Copertura sia per i tamponi, che per i test sierologici
Copertura sia per i tamponi, che per i test sierologici keystone
Momenti chiave
24.06.2020 ore 21:36
24.06.2020 ore 19:26
24.06.2020 ore 16:42
24.06.2020 ore 16:29
24.06.2020 ore 15:22
24.06.2020 ore 14:53
24.06.2020 ore 14:51
24.06.2020 ore 14:30
24.06.2020 ore 13:08
24.06.2020 ore 10:08
24.06.2020 ore 07:30

Covid: la Confederazione pagherà i test

L'applicazione SwissCovid, disponibile da giovedì. Stefan Kuster: "Focolai possibili". In Svizzera 44 nuovi casi e 2 morti. Nessun contagio o decesso in Ticino e nei Grigioni. Oggi alle 14.00 conferenza stampa del Consiglio federale
mercoledì 24 giugno 2020 07:08

La Confederazione rimborserà i costi dei tamponi per il coronavirus. Lo ha deciso il Consiglio federale, mettendo fine a una disparità di trattamento che a seconda delle situazioni costringeva gli infettati ad assumersi le spese. Questa misura, così come l'introduzione dell'applicazione per cellulari per risalire ai contagi, entrerà in vigore da domani.

La Svizzera ha registrato 44 nuovi contagi da coronavirus in un giorno, ha annunciato oggi, mercoledì, l’Ufficio federale della sanità pubblica, per un totale di 31’376 casi confermati. Da venerdì si contano due decessi.

I focolai di Covid-19, come quello sviluppatosi nel mattatoio del gigante della carne Tönnies in Germania, non possono essere esclusi in Svizzera. È quanto afferma Stefan Kuster, nuovo capo della divisione Malattie trasmissibili dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), in un'intervista pubblicata stamane da diverse testate del gruppo Tamedia.

L'America continua ad essere il continente più colpito dalla pandemia di coronavirus in questo periodo. Le autorità sanitarie degli Stati Uniti si sono dette preoccupate dopo i 32'000 contagi registrati nelle ultime 24 ore, mentre in America latina è stata superata la soglia dei 100'000 decessi legati al Covid-19.

La cronaca di martedì

I dati sempre aggiornati

 

Simone Fassora, Alex Ricordi, Joe Pieracci, Patrick Colombo

24.06.2020 ore 23:40
Brasile, 1’185 nuovi decessi e 42’725 nuovi contagi

Continua a pieno ritmo l’epidemia di coronavirus in Brasile: il Paese sudamericano ha registrato 1’185 nuovi decessi e 42’725 nuovi casi confermati nelle ultime 24 ore: lo ha riferito nel consueto bollettino quotidiano serale il Consiglio nazionale dei segretari alla sanità (Conass). Il numero totale dei morti dall’inizio della pandemia è dunque salito a 53’830, mentre quello delle persone contagiate a 1’188’631.

24.06.2020 ore 21:36
In 5'000 a messa in Bosnia

Cinquemila fedeli cattolici, nonostante la pandemia da Covid-19, hanno partecipato oggi a Podmilacje, presso Jajce, in Bosnia centrale, a una messa in occasione della festa di San Giovanni Battista. Lo hanno reso noto i media.


Gli organizzatori hanno rispettato tutte le misure di protezione prescritte, ma molti fedeli non si sono attenuti: in pochi avevano la mascherina e osservavano le distanze. Nelle ultime 24 ore in Bosnia-Erzegovina si sono registrati 59 nuovi casi di contagio da covid-19, due persone sono guarite e non si registra alcun decesso: i morti in totale sono 170.

24.06.2020 ore 20:09
Si producono mascherine anche a Ligornetto

Si producono mascherine per proteggersi dal coronavirus anche a Ligornetto. Da questa settimana è infatti in azione “TImask”. Ogni giorno, le undici persone che ci lavorano, fabbricano 18’000 pezzi, ma nelle prossime settimane si dovrebbe arrivare fino a 50’000. Gli ordini arrivano un po’ da ovunque, famiglie e strutture sanitarie in primis. Per il momento queste protezioni per il viso saranno destinate solamente al territorio ticinese e svizzero.

Quotidiano 24.06.2020 Il servizio su "TImask"
24.06.2020 ore 19:48
Il PIL mondiale potrebbe scendere del 4,9%

Una recessione più profonda delle attese, la “peggiore dalla Grande Depressione”, seguita da una ripresa molto incerta. Il Fondo Monetario Internazionale è pessimista sullo stato di salute dell’economia globale con il coronavirus che rischia di presentare un conto da oltre 12’000 miliardi di dollari per il 2020 e il 2021. Con un impatto “catastrofico” sul mercato del lavoro. Lanciando l’allarme debito a livello globale - è atteso ai massimi di sempre, superiore anche al post Seconda Guerra Mondiale -, il Fondo taglia le stime per tutti i paesi: l’unica economia che quest’anno chiuderà con il segno più è la Cina, il cui PIL dovrebbe crescere dell’1,0%. Per l’economia mondiale è attesa una contrazione del 4,9% nel 2020 e una ripresa al +5,4% nel 2021.

24.06.2020 ore 19:40
Il Louvre ha già perso 40 milioni di euro

La crisi del coronavirus ha già causato “oltre 40 milioni di euro di perdite” al Louvre, tra i musei più importanti al mondo. È quanto annunciato dal presidente direttore del museo parigino, Jean-Claude Martinez, che prevede un “piano di trasformazione” e una “democratizzazione culturale” entro i Giochi Olimpici di Parigi 2024.

24.06.2020 ore 19:26
Il Papa dona 2'500 test a Gaza

Il Papa ha donato 2’500 test Covid-19 al ministero della salute di Gaza, attraverso la Congregazione per le Chiese Orientali. La consegna dei kit è stata coordinata dalla Delegazione Apostolica, dal Patriarcato Latino di Gerusalemme e dalla Caritas Gerusalemme. La donazione - ricorda Vatican News- rientra nell’ambito delle iniziative promosse dal Fondo di emergenza, voluto da Papa Francesco, per aiutare i paesi più colpiti dalla diffusione di Covid-19.

24.06.2020 ore 18:53
Italia, 30 nuove vittime da ieri - 7 in Lombardia

Sono 30 nelle ultime 24 ore le vittime da coronavirus in Italia, a fronte delle 18 di ieri. In Lombardia nell’ultima giornata si sono sono registrati 7 morti, mentre ieri erano stati 6. Il numero totale dei morti in Italia è ora di 34’644. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile italiana.

24.06.2020 ore 18:51
Regno Unito, altri 154 morti, ma crollo dei nuovi contagi (653)

Calano a 154 i morti per coronavirus censiti nelle 24 ore nel Regno Unito, malgrado l’ulteriore recupero di una parte di dati non raccolti nel weekend, secondo il conteggio del ministero della Sanità. Il totale delle vittime certificate col tampone sale così oltre i 43’000 (circa 53’000 contando anche i casi probabili secondo le elaborazioni statistiche dell’Ons, che in totale stima 65’000 decessi “in eccesso” rispetto alle medie degli anni scorsi dall’inizio della pandemia, solo una parte dei quali riconducibili tuttavia verosimilmente al Covid-19). Mentre i contagi quotidiani diagnosticati scendono a 653, di gran lunga il minimo da mesi. E i test eseguiti da marzo nel Paese volano sopra gli 8 milioni e mezzo, con altri 232.086 da ieri.

24.06.2020 ore 16:50
Gli anziani: "Mascherina obbligatoria sui bus"

Il Consiglio Svizzero degli anziani chiede che venga reso obbligatorio l’uso di mascherine sui mezzi di trasporto pubblico. Il rischio di diffusione del coronavirus sui mezzi collettivi di trasporto è elevato, ma, nonostante le raccomandazioni, la maggior parte degli utenti non indossa la mascherina.

24.06.2020 ore 16:42
Record di nuovi contagi in Ucraina

Sono 940 i nuovi casi di Covid-19 identificati in Ucraina nelle ultime 24 ore: si tratta del numero più alto di nuovi contagi giornalieri registrato finora nella repubblica ex sovietica dall’inizio dell’epidemia. Il totale dei casi di Covid-19 sale così a 39’014, tra cui 6’243 operatori sanitari. Lo fa sapere il ministro della Salute di Kiev, Maksym Stepanov, ripreso dal Kyiv Post. I morti, stando ai dati ufficiali, sono 1’051, di cui 16 nelle ultime 24 ore.

24.06.2020 ore 16:29
Natale senza Schiaccianoci

Niente Schiaccianoci questo Natale per i bambini di New York: a causa del coronavirus, il New York City Ballet ha annunciato la cancellazione dell’intera stagione autunnale e delle cinque settimane di programmazione del balletto di Piotr Ilic Ciajkovskij, popolarissimo nella stagione delle feste . È il primo anno da quando il balletto coreografato andò in scena per la prima volta, nel 1954, che New York resta orfana dello Schiaccianoci.

24.06.2020 ore 16:24
Annullate le maratone di New York e Berlino

La maratona di New York, la più grande al mondo, è stata cancellata a causa del coronavirus. Quest’anno sarebbe stata la sua cinquantesima edizione. La maratona richiama ogni anno circa 50.000 corridori, 10.000 volontari e un milione di fan lungo le strade della città. Stessa sorte per l’edizione 2020 della maratona di Berlino, che era in programma il 26 e il 27 settembre prossimi.

24.06.2020 ore 15:42
Fase 3, Macron incontrerà Merkel lunedì

Il presidente francese Emmanuel Macron sarà lunedì in Germania per incontrare la cancelliera tedesca Angela Merkel, per la prima volta dall’inizio della crisi del coronavirus. Il colloquio verterà sull’agenda europea alla vigilia dell’inizio della presidenza tedesca dell’Unione europea e in particolare sul necessario accordo sul bilancio Ue e sul piano di ripresa. Si parlerà anche di crisi pandemica, sfide climatiche e grandi dossier internazionali.


24.06.2020 ore 15:29
Le devastanti conseguenze economiche del virus

La crisi innescata dal coronavirus è un colpo “catastrofico” sul mercato del lavoro mondiale. Lo afferma l’Fmi, sottolineando che “alcuni paesi (soprattutto l’Europa) sono riusciti a contenere le ricadute con efficaci piani di breve termine”. Il Fondo cita i dati dell’Organizzazione Mondiale del Lavoro: il calo delle ore lavorate nel primo trimestre rispetto al quarto trimestre del 2019 equivale alla perdita di 130 milioni di posti di lavoro. Il calo del secondo trimestre equivale a 300 milioni di posti. L’economia mondiale, invece, si contrarrà più delle attese nel 2020, registrando un calo del 4,9%, 1,9 punti percentuali in più delle stime di aprile.

24.06.2020 ore 15:22
In Sicilia migranti contagiati

Ventotto dei 210 migranti arrivati nei giorni scorsi in Sicilia a bordo della nave di salvataggio tedesca “Sea-Watch 3” sono risultati positivi al Covid-19 dopo i test effettuati a bordo. È quanto dichiarato oggi, mercoledì, dal presidente regionale siciliano Nello Musumeci. I migranti sono stati trasferiti sulla nave quarantena “Moby Zazà”.

24.06.2020 ore 14:53
Farsi testare rapidamente

Chi presenta sintomi del Covid-19 deve farsi testare il più rapidamente possibile, afferma Stefan Kuster. Se il medico di famiglia non è disponibile per bisogna rivolgersi ad altri centri medici.

Alain Berset ha sottolineato l’importanza di sottoporsi ai test anche se si presentano solo dei sintomi lievi.

24.06.2020 ore 14:51
In due mesi 140'000 morti in più

Nei mesi di marzo e aprile 2020, in 21 Paesi europei ci sono stati circa 140 mila morti in più rispetto al numero medio dei decessi registrato nel triennio 2016-19. Lo riporta Eurostat. L’impatto della pandemia di Covid-19 può essere valutato dall’aumento dei decessi attribuibili a qualsiasi causa nel periodo considerato, spiega l’istituto di statistica europeo.

24.06.2020 ore 14:47
Vaccino britannico, via ai test sull'uomo

È entrato in fase di sperimentazione clinica anche il vaccino britannico dell’Imperial College di Londra contro il Covid-19: i primi volontari sani - 15 persone in tutto - hanno ricevuto ieri la prima delle due dosi in quella che è la fase 1 della sperimentazione, in cui si valuterà se il vaccino è ben tollerato e stimola una risposta immunitaria contro il virus. Successivamente si passerà nella fase 2 su 300 volontari.

24.06.2020 ore 14:44
I Cantoni possono imporre l'obbligo della mascherina

I Cantoni possono imporre un obbligo di portare la mascherina, ma è necessario che la situazione epidemiologica lo giustifichi. Al momento non è chiaro se queste condizioni siano presenti, ha detto Alain Berset.

24.06.2020 ore 14:37
La segnalazione dell'app non basta per l'indennità

Una notifica di un contatto a rischio da parte dell’app SwissCovid non è sufficiente per ricevere un’indennità di perdita di guadagno se la persona decide di mettersi in quarantena. In seguito a una notifica bisgona prendere contatto con le autorità sanitarie, un cui ordine di quarantena darà il diritto a ricevere l’indennità.

24.06.2020 ore 14:30
Fino a 15'000 test al giorno

Non tutti devono sottoporsi ai test, in particolare senza un’indicazione medica, ha sottolineato Stefan Kuster, dell’Ufficio federale della sanità pubblica. La disponibilità è comunque elevata: è possibile effettuare 15’000 test al giorno.

24.06.2020 ore 14:25
App adattata a distanza di 1,5 metri

SwissCovid, la nuova app scaricabile da domani per il tracciamento del virus, è stata adattata alla nuova distanza di sicurezza di 1,5 metri raccomandata dalle autorità. È quanto è stato precisato oggi a Berna nella conferenza stampa del Governo presieduta dal ministro della sanità Alain Berset. Sono peraltro 160’000 le persone che, nella fase pilota, hanno utilizzato attivamente il nuovo strumento.

24.06.2020 ore 14:23
SwissCovid soprattuto per chi si sposta molto

Sang-Il Kim, dell’Ufficio federale della sanità pubblica, sottolinea che l’uso dell’app di tracciamento SwissCovid viene consigliato in particolare per le persone che si spostano molto e hanno tanti contatti.

24.06.2020 ore 14:04
Il costo dei test a carico della Confederazione

I costi integrali per i test del coronavirus saranno a carico della Confederazione.da domani e sarà attivata anche SwissCovid, l’app di tracciamento del virus.

Test rimborsati, app presto attiva

Coronavirus e nuove decisioni del Governo: la Confederazione coprirà i costi per i depistaggi; SwissCovid potrà essere scaricata da domani

24.06.2020 ore 13:56
Coronavirus: conferenza stampa da Berna

L’aggiornamento delle autorità federali sulle decisioni legate al coronavirus. Segui la diretta streaming

24.06.2020 ore 13:29
Pregliasco: "Seconda ondata? La ricetta è contenere"

Il virologo italiano si esprime sui nuovi focolai di coronavirus e conferma: in Italia osserviamo una carica virale ridotta, ma bisogna restare prudenti

"Seconda ondata? La ricetta è contenere"

Il virologo Fabrizio Pregliasco si esprime sui nuovi focolai di coronavirus e conferma: in Italia osserviamo una carica virale ridotta, ma bisogna restare prudenti

24.06.2020 ore 13:15
Svizzera, riammissione per lavoratori da Stati terzi

Il Governo ha deciso di abrogare del tutto a partire dal prossimo 6 luglio le restrizioni legate al coronavirus per l’ammissione in Svizzera di lavoratori da Stati terzi (ossia da paesi che non appartengono a UE/AELS). Da quella data i permessi verranno nuovamente assegnati nel quadro ordinario dei contingenti, come indica una nota diffusa dal Consiglio federale nel primo pomeriggio. Sarà quindi nuovamente praticabile l’ammissione per attività lucrative nel turismo o nella cultura, come pure per formazioni con attività lucrativa (soggiorni alla pari, praticanti nell’agricoltura, ecc). Gli allentamenti in questione, va precisato, non si applicano tuttavia agli ingressi di cittadini di Stati terzi per soggiorni inferiori a 90 giorni. Come finora, tali viaggi saranno ammessi solo in caso di assoluta necessità.

24.06.2020 ore 13:08
Quarantaquattro casi e due morti

La Svizzera ha registrato 44 nuovi contagi da coronavirus in un giorno, ha annunciato oggi, mercoledì, l’Ufficio federale della sanità pubblica, per un totale di 31’376 casi confermati. Da venerdì si contano due decessi. In totale, 1’682 persone sono morte in Svizzera a seguito di contagio da Covid-19 confermato da analisi di laboratorio. Il tasso di mortalità sale a 20 decessi ogni 100’000 abitanti.

24.06.2020 ore 12:56
Gran Bretagna, riaperture e timori di seconda ondata

Un piano d’azione per preparare il Regno Unito al pericolo di un secondo picco della pandemia di coronavirus, dato per concreto, è stato invocato oggi in una lettera aperta pubblicata dal British Medical Journal e firmata dai vertici di alcune della maggiori organizzazioni mediche e sanitarie del Paese come il Royal Colleges of Surgeons, Nursing, Physicians o l’associazione dei GPs (i medici di base). Il monito arriva all’indomani dell’annuncio del premier Boris Johnson di una nuova tappa verso la Fase 2 dell’emergenza in Inghilterra, dal 4 luglio, con la riapertura di pub, ristoranti, hotel, parrucchieri, musei, cinema e l’obbligo di distanziamento ridotto da 2 metri a uno laddove necessario per consentire il business.

24.06.2020 ore 12:45
La Macedonia del Nord apre le frontiere

Il Governo macedone ha annunciato che dal 26 giugno saranno riaperti tutti i valichi di frontiera del paese, dove si potrà entrare senza alcun test di negatività al covid, né obbligo di quarantena o isolamento. Il transito sarà libero per persone e veicoli. Dal primo luglio riapriranno inoltre al traffico aereo gli aeroporti internazionali di Skopje e Ohrid.

24.06.2020 ore 12:42
Brexit e covid: Londra verso il declino

Secondo alcuni economisti la pandemia Covid rischia di accelerare un processo inevitabile.

Londra verso il declino?

Secondo alcuni economisti la pandemia Covid rischia di accelerare un processo inevitabile

24.06.2020 ore 11:04
Como, focolaio asintomatico in centro d'accoglienza

Un focolaio, asintomatico, di Covid-19 è stato individuato ieri a Como in una casa dove ha sede una struttura che si prende cura del disagio sociale. Lo rende noto il sito online de “La Provincia”. Sono sei le persone risultate positive dopo i test tampone. A queste sei si aggiunge una donna, ospite sempre della struttura, che già era risultata positiva ed era stata ospedalizzata per una operazione di routine al ginocchio. Si presume, ma per ora senza certezze, che possa essere stata lei il veicolo della trasmissione del virus. Il gruppo di asintomatici, che mostra di essere in buone condizioni di salute, è stato trasferito nei locali dell’ex Asl di via Cadorna.

24.06.2020 ore 10:54
Esercito australiano in campo contro il virus

L’esercito australiano è stato chiamato in campo per lottare contro il coronavirus dopo la comparsa di un focolaio a Melbourne, seconda città più popolosa del Paese, dove nell’ultima settimana sono stati registrati più di dieci contagi al giorno. I militari saranno impegnati nel tracciamento dei casi.

Il Paese finora risulta tra i meno colpiti dalla pandemia, con circa 7’500 contagi e 103 decessi su una popolazione di 25 milioni di abitanti.

24.06.2020 ore 10:08
Doppio zero in Ticino e Grigioni

Dopo i contagi registrati negli ultimi giorni, nelle ultime 24 ore si è tornati a un doppio zero in Ticino come nei Grigioni. Non sono stati infatti segnalati nuovi casi o decessi legati al Covid-19.

In Ticino il bilancio resta quindi di 3’327 contagi e 350 decessi dall’inizio dell’epidemia. Nei Grigioni i casi confermati sono 831 mentre i morti sono 50.

24.06.2020 ore 09:54
Superati i 600'000 contagi in Russia

In Russia l’accertamento di oltre 7’000 nuovi contagi ha portato a 606’881 il numero complessivo dei casi d’infezione da Covid-19 dall’inizio della crisi. Altre 154 persone hanno inoltre perso la vita a causa della patologia nelle ultime 24 ore. Sale così a 8’513 decessi il bilancio delle vittime della pandemia nella Federazione.

24.06.2020 ore 09:49
UFSP: focolai come quello tedesco possibili anche in Svizzera

Focolai di coronavirus, come quello divampato nel mattatoio dell’azienda della carne Tönnies in Germania, non possono essere esclusi in Svizzera. È quanto osserva Stefan Kuster, nuovo capo della divisione malattie trasmissibili dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), in un’intervista pubblicata oggi da varie testate del gruppo Tamedia. “Sarebbe un’illusione credere di poter prevenire i focolai”. È come se scoppiassero continui incendi che devono essere spenti, aggiunge, precisando che si sa ancora troppo poco del virus e che occorre quindi prepararsi a tutti gli scenari.

24.06.2020 ore 09:29
Sui trasporti pubblici con la mascherina

In Svizzera si vedono ancora poche mascherine sui trasporti pubblici, anche negli orari di punta, e alcuni Cantoni stanno riflettendo a introdurre l’obbligo di indossarle.

Sul bus con la mascherina

I Cantoni riflettono alla possibilità di renderla obbligatoria sui trasporti pubblici

24.06.2020 ore 08:58
Il rischio è ancora presente in Germania

Il ministro della sanità tedesco, Jens Spahn, ha sottolineato che il rischio di nuovi focolai di Covid-19 resta presente nel Paese, nonostante il numero contenuto di nuovi contagi registrato nelle ultime settimane. Spahn, basandosi sull’esempio di Gütersloh, dove è stato reintrodotto il lockdown, ha ricordato che se si abbassa la guardia il virus può tornare a diffondersi rapidamente.

24.06.2020 ore 08:30
Gran Bretagna, monito da parte della classe medica

I vertici della classe medica britannica mettono in guardia i politici in vista degli allentamenti al lockdown (riapertura di ristoranti, pub e alberghi) previsti nel Regno Unito per l’inizio del prossimo mese. “Mentre sono difficili da prevedere gli sviluppi che avrà la pandemia in Gran Bretagna, le evidenze disponibili mostrano che focolai locali sono sempre più probabili e che una seconda ondata è un rischio reale”, si legge in una lettera aperta pubblicata nel British Medical Journal. Fra i firmatari, i presidenti degli ordini professionali dei medici, dei chirurghi e della medicina d’urgenza.

24.06.2020 ore 07:57
L’UE chiude a Stati Uniti, Russia e Brasile

L’Unione Europea sta studiando due liste di Paesi i cui cittadini verranno riammessi in Europa dal primo luglio, dalle quali sarebbero esclusi Stati Uniti, Russia e Brasile.

L'UE chiude a USA, Russia e Brasile

Allo studio due liste di Paesi i cui cittadini verranno riammessi in Europa dal primo luglio

24.06.2020 ore 07:55
Dufry, crisi coronavirus e tagli all'organico

Dufry, il gruppo basilese specialista nel commercio “duty-free” aeroportuale, sta subendo pesanti ripercussioni per la crisi del coronavirus. I costi del personale dovranno quindi essere ridotti in una misura compresa fra il 20-35%, ha annunciato oggi la società. La riduzione dei costi sarà effettuata attraverso prepensionamenti, licenziamenti, ricorrendo ai contributi governativi e rinunciando al personale stagionale, si legge in una nota diffusa stamani. I dettagli della ristrutturazione, che sarà effettuata tra giugno e ottobre, saranno comunicati più in là. Per l’intero anno è previsto un calo dei ricavi del 40-70%. Lo scorso anno Dufry ha realizzato un utile netto di 135,4 milioni di franchi per un volume d’affari complessivo di 8,85 miliardi di franchi.

24.06.2020 ore 07:30
Pellegrinaggio alla Mecca limitato

Le autorità dell’Arabia Saudita, in seguito alla pandemia, hanno deciso di limitare il pellegrinaggio alla Mecca, che attira normalmente circa due milioni di fedeli. Il pellegrinaggio sarà permesso solo per le persone che già risiedono nel Paese, dove si contano oltre 161’000 contagi confermati e 1’307 decessi legati al Covid-19.

Le spiegazioni di Luisa Orelli al Radiogiornale delle 7.00:

RG 7.00 del 24.06.2020: le spiegazioni di Luisa Orelli
24.06.2020 ore 07:19
Più di 100'000 morti in America latina

Sono ormai più di 100’000 i morti legati al Covid-19 registrati n America latina. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2’632 decessi, di cui oltre la metà in Brasile. Netto aumento anche dei contagi, cresciuti di 62’811 casi rispetto a ieri e arrivati a un totale di oltre 2,1 milioni dall’inizio dell’epidemia.

Il Brasile resta il Paese più colpito della regione, seguito da Perù, Cile, Messico e Colombia, il cui presidente ha annunciato una proroga del lockdown fino al 15 luglio.

24.06.2020 ore 07:12
Stati Uniti: aumento preoccupante dei casi

Le autorità sanitarie degli Stati Uniti sono preoccupate per l’aumento dei contagi nelle ultime 24 ore, durante le quali sono stati segnalati oltre 32’000 nuovi casi di Covid-19. Nel solo Texas sono stati registrati 5’000 contagi, un record dall’inizio della crisi, e il governatore ha invitato la popolazione a stare a casa.

Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito dalla pandemia, con più di 121’000 morti, di cui quasi 800 nell’ultimo giorno.