Cat Republic, un luogo speciale

Il primo neko café d’Europa ha aperto a San Pietroburgo nel 2011 - Chiuso per il Covid-19 ed è tornato operativo da poche settimane

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ha riaperto al pubblico un paio di settimane fa dopo essere rimasto chiuso per lungo tempo causa Covid-19. Adesso però gli ingressi  sono contingentati e c'è l'obbligo di prenotazione. Di cosa stiamo parlando? Del "Cat Republic" di San Pietroburgo, aperto nel 2011 e primo neko café d’Europa.  In quegli anni  l’idea di recarsi in un locale dove poter sorseggiare una bevanda calda in compagnia dei felini apparteneva per lo più all’immaginario asiatico, nipponico per la precisione. Poi pian piano l’esercito dei pelosi ha iniziato a diffondersi e i cat café sono diventati ovunque una realtà.

Il "Cat Republic" di San Pietroburgo fa parte della top ten dei luoghi da visitare in città. Un must imperdibile. Merito dell’insolito galateo che il visitatore è chiamato a seguire, ma merito soprattutto dei felini (meno di una trentina) che si aggirano tra le stanze del locale. La maggior parte di loro è di razza e alcuni provengono dai sotterranei del museo dell’Ermitage

 

Caratteristiche? Oltre al loro essere gatti, i mici del "Cat Republic" hanno in comune il loro essere giocherelloni e, da perfetti padroni di casa, la capacità di intrattenere gli ospiti tra fusa e grattini.  

Romina Vinci

Condividi