorno sono stati 67'680 e i decessi 1'284.

La cronaca di mercoledì

I dati sempre aggiornati

Entrambi figurano nella lista delle nazioni considerate a rischio da Berna, ossia quelle dalle quali vi è obbligo di quarantena in caso di ingresso in Svizzera. La lista aggiornata e ampliata è stata presentata mercoledì ed è in vigore da oggi, giovedì: tra i nuovi Stati figura per esempio la Bosnia-Erzegovina; escluse invece Svezia e Bielorussia.

Alessandra Spataro, Alex Ricordi, Enrico Campioni, Stefano Wingeyer, Stefano Pongan e Sandro Pauli

23.07.2020 ore 23:45
Trump dice addio alla convention per il coronavirus

Donald Trump dice definitivamente addio a una vera e propria convention repubblicana a fine agosto, quando avrebbe dovuto accettare la nomination intervenendo a Jacksonville, in Florida. “Non è il momento giusto”: ha detto riferendosi all’emergenza coronavirus. “Terrò ancora un discorso per accettare la nomination ma in una forma diversa”, ha aggiunto Trump. Nei giorni scorsi Trump aveva già annunciato che non farà più comizi in persona fino a che ci sarà l'emergenza passando ai comizi per telefono.

23.07.2020 ore 21:27
Spagna: 971 casi in 24 ore

Sono 971 i nuovi casi accertati di Covid-19 in Spagna nelle ultime 24 ore, secondo quanto riferito dal ministero della Salute di Madrid, citato dal sito di El Pais. I nuovi decessi sono tre. María José Sierra, del Centro per gli allarmi e le emergenze, ha affermato che “il virus sta circolando” e ha sottolineato che è essenziale “individuare i casi precocemente”. Sierra ha aggiunto che attualmente sono 281 i focolai attivi, che riguardano 3’000 persone.

23.07.2020 ore 21:24
Bolivia: elezioni generali posticipate a ottobre

Il Tribunale supremo elettorale (Tse) della Bolivia ha deciso di rinviare le elezioni generali, inizialmente programmate per il 6 settembre, al 18 ottobre, sottolineando che in quella data ci saranno “condizioni migliori” per il voto, considerando che tra luglio e settembre sono previsti i picchi più alti della pandemia del coronavirus nel Paese. Lo riporta l’agenzia di stampa Abi. La Bolivia ha registrato finora 64.135 casi confermati di coronavirus e 2’328 vittime.

23.07.2020 ore 21:07
Croazia: 104 casi e tre decessi nelle 24 ore

In Croazia nelle ultime 24 ore si sono registrati 104 nuovi contagi da coronavirus, con il totale salito a 4.634 dall’inizio dell’epidemia. Vi sono stati altri tre decessi, che portano a 128 il numero delle vittime. I casi attivi sono ad oggi 1’112. In ospedale sono ricoverati 132 pazienti, sette dei quali in terapia intensiva. Ne danno notizia i media regionali. In Croazia, al pari degli altri Paesi della regione, è in atto una forte ripresa dei contagi dopo un periodo di calo progressivo il mese scorso..

23.07.2020 ore 21:02
In Turchia 913 casi e 18 vittime in 24 ore

Salgono a 223’315 i casi di Covid-19 in Turchia, con 913 contagi registrati nelle ultime 24 ore. Le nuove vittime sono 18, per un totale di 5’563 decessi confermati. I ricoverati in terapia intensiva ammontano a 1’251, con 378 intubati, mentre i pazienti guariti crescono di 1’151 e arrivano a 206’365. I test complessivi effettuati sono 4’446’374. Lo ha riferito nel suo bollettino quotidiano il ministro della Salute turco Fahrettin Koca, aggiungendo che le province dove si è registrato il maggiore aumento dei casi negli ultimi tre giorni sono Ankara, Konya, Sanliurfa, Batman, Adana, Kayseri ed Erzurum.

23.07.2020 ore 19:49
Contagi in aumento in Francia

Sono oltre 1’000 i nuovi casi e 10 i decessi legati al coronavirus in Francia nelle ultime 24 ore. Il bilancio totale dall’inizio della pandemia è di 30’182 morti e 216’667 persone contagiate.

23.07.2020 ore 19:46
In Europa 3 milioni di casi

La pandemia di coronavirus marcia ancora con grande impeto soprattutto in tre paesi, Usa, India e Brasile, ma anche l’Europa tiene la guardia alta a causa di nuovi focolai: dai Balcani alla Spagna e al Belgio, tanto che in tutto il continente sono stati superati i 3 milioni di contagi.

L’Europa era stata protagonista dell’ondata di primavera iniziata in Italia. Ora si registra un preoccupante ritorno in molti paesi. L’epidemia in questa fase appare meno aggressiva, con molti asintomatici, ma non è da sottovalutare il calo di attenzione che può portare ad una recrudescenza.

L’OMS, in particolare, ha posto l’accento sui “focolai legati alla vita notturna anche in luoghi in cui il virus era stato soppresso”.

23.07.2020 ore 19:05
Bosnia: 346 casi e 4 decessi nelle 24 ore

Ancora un’impennata del coronavirus oggi in Bosnia-Erzegovina: su 1.802 test effettuati sono risultate positive 346 persone, e il numero totale dei contagi è salito a 9’462. Nelle ultime 24 ore si registrano anche 4 decessi e 4’367 guarigioni, e sul totale di 127’309 testati, sono 4’821 i casi attivi.

23.07.2020 ore 18:51
Superati i 4 milioni di contagi negli USA

Negli Stati Uniti il numero dei contagi da coronavirus ha superato la soglia dei 4 milioni, con i decessi saliti ad almeno 144 mila. È quanto emerge dalla banca dati del New York Times. Nella giornata di mercoledì record di vittime in Texas, Alabama e Idaho, mentre mai così tanti casi di contagio in Missouri, North Dakota e West Virginia. Mentre Florida e California restano due degli attuali epicentri della pandemia.

23.07.2020 ore 18:34
Stop ai turisti svizzeri in Finlandia

La Finlandia ha deciso di tornare a chiudere le sue frontiere ai viaggi non fondamentali in provenienza dalla Svizzera, a causa dell’aumento dei casi di Covid-19 nella Confederazione. Lo ha annunciato oggi il governo di Helsinki, precisando che il provvedimento interessa anche Austria e Slovenia. Chi arriva da una quindicina di Paesi dell’Ue è ancora autorizzato a varcare senza restrizioni i confini finlandesi. Rimangono invece proibite le trasferte nello Stato del nord Europa per i turisti che partono da Francia, Spagna, Lussemburgo, Portogallo, Polonia, Svezia e Cechia, ricorda l’esecutivo.

23.07.2020 ore 18:21
Merlani: “In Ticino i casi importati sono più della metà”

Intervista al medico cantonale ticinese Giorgio Merlani, che si esprime su recenti dichiarazioni del responsabile dell’Ufficio federale della sanità pubblica Stefan Kuster e sul nuovo focolaio.

Casi ticinesi? Molti importati

Lo afferma Giorgio Merlani. In molti al rientro dalle vacanze non rispettano la quarantena - Non sorprende il focolaio grigionese, "ma è il primo"

23.07.2020 ore 17:41
Salgono ancora i contagi in Italia

Sale ancora il numero dei nuovi contagiati da coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia: secondo i dati della Protezione civile sono 306, a fronte dei 282 di ieri. Le nuove vittime sono invece 10 (ieri 9) per un numero complessivo di 35’092 decessi. I casi totali salgono a 245’338.

23.07.2020 ore 17:38
In Serbia 412 nuovi casi e 9 decessi in 24 ore

In Serbia nelle ultime 24 ore si sono registrati 412 nuovi contagi da coronavirus, con il totale dei casi salito a 22’443. Come ha detto la premier Ana Brnabic, vi sono stati da ieri altri nove decessi, che portano a 508 il numero delle vittime dall’inizio dell’epidemia lo scorso marzo. I test effettuati nelle 24 ore sono stati 11.079, in tutto sono stati finora 591.350. La premier ha confermato che Belgrado resta il maggiore focolaio del Paese, insieme alle altre città di Novi Sad, Kragujevac e Sabac.

23.07.2020 ore 16:57
Tetto di 300 persone alla Foce

Tornano animazioni e buvette, ma con il numero chiuso

Alla Foce resta il numero chiuso

Le nuove regole del Municipio di Lugano: buvette con alcool, animazioni ed entrata per un massimo di 300 persone

23.07.2020 ore 16:54
Quelli cittadini no, ma quelli privati...

Primo d'agosto: fuochi permessi

Se le celebrazioni per la festa nazionale nei maggiori centri del cantone sono ridimensionate, in privato razzi e falò per ora non sono vietati

23.07.2020 ore 16:47
USA, torna a salire la disoccupazione

Le nuove chiusure decretate nelle regioni dove i contagi sono in crescita hanno spinto al rialzo anche le nuove richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti: la scorsa settimana sono state 1,4 milioni, ovvero 100’000 in più della settimana precedente. Il primato totale era stato stabilito a fine marzo con 6,6 milioni di nuovi disoccupati. Il totale degli iscritti, il cui aggiornamento avviene però con una settimana di ritardo, è di oltre 16 milioni. Se si aggiungono anche le altre categorie toccate da una perdita di reddito, sono 31 i milioni di persone che incassano l’assegno settimanale di 600 dollari.

23.07.2020 ore 16:45
Svezia: disoccupazione ai massimi dal 1997

Il tasso disoccupazione in Svezia è salito al livello più alto dal 1997 a causa della crisi economica provocata dalla pandemia di coronavirus. Lo riporta l’Istituto di statistica svedese citato dal Guardian. Nella fascia d’età 16-64 anni i disoccupati a giugno erano 9,4% rispetto al 7,2 di gennaio e l’8,6 di maggio. Per trovare numeri simili a quelli attuali bisogna risalire al giugno del 1997 quando, alla fine di una grave crisi economica, in Svezia il numero di persone senza lavoro arrivò all’11,7%.

23.07.2020 ore 16:34
Cancellata la Morat-Friburgo 2020

Ai tanti eventi già cancellati quest’anno a causa della pandemia si aggiunge anche la corsa popolare Morat-Friburgo, che ricorda il messaggero che nel 1476 riferì ai friburghesi l’esito della battaglia di Morat. Per gli organizzatori gli ostacoli da superare per garantire la protezione dei partecipanti sono troppo elevati, hanno quindi deciso di gettare la spugna per questo 2020. In 87 anni di storia della manifestazione, solo una volta la competizione sul percorso di 17,17 chilometri non si era svolta, nel 1939.

23.07.2020 ore 15:48
Focolaio grigionese, Adonia conferma gli altri campi

Si è tenuto a Parpan nei pressi di Lenzerheide il campo per giovani grigionese in cui si sono verificati almeno sette casi di contagio da coronavirus. Ad organizzarlo era l’associazione cristiana Adonia, che intende confermare gli altri eventi previsti per l’estate, completando il suo concetto di protezione con l’obbligo di portare la mascherina durante il concerto che chiude ogni campo.

Focolaio in campo giovani

È successo nel Canton Grigioni, sette i casi positivi e quarantena per decine di persone

23.07.2020 ore 15:11
I contatti per le quarantene

“La situazione attuale legata all’evoluzione del coronavirus in Svizzera viene gestita, sul piano nazionale, tramite la strategia di contenimento della diffusione del virus che prevede un’intensa attività di tracciamento dei potenziali nuovi contagiati a seguito di contatto stretto con una persona positiva. Questo genera decisioni di quarantene da parte dell’autorità e implica l’obbligo di annuncio e auto-quarantena per chi rientra da uno degli Stati o delle regioni con rischio elevato di contagio, come previsto dalle relative ordinanze federali”: lo ribadiscono in un comunicato le autorità ticinesi, che ne approfittano per ricordare i numeri da contattare: in caso di quarantena in senso stretto per un contatto con una persona risultata positiva è il servizio di contact tracing a chiamare con tutte le indicazioni del caso. Spetta invece al singolo cittadino annunciarsi al rientro da una regione a rischio, chiamando lo 0800 144 144. Se a segnalare il potenziale rischio è l’ app SwissCovid, la linea è quella federale allo 058 463 00 00. Chi volesse invece segnalare violazioni di quarantena da parte di terzi deve rivolgersi alla polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

Viaggiare con la mappa... del COVID
23.07.2020 ore 14:15
Università Neuchâtel, mascherine agli studenti

Gli studenti dell’università di Neuchâtel riceveranno delle mascherine in tessuto lavabile al rientro della pausa estiva. L’operazione costerà circa 40’000 franchi, sono stati ordinati 2’500 dispositivi.

23.07.2020 ore 14:06
Belgio, mascherina al mercato

Il Consiglio nazionale per la sicurezza ha deciso che in Belgio, a partire da domani, sarà obbligatorio indossare le mascherine in tutti i mercati all’aperto e anche nelle strade dello shopping solitamente affollate. La misura, che si aggiunge all’obbligo di mascherina già prevista per i luoghi pubblici al chiuso, è stata presa davanti al crescente rischio di una nuova ondata di contagi.

23.07.2020 ore 13:05
Francia, mascherina obbligatoria all'aperto in varie località costiere

Sindaci delle località balneari francesi preoccupati per gli assembramenti dei turisti

RG 12.30 del 23.07.20 - La corrispondenza di Alessandro Grandesso
23.07.2020 ore 12:52
Sudafrica, aumento record dei decessi da Covid-19

In Sudafrica è stato registrato nelle ultime 24 ore un aumento record dei decessi giornalieri provocati dal coronavirus. Il dato in questione è infatti di 572 morti, che hanno portato a 5’940 il bilancio complessivo delle vittime della pandemia nel Paese.

23.07.2020 ore 12:46
L'esperienza di una ticinese negli Stati Uniti

Miami: "Noi stiamo a casa"

La testimonianza di una ticinese che con la sua famiglia vive da alcuni anni in Florida, uno degli Stati più colpiti dal coronavirus

23.07.2020 ore 12:46
India, più di 1,2 milioni di contagi

In India, dopo un incremento di oltre 45’000 nuovi contagi nell’arco di un giorno, si contano ormai più di 1,2 milioni di infezioni accertate da coronavirus. Il balzo dei contagi delle ultime 24 ore è il più elevato mai registrato finora. Il numero totale dei contagi nel territorio dell’Unione è praticamente raddoppiato, se si considera che a fine giugno ne erano stati rilevati circa 600’000.

23.07.2020 ore 12:22
In Svizzera 117 nuovi contagi e un decesso

Gli ultimi dati dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) indicano 117 nuovi contagi da coronavirus in Svizzera. Il numero complessivo delle infezioni da Covid-19 sale così a 34’000 casi. Sempre nelle ultime 24 ore, l’UFSP ha registrato un nuovo decesso provocato dalla patologia.

23.07.2020 ore 12:19
Una squadra ticinese in quarantena

Quello dell’Audax di Gudo è il secondo caso nel calcio minore dall’inizio del mese

L'Audax Gudo in quarantena

Un giocatore della prima squadra sottoposto al test covid-19 è risultato positivo dopo essere rientrato dalle ferie all'estero

23.07.2020 ore 11:56
Stati Uniti, sono oltre 71'000 i nuovi casi

Gli Stati Uniti hanno registrato quasi 1’200 morti e oltre 71’000 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore: è quanto emerge da un aggiornamento dei conteggi della Johns Hopkins University. Lo riporta la CNN. Secondo i nuovi dati, ieri negli Usa sono stati rilevati 71’695 contagi e ulteriori 1’195 decessi. Finora nel Paese sono morte a causa del virus 143’190 persone su un totale di almeno 3’970’906 casi.

23.07.2020 ore 11:41
Bergamo, da un mese niente ricoveri per Covid-19

Da un mese esatto non si registra più alcun ricovero per coronavirus all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, uno fra i nosocomi più sollecitati durante l’emergenza coronavirus nella regione. In terapia intensiva, inoltre, “non entra nessuno da due mesi”, ha precisato Fabiano di Marco, primario di pneumologia dell’ospedale bergamasco.

23.07.2020 ore 10:08
Quasi 6'000 nuovi contagi in Russia

Il numero complessivo delle infezioni da coronavirus in Russia, dopo l’accertamento di 5’848 nuovi casi., è salito a 795’038 contagi. Gli ultimi dati pubblicati nella Federazione fanno inoltre stato di ulteriori 147 decessi dopo l’insorgenza della patologia. Il bilancio delle vittime nel Paese è così aumentato a 12’892 morti.

23.07.2020 ore 09:49
Una perdita di mezzo milione di pernottamenti

La pandemia potrebbe far perdere ai campeggi svizzeri 500.000 pernottamenti. È il dato stimato dall’associazione di categoria Swisscamps. Anche se al momento quasi tutti i camping sono al completo, e la domanda risulta molto forte, non sarà possibile compensare le perdite finora subite. La stagione, ricordiamo, è iniziata il 6 giugno: quasi 9 settimane dopo la data abituale a causa del lockdown disposto per fermare la propagazione del coronavirus..

23.07.2020 ore 09:45
Ticino, un contagio

In Ticino è stato registrato un contagio nelle ultime 24 ore; nessun decesso. Stabile la situazione negli ospedali, dove sono ricoverate 5 persone, una delle quali intubata in terapia intensiva. Da inizio pandemia restano 917 i pazienti dimessi.

23.07.2020 ore 09:36
Crescita della media dei contagi in Belgio

In Belgio, dove i casi di coronavirus finora accertati sono 64’627, continua a crescere la media dei contagi misurati su base settimanale. Tra il 13 e il 19 luglio scorsi i nuovi casi segnalati mediamente ogni giorno sono stati infatti 192: come a dire il 91% in più rispetto alla settimana prima. È il dato messo in evidenza dall’istituto di sanità pubblica Sciensano, il quale ha segnalato anche che lunedì scorso i nuovi contagi hanno raggiunto un picco toccando i 370.

23.07.2020 ore 09:11
Grigioni, focolaio in campo giovani

Focolaio in campo giovani

È successo nel Canton Grigioni, sette i casi positivi e quarantena per decine di persone

23.07.2020 ore 08:57
Sei nuovi casi nei Grigioni

Sono sei i nuovi contagi di coronavirus resi noti giovedì dalle autorità grigionesi, divisi fra le regioni di Landquart (4) e Maloja (2). Il totale da inizio pandemia sale così a 863, mentre quello dei morti è fermo a 50 da oltre un mese. Attualmente sono 14 i casi attivi in isolamento e 196 le persone in quarantena. Restano due i pazienti ricoverati in ospedale, in reparto e non in terapia intensiva.

23.07.2020 ore 07:36
Contrazione del fatturato per Roche

Roche non è stata risparmiata dalle ripercussioni della pandemia nel 2° trimestre dell’anno. La multinazionale accusa infatti una flessione del 4% del proprio volume d’affari, ora pari a 29,28 miliardi di franchi.

Anche Roche soffre il coronavirus

Nei primi sei mesi dell'anno la società farmaceutica basilese ha registrato una contrazione dei ricavi del 4%

23.07.2020 ore 07:32
Americhe, 186 milioni a rischio di contagio

La pandemia da coronavirus è lungi dall’attenuarsi nel continente americano, e per quanto concerne segnatamente l’America latina ed i Caraibi, sono almeno 186 milioni le persone potenzialmente a rischio di contagio. In un rapporto diffuso a Washington, la direttrice dell’Organizzazione panamericana della salute (OPS), Carissa Etienne, ha evocato una “situazione molto preoccupante”, accentuata dalla presenza nel subcontinente americano di patologie croniche come diabete, malattie renali, ipertensione, tubercolosi e carenti risposte del sistema immunitario.

23.07.2020 ore 07:27
Corea del sud, netto calo del PIL

L’economia della Corea del Sud, sotto i colpi della pandemia, ha subìto fra aprile e giugno la peggiore contrazione trimestrale dal 1998. Il Prodotto interno lordo della 12esima economia al mondo è infatti diminuito del 2,9% nel 2° trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno prima. Si tratta della flessione più marcata dal 4° trimestre del 1998, quando, sull’onda della crisi finanziaria asiatica, quando il PIL sudcoreano scese del 3,8%. Il PIL del 2° trimestre è calato del 3,3% rispetto al primo, segnando il più consistente declino trimestrale in oltre 20 anni.

23.07.2020 ore 07:15
Lussemburgo, impennata di positivi

Nei paesi con obbligo di quarantena presenti nella lista aggiornata da Berna, figura anche il Lussemburgo. La situazione infatti nel Granducato preoccupa: da inizio luglio si è registrata una crescita quasi esponenziale dei contagi, oltre 5’800 su una popolazione di poco più di 610’000 persone; i morti sono stati 111. E secondo gli esperti, la situazione potrebbe peggiorare nelle prossime settimane.

RG 07.00 del 23.7.2020 Il servizio di Claudio Bustaffa
23.07.2020 ore 07:00
Stati Uniti, il contagio non si ferma

I nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 63’967 e i morti 1’059. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University, secondo la quale i contagi sono complessivamente 3’955’86, su una popolazione di 328 milioni di persone.