Notte elettorale anche in Svizzera
Notte elettorale anche in Svizzera (©Keystone)

Trump-Clinton: il duello

La corsa ai grandi elettori prosegue, ma le borse di mezzo mondo stanno crollando

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il nome del 45mo presidente degli Stati Uniti d'America  si avrà solo quando uno dei due candidati avrà raggiunto la maggioranza assoluta dei grandi elettori. Alle 05.49, quando mancavano 12 Stati, il tycon, Donald Trump conduceva con 232 grandi elettori contro i 209 per Hillary Clinton.

CLICCA QUI PER APRIRE LA MAPPA INTERATTIVA IN UNA NUOVA FINESTRA

Nonostante il testa a testa, alla conquista - sulla base delle proiezioni dei media USA - del Wisconsin e dell'Iowa, i fan di Trump stanno vivendo, nella ballroom dell'Hilton di New York, queste ultime ore come lo sprint finale verso la Casa Bianca. "La strada ora è tutta in discesa", "questa volta ce la facciamo", gridano alcuni di loro.

Con l'avanzata di Trump, crollano le borse: a Wall Street, i future sullo S&P 500 sono arrivati a perdere il 4%, il Dow Jones perde 625 punti, oltre il 3%. Anche le chance di un aumento dei tassi di interesse da parte della Fed scendono sotto il 50% dal 78% di prima dell'inizio dello spoglio dei voti.

Una cosa è già certa: le proiezioni CNN danno i repubblicani in maggioranza sia al Senato sia alla Camera.

Red.MM

Segui la nostra diretta qui

Condividi