Segui il liveticker di RSI News con tutti gli aggiornamenti in tempo reale dalla Svizzera e dall'estero
Segui il liveticker di RSI News con tutti gli aggiornamenti in tempo reale dalla Svizzera e dall'estero keystone
Momenti chiave
11.01.2021 ore 22:46
11.01.2021 ore 16:13
11.01.2021 ore 15:42
11.01.2021 ore 14:08
11.01.2021 ore 12:22
11.01.2021 ore 09:10
11.01.2021 ore 07:34
11.01.2021 ore 07:19

Altri 112 decessi da coronavirus

In Svizzera si registrano inoltre 6'523 nuovi contagi - Il virus torna a far paura in Cina, dove gli inviati dell'OMS sono attesi per giovedì
lunedì 11 gennaio 2021 07:03

Sono 112 i nuovi decessi imputabili al coronavirus registrati in Svizzera nelle ultime 72 ore. Gli ultimi dati dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) indicano inoltre altri 6'523 casi d'infezione e 249 nuovi ricoveri a causa della malattia.

Non scende la pressione sul sistema sanitario ticinese: nonostante i nuovi casi siano in diminuzione (61) il numero delle persone ricoverate per Covid-19 resta sopra quota 350 (352), tuttavia il numero di pazienti dimessi (9) nelle ultime 24 ore è superiore a quello delle nuove ospedalizzazioni (6). Sempre in Ticino, sono stati registrati altri 8 decessi legati al Covid-19.

Nei Grigioni, si contano 29 nuovi casi e nessun decesso aggiuntivo.

La cronaca di domenica

Nel frattempo, la Cina ha registrato ieri 103 nuovi casi di Covid-19, segnando una crescita a tre cifre per la prima volta in oltre cinque mesi. Ed il team di esperti dell'OMS sarà in Cina da giovedì 14 gennaio, al fine di accertare le origini del virus: lo ha riferito la Commissione sanitaria nazionale di Pechino.

In Svizzera invece potrebbe esser una questione di ore, al massimo di pochi giorni: sembra imminente l'omologazione del vaccino di Moderna, ditta con la quale la Confederazione ha stipulato un contratto per la fornitura di 7 milioni e mezzo di dosi.

I dati sempre aggiornati

di Joe Pieracci, Simone Fassora, Ludovico Camposampiero

11.01.2021 ore 23:14
Il presidente portoghese positivo al Covid

Il 72enne presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa, in carica dal 2016 è risultato positive al test del covid. Lo ha fatto sapere in serata lo stesso ufficio del presidente.

11.01.2021 ore 22:46
Brasile, oltre 25’000 nuovi casi

Il Brasile ha registrato 25’822 nuovi contagi e 480 morti nelle ultime 24 ore. Nel Paese si contano più di 8 milioni di casi di coronavirus e 203’580 morti da quando è iniziata la pandemia.

11.01.2021 ore 21:53
Positivi due gorilla dello zoo di San Diego

Due gorilla dello zoo di San Diego, negli Stati Uniti, sono risultati positivi al coronavirus. Lo rende noto lunedì il governatore della California Gavin Newsom. Al momento sono in corso le indagini per determinare come è stato trasmesso il virus agli animali.

11.01.2021 ore 21:16
Rugby, si fermano i tornei europei per club

Lo stop di tutti i tornei rugbistici per club in corso in Europa è stato annunciato dalla European Professional club rugby (Epcr) a seguito della decisione delle autorità francesi di impedire alle squadra transalpine di partecipare alla Heineken Champions Cup e alla Challenge Cup per i rischi sanitari portati dalla pandemia. L’Epcr fa sapere che, in collaborazione con le leghe, cercherà una soluzione per riprendere e completare i tornei appena possibile. al momento.

11.01.2021 ore 21:01
La campagna di vaccinazione in Svizzera procede bene

Alain Berset ha confermato che la vaccinazione in Svizzera procede per il meglio.

"Tutto procede secondo i piani"

Alain Berset analizza l'inizio della campagna di vaccinazione in Svizzera: "Entro fine febbraio tutti gli over 74 avranno ricevuto il farmaco"

11.01.2021 ore 20:40
Seconda dose del vaccino per Joe Biden

Il presidente eletto Joe Biden ha ricevuto la seconda dose di vaccino Covid-19 di Pfizer/BioNTech in diretta televisiva lunedì. La vaccinazione è stata effettuata in un ospedale del Delaware. “La mia priorità numero uno è di far arrivare il vaccino nelle braccia della gente il più rapidamente possibile”, ha detto il futuro presidente democratico. Joe Biden ha ricevuto la prima dose del vaccino il 21 dicembre.

11.01.2021 ore 20:29
Ursula von der Leyen: "Proteggiamo la natura o sarà un'era di pandemie"

“Se non agiamo con urgenza per proteggere la nostra natura, potremmo essere già all’inizio di un’era di pandemie”. Le parole della presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen al vertice ‘One Planet Summit’, organizzato dalla Francia e dedicato alla biodiversità, sono l’ennesimo sos su cosa la natura è capace di fare, alla luce della pandemia da Covid-19.

11.01.2021 ore 19:27
OMS: "Nessuna immunità di gregge nel 2021"

L’immunità di gregge contro il Covid-19 non sarà raggiunta nel 2021, sebbene i vaccini abbiano iniziato a essere distribuiti in molti paesi. È la previsione formulata lunedì dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), durante la riunione quotidiana sulla pandemia. Soumya Swaminathan, responsabile scientifico dell’OMS, ha però sottolineato l’importanza di continuare ad applicare le misure di protezione e di igiene.

11.01.2021 ore 18:57
Altri 46'000 contagi nel Regno Unito

Resta alto il numero dei nuovi contagi da coronavirus nel Regno Unito, favorito dal maggiore trasmissibilità della cosiddetta variante inglese del virus. Lo ha detto oggi Matt Hancock, ministro della Sanità del governo di Boris Johnson, nel briefing di giornata a Downing Street, indicando in poco più di 46’000 i casi censiti nelle ultime ore, meno dei quasi 60’000 di ieri, ma ancora molti tenuto conto anche del potenziale ritardo statistico di parte dei dati nel weekend. In lieve calo pure i decessi di giornata rispetto ai 563 indicati ieri, mentre resta la pressione sugli ospedali del Regno, con un totale di ricoverati per Covid salito ora ad oltre 32’000.

11.01.2021 ore 18:09
Mattia Lepori: "Misure insufficienti"

Secondo Mattia Lepori (EOC), in Ticino bisogna fare di più per contrastare il coronavirus: “Ticino il peggiore della Svizzera”.


11.01.2021 ore 18:00
Berna e Basilea Campagna contro la chiusura dei negozi

I cantoni di Berna e di Basilea Campagna si oppongono al momento attuale alla proposta del Consiglio federale di chiudere tutti i negozi. Il Governo bernese la respinge, in quanto, a suo avviso, questa misura dovrebbe essere adottata soltanto in caso di un forte peggioramento della situazione epidemiologica. Anche l’Esecutivo di Basilea Campagna ritiene inoltre che una proroga delle misure attuali di cinque settimane sia troppo lunga.

11.01.2021 ore 17:12
Superati i 1'000 decessi nel Canton Zurigo

Sono ormai 1’006 nel canton Zurigo i morti per il Covid-19 dall’inizio della pandemia. Nel cantone più popoloso della Svizzera sono oggi 401 i pazienti ricoverati in ospedale, di cui 87 in terapia intensiva e 57 collegati a ventilatori. Secondo i dati del Dipartimento cantonale della sanità, sono in totale 75’523 le persone risultate positive al nuovo coronavirus. L’età mediana (con una metà più giovane e una metà più anziana) delle persone decedute e di 85,5 anni, e di 41 anni per le persone positive al virus. Il tasso di positività nel cantone è passato nelle ultime due settimane dall’11,0 al 15,7%. Secondo i dati l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), il tasso di positività a livello nazionale negli ultimi 14 giorni è stato del 16,4% per i test PCR e del 13,9% per i test antigenici rapidi.

11.01.2021 ore 17:08
Italia, 12'532 nuovi casi e 448 morti

Sono 12’532 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. I decessi sono invece 448. Lo rende noto il bollettino del Ministero della Salute.Sono 12’532 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. I decessi sono invece 448. Lo rende noto il bollettino del Ministero della Salute. Il tasso di positività sale al 13,6%, con 91’656 tamponi effettuati.

11.01.2021 ore 16:53
Ticino, domani "La protesta dei camici bianchi"

L’Ordine dei Medici del Canton Ticino ha indetto per domani un’azione intitolata “La protesta dei camici bianchi”. A partire dalle ore 14.00, infatti, gli Studi medici del cantone sono stati invitati a esporre ai balconi e alle finestre un camice bianco. I medici ospedalieri osserveranno un minuto di astensione dal lavoro al medesimo orario. L’azione “nasce a seguito dei numerosi appelli rivolti al Consiglio di Stato e al Consiglio Federale, rimasti inascoltati. La protesta vuole essere un ultimo messaggio di sensibilizzazione in attesa delle decisioni governative di mercoledì, nella speranza che si adottino finalmente i provvedimenti che si impongono per contrastare la pandemia”, si legge del comunicato dell’OMCT. L’iniziativa è sostenuta dai medici ospedalieri dell’EOC, della Clinica Moncucco e dall’ASMACT, Associazione dei Medici Assistenti e Capi Clinica del Canton Ticino.

11.01.2021 ore 16:17
Friburgo, da mercoledì le persone a rischio possono prenotare la vaccinazione

I friburghesi che figurano tra le persone a rischio potranno registrarsi da mercoledì per essere vaccinati contro Covid-19. I centri di vaccinazione apriranno tra una settimana. “I centri di vaccinazione vaccineranno fino a 1’800 persone al giorno, ha detto lunedì il Consiglio di Stato di Friburgo.

11.01.2021 ore 16:13
Moderna consegna il vaccino all'UE

Le consegne del vaccino anti-Covid di Moderna agli Stati membri dell’Unione Europea e dell’area economica europea iniziano oggi. Lo comunica la stessa azienda. “È una delle più grandi imprese logistiche che Moderna abbia affrontato da quando è nata dieci anni fa. Provo grande ammirazione per il team dedicato che ci ha portato qui, e sono grato a tutti i partner, i fornitori e la Commissione Europea per il loro aiuto e il loro supporto lungo il percorso”, ha dichiarato Dan Staner, vice presidente e direttore della regione EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) per Moderna.

11.01.2021 ore 16:10
Pechino: in 500'000 tornano in lockdown

Più di mezzo milione di persone sono tornate in lockdown a Pechino per i timori di un focolaio di Covid-19, negli sforzi delle autorità per arginare i rischi nella capitale e in vista della festività del Capodanno lunare che parte dal 12 febbraio. Tutti i villaggi rurali nel distretto di Shunyi, alla periferia nord e vicino all’aeroporto, sono bloccati per almeno tre giorni, fino al completamento del nuovo ciclo di test di massa. Presentando il piano, Zhi Xianwei, funzionario della municipalità, ha riferito che 518’000 residenti su un totale di 1,2 milioni non saranno autorizzati a lasciare i villaggi fino al completamento dei test.

11.01.2021 ore 15:42
Niente gare al Lauberhorn

Le tradizionali gare di sci del Lauberhorn non si terranno questo fine settimana. Le autorità del canton Berna hanno deciso di bloccare le competizioni previste per il fine settimana a causa dell’aumento dei casi di coronavirus.

Wengen lascia, Kitzbühel raddoppia

Le gare del Lauberhorn annullate verranno disputate in Austria

11.01.2021 ore 15:25
Nuovo picco di decessi in Portogallo

Il Portogallo ha segnalato un nuovo massimo quotidiano di decessi legati al Covid-19, con i 122 morti segnalati lunedì, che portano il totale a 7’925 decessi dall’inizio della pandemia. Nel Paese sono stati registrati anche 5’604 infezioni, per un totale di 489’293 contagi.

11.01.2021 ore 14:51
BioNTech: 2 miliardi di dosi entro fine 2021

La tedesca BioNTech, associata alla statunitense Pfizer, prevede di produrre due miliardi di dosi del vaccino entro la fine del 2021, mentre il precedente obiettivo era di 1,3 miliardi di dosi. La nuova stima tiene conto della possibilità di mettere 6 dosi in ogni flaconi, rispetto alle precedenti 5, così come dell’espansione delle capacità di produzione.

11.01.2021 ore 14:22
Ticino: nuove misure accompagnate da aiuti

Il Consiglio di Stato ticinese condivide la proroga fino al 28 febbraio delle misure per contenere la pandemia proposta da Consiglio federale, ma chiede che venga accompagnata da un programma di aiuti economici per i settori colpiti dalle chiusure. Il Governo ticinese ritiene eccessivo l’obbligo della mascherina sul posto di lavoro, così come l’obbligo di telelavoro. Il Consiglio di Stato chiede anche misure per ridurre la concertazione di passeggeri sui mezzi pubblici e maggiori controlli alla frontiera tra Italia e Svizzera.

Nuove misure e altri aiuti

Il Governo ticinese prende posizione sulle misure proposte dal Consiglio federale per frenare la pandemia, chiedendo anche la situazione straordinaria

11.01.2021 ore 14:08
La geografia del contagio

L’incidenza del coronavirus a livello nazionale è praticamente rimasta stabile, rispetto ai dati di venerdì. Il numero di casi nelle ultime due settimane ogni 100’000 abitanti è passato da 518 a 520. Un risultato che riflette l’aumento fatto segnare da alcuni cantoni, come i Grigioni, passati da 493 a 511, e il calo registrato in altri, come il Ticino che è sceso da 825 a 793, ma resta il cantone con il dato più alto a livello nazionale.

11.01.2021 ore 13:33
Svizzera: altri 6'523 casi e 112 morti da venerdì

In Svizzera, da venerdì, sono stati registrati altri 6’523 casi e 112 morti a causa del coronavirus. Le cifre sono state pubblicate dall’Ufficio federale di sanità pubblica (UFSP). Nel corso delle ultime 72 ore sono state ricoverate in ospedale 249 persone. Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 55’026 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 11,85%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 45’004. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 520,59. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,00. Dall’inizio della pandemia, 484’506 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 3’877’362 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 7695 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 20’036.

11.01.2021 ore 12:22
Ristoratori ribelli in Svizzera

L’appello a aprire i battenti nonostante il divieto imposto in Svizzera sta avendo un seguito limitato. Sono poco più di 300 gli esercenti che hanno aderito all’iniziativa, in particolare nella Svizzera tedesca.

Ristoratori ribelli

Poco più di 300 esercenti hanno aderito all'appello di aprire i battenti nonostante il divieto

11.01.2021 ore 11:14
Berna contro la chiusura dei negozi

Il Governo bernese si oppone alla chiusura dei negozi non essenziali proposta dal Consiglio federale, così come al limite di persone provenienti da due nuclei famigliari per eventi privati. Il Governo chiede anche un aumento degli aiuti economici per i settori più colpiti.

11.01.2021 ore 10:47
Prime vaccinazioni nel canton Berna

La campagna di vaccinazione ha preso il via lunedì anche nel canton Berna, l’ultimo in Svizzera a iniziare la somministrazione del vaccino. Il cantone al momento ha a disposizione 25’000 dosi e ha dato la priorità alle persone con più di 75 anni.

11.01.2021 ore 10:27
Variante "britannica" in Svizzera da metà dicembre

Il nuovo ceppo del coronavirus emerso in Gran Bretagna era presente in Svizzera già dalla metà di dicembre, due settimane prima di quanto rilevato finora. È quanto risulta dalle analisi delle acque reflue effettuate da ricercatori dei Politecnici di Zurigo e Losanna.

11.01.2021 ore 10:07
Ticino: 61 contagi e 8 morti in più

Sono 61 i contagi da coronavirus segnalati lunedì in Ticino, mentre i decessi legati al Covid-19 sono 8. Dall’inizio della pandemia sono quindi 25’378 le persone risultate positive e 850 i decessi legati alla malattia. Leggero calo delle persone ricoverate in ospedale, dalle 359 segnalate domenica alle 352 di oggi. I pazienti in cure intense sono 51 (-1) di cui 44 (-2) sono sottoposti a respirazione artificiale.

Tra gli ospiti delle case per anziani della Svizzera italiana sono stati registrati altri 14 contagi e 4 decessi legati al Covid-19.

11.01.2021 ore 09:52
Via libera al vaccino di Sinovac in Indonesia

Le autorità indonesiane hanno dato il via libera all’uso d’emergenza del vaccino della cinese Sinovac. È il primo Paese al di fuori della Cina ad approvare l’uso del preparato. Secondo i risultati intermedi dei test effettuati in Indonesia il vaccino è efficace al 65,3%.

11.01.2021 ore 09:24
La variante “britannica” anche in Russia

Un primo caso del nuovo ceppo di coronavirus emerso nel Regno Unito è stato individuato in Russia, dove sono stati segnalati anche 23’315 contagi da coronavirus e 436 morti legati al Covid-19. A livello nazionale sono quasi 3,5 milioni i casi confermati dall’inizio della pandemia, mentre i decessi legati alla malattia sono ormai 62’273.

11.01.2021 ore 09:10
Crollo dei passeggeri a Heathrow

L’aeroporto di Heathrow, il secondo più trafficato al mondo, lo scorso anno ha visto il numero di passeggeri in transito in calo del 73%. Il calo è stato del 28% nel settore merci.

11.01.2021 ore 09:01
Argovia per le nuove misure della Confederazione

Il Governo di Argovia sostiene in generale le nuove misure proposte dal Consiglio federale per contenere la pandemia di coronavirus, ma si oppone all’obbligo del telelavoro e chiede di definire meglio quali negozi siano autorizzati a rimanere aperti. La decisione sulle nuove misure da parte della Confederazione è attesa per mercoledì.

11.01.2021 ore 08:56
La Francia deve considerare la chiusura delle frontiere

La Francia deve riflettere alla possibilità di chiudere le frontiere con il Regno Unito e altri Paesi con una forte presenza della variante “britannica” del coronavirus, secondo Arnaud Fontanet, epidemiologo e consigliere del Governo. Per considerare sotto controllo la pandemia, secondo Fontanet, la Francia deve vaccinare almeno 10 milioni di persone entro la fine di marzo.

11.01.2021 ore 08:19
Regno Unito: “Comportatevi come se aveste il virus”

I cittadini del Regno Unito dovrebbero essere più prudenti e comportarsi come se avessero il virus. Lo ha affermato Nadhim Zahawi, ministro incaricato sulla distribuzione del vaccino, che ha invitato ad applicare diligentemente le regole per frenare la diffusione della malattia, in particolare nei negozi. La campagna di vaccinazione sta intanto accelerando, con 200’000 persone vaccinate ogni giorno.

11.01.2021 ore 08:10
Quasi 214'000 nuovi casi negli Stati Uniti

Gli Stati Uniti hanno registrato 213’905 nuovi casi di coronavirus e ulteriori 1’814 decessi legati al Covid-19. Dall’inizio della pandemia a livello nazionale sono quasi 22,5 milioni le infezioni confermate e 374’322 le morti legate alla malattia.

11.01.2021 ore 07:38
La Germania si avvicina ai due milioni di infezioni

Con i 12’497 nuovi casi di coronavirus segnalati in Germania, il totale delle infezioni nel Paese dall’inizio della pandemia si avvicina ai due milioni, mentre i decessi legati al Covid-19 sono aumentati di 343 a 40’686.

11.01.2021 ore 07:34
Oltre 10’000 contagi in Messico

Sono 10’003 i nuovi casi di coronavirus e 502 i decessi legati al Covid-19 ufficialmente segnalati in Messico nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia, secondo i dati forniti dalle autorità, sono oltre 1,5 milioni le persone infettate e 133’706 le morti legate alla malattia. I dati reali sono però probabilmente molto più alti, a causa del numero ridotto di test effettuati. Nel nord del Paese è anche stato identificato il primo caso della variante “britannica” del virus.

11.01.2021 ore 07:20
Pfizer o Moderna, quale vaccino scegliere?

Secondo l’infettivologo Alessandro Diana, visto che entrambi i vaccini utilizzano la stessa tecnologia “con RNA messaggero”, una scelta tra uno e l’altro non ha molto senso.

"Vaccini con efficacia molto elevata"

Le valutazioni dell'infettivologo Alessandro Diana sui preparati anti-Covid "con RNA messaggero", come quelli di Pfizer-BioNtech e di Moderna

11.01.2021 ore 07:19
Grigioni: 29 casi e nessun decesso

Sono 29 le infezioni da coronavirus segnalate nei Grigioni nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 8’866 casi confermati dall’inizio della pandemia, mentre il bilancio dei decessi resta fermo a 149 morti. Una persona in più risulta ricoverata in ospedale a causa del Covid-19, per un totale di 44, di cui sei sono in cure intense, tutte sottoposte a respirazione artificiale.

11.01.2021 ore 07:09
Svizzera, Moderna verso l'omologazione

Potrebbe esser una questione di ore, al massimo di pochi giorni: anche in Svizzera sembra imminente l’omologazione del vaccino di Moderna, ditta con la quale la Confederazione ha stipulato un contratto per la fornitura di 7 milioni e mezzo di dosi. Così anche le farmacie, soprattutto nella Svizzera tedesca, si stanno preparando per la somministrazione dei vaccini. E così anche le farmacie, soprattutto nella Svizzera tedesca, si stanno preparando per la somministrazione dei vaccini.

RG 07.00 del 11.01.2021 Il servio di Anna Maria Nunzi
11.01.2021 ore 07:08
Oltre 90 milioni di contagi nel mondo

Ha superato quota 90 milioni il numero dei casi di contagio da Covid-19 registrati ufficialmente nel mondo dall’inizio della pandemia, di cui 49,9 milioni guariti. Lo rende noto l’università americana Johns Hopkins, che riporta anche 1,93 milioni di decessi totali legati al nuovo coronavirus.

11.01.2021 ore 07:08
L'OMS in Cina, sulle origini del virus

Il team di esperti dell’OMS sarà in Cina da giovedì 14 gennaio, al fine di accertare le origini del Covid-19. Lo ha riferito la Commissione sanitaria nazionale di Pechino. La Commissione sanitaria nazionale ha in una nota spiegato che il team internazionale di 10 esperti “condurrà ricerche congiunte in cooperazione sulle origini del Covid-19 insieme agli scienziati cinesi”.

11.01.2021 ore 07:07
Covid: 103 nuovi casi in Cina, picco da oltre 5 mesi

La Cina ha registrato ieri 103 nuovi casi di Covid-19, segnando una crescita a tre cifre per la prima volta in oltre cinque mesi. In base ai dati della Commissione sanitaria nazionale, 85 sono le infezioni trasmesse localmente, di cui 82 nella provincia di Hebei, alle porte di Pechino, dove sono state rafforzate le misure di prevenzione. I media hanno riferito che almeno sei province e città - Pechino, Jiangsu, Zhejiang, Tianjin, Hubei e Hunan - hanno inviato team di medici ed esperti per fronteggiare il focolaio nell’Hebei, riferito soprattutto al capoluogo Shijiazhuang e alla città di Xingtai.