Ritratto
Ritratto (reuters)

Santos Nobel per la Pace

Il prestigioso riconoscimento al presidente colombiano per gli sforzi fatti nel processo di normalizzazione dei rapporti con le FARC

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Premio Nobel per la Pace 2016 è stato assegnato a Juan Manuel Santos. Al presidente colombiano sono stati riconosciuti gli sforzi in favore di una normalizzazione dei rapporti con le Forze rivoluzionarie della Colombia (FARC), nonostante il fallimento del recente referendum in cui il popolo si è detto contrario a un accordo di pace fra le parti (leggi il nostro articolo).

Il comitato di Oslo ha voluto sottolineare che il riconoscimento è pure un omaggio all’intera popolazione colombiana. Negoziata per quattro anni, questa intesa è stata siglata a fine settembre a Cartagena proprio da Santos e dal capo delle FARC, con l’intento di mettere fine a oltre mezzo secolo di conflitto armato.

 

La reazione

Il presidente colombiano si è detto riconoscente per il premio ricevuto soprattutto perché ha un valore inestimabile per continuare il processo di pace nel paese. Le parole di Santos sono state raccolte nel corso di una telefonata dal segretario generale del comitato Nobel Olav Njoelstadt.

Reuters/AlesS

Il referendum sulle FARC, il nostro reportage

Dal TG12.30:

 
Condividi