Segui il liveticker di RSI News con tutti gli aggiornamenti sulla situazione in Svizzera e all'estero
Segui il liveticker di RSI News con tutti gli aggiornamenti sulla situazione in Svizzera e all'estero keystone
Momenti chiave
03.01.2021 ore 20:52
03.01.2021 ore 17:03
03.01.2021 ore 14:55
03.01.2021 ore 13:38
03.01.2021 ore 09:29
03.01.2021 ore 07:49
03.01.2021 ore 07:48
03.01.2021 ore 07:48

Due decessi in Ticino, zero nei Grigioni

Guy Parmelin ammette degli errori del Consiglio federale - Koch fiducioso sull'evoluzione della pandemia nel nuovo anno
domenica 03 gennaio 2021 07:44

Due decessi in Ticino, zero nei Grigioni. Sono questi gli ultimi dati relativi alla crisi sanitaria. I nuovi casi segnalati sono rispettivamente 161 e 52. Da domani al via la campagna di vaccinazione a livello svizzero. Anche in Ticino, dunque, verrà somministrato il farmaco di Pfizer/BioNtech per la prima volta.

Il neo presidente della Confederazione, Guy Parmelin ha ammesso qualche errore dell'Esecutivo federale nella gestione della pandemia: "Tra luglio e settembre abbiamo sottovalutato la situazione, pensavamo di poter gestire il virus", ha dichiarato al SonntagsBlick. Il democentrista ha inoltre commentato l'alta mortalità in Svizzera: "Ogni morte è di troppo. Non sappiamo quali siano le ragioni di questi numeri elevati". L'ex alto funzionario della Confederazione Daniel Koch si è invece detto fiducioso sul futuro: "Sono molto ottimista sul fatto che entro la fine del 2021 il coronavirus sarà alle nostre spalle".

La cronaca di ieri

I dati sempre aggiornati

Nuovo record di contagi negli Stati Uniti, con oltre 277'000 infezioni in un solo giorno. Negli USA si contano ormai 20,4 milioni di contaminazioni e più di 350'000 morti. Lo scienziato Anthony Fauci ha avvertito pochi giorni dopo Natale che il peggio potrebbe ancora venire.

Di Fabio Dotti, Alex Ricordi, Yara Rossi, Giorgia Mantegazza, Sandro Pauli

03.01.2021 ore 23:11
Brasile: 17'341 contagi e 293 vittime

Sono 17’341 i contagi da coronavirus registrati domenica, dove si segnalano anche altre 293 vittime.

03.01.2021 ore 22:41
Chiudere le scuole potrebbe ridiventare un’opzione

Per Lukas Engelberger, presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità, se i contagi da coronavirus dovessero continuare ad aumentare, occorrerà riparlare di una chiusura delle scuole.

"Chiudere le scuole? Ne riparleremo"

Secondo il presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità Lukas Engelberger il tema potrebbe ridiventare un'opzione nella lotta al coronavirus

03.01.2021 ore 21:26
Francia: 12'489 contagi e 116 vittime

Sono 12’489 i contagi da coronavirus registrati domenica in Francia, dove si segnalano anche altre 116 vittime.

03.01.2021 ore 21:13
Nuovo appello della sanità ticinese

In Ticino la pressione sul settore sanitario non sembra cessare. Tanto che domani. lunedì, saranno aperti 7 letti aggiuntivi in terapia intensiva alla clinica Moncucco, che vanno ad aggiungersi alla 50ina presenti ora per i pazienti Covid-19.

“Necessarie nuove misure”

In Ticino da lunedì saranno aperti 7 posti in cure intense in più alla Moncucco. La sanità lancia l'allarme, “se non si fa qualcosa si dovrà scegliere chi ricoverare”.

03.01.2021 ore 20:52
Wuhan ritorna alla normalità

Wuhan, la città cinese epicentro della pandemia, sembra essere tornata alla quasi totale normalità. Ufficialmente da maggio non si registrano nuovi casi e dopo le immagini dei festeggiamenti del Capodanno, gli abitanti della metropoli guardano al futuro con ottimismo.

03.01.2021: Wuhan senza virus
03.01.2021 ore 20:39
La Norvegia adotta nuove restrizioni

La Norvegia sceglie la linea della prudenza e annuncia nuove restrizioni, nonostante abbia un tasso di nuovi contagi tra i più bassi in Europa. Le misure, annunciate dalla premier Erna Solberg ed in vigore fino al 18 gennaio, prevedono tra l’altro il divieto di servire alcolici in bar e ristoranti (che rimangono aperti), un tetto di 5 persone nelle case e 10 per gli eventi pubblici e la chiusura delle università.

03.01.2021 ore 19:47
Svezia: figuraccia per il capo dell’Agenzia svedese per la gestione delle emergenze

In qualità di capo dell’Agenzia svedese per la gestione delle emergenze, aveva raccomandato a tutti i connazionali di evitare le vacanze all’estero, ma poi lui stesso è stato sorpreso alle Canarie durante il periodo natalizio. La vicenda, riferita dalla Bbc online, riguarda Dan Eliasson, uno dei massimi responsabili per la lotta al Covid-19, che si è giustificato affermando il viaggio si è reso necessario “per motivi familiari”. La Svezia ha registrato finora 437.000 contagi e 8.700 decessi. Il governo non ha mai imposto un lockdown ma, allarmato dal recente aumento dei casi, il mese scorso ha invitato i cittadini ad osservare una serie di misure, tra cui quella appunto di evitare le vacanze all’estero.

03.01.2021 ore 17:56
Sale il tasso di positività in Lombardia

Con 13.209 tamponi effettuati sono 1.709 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività in crescita al 12,9% (ieri 11.9%). Diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva (-2, 489 in totale) e negli altri reparti (-26, 3.267). I nuovi decessi sono 36 per un totale di 25.317 morti in regione dall’inizio della pandemia. I guariti/dimessi sono 728. Per quanto riguarda le province, Varese è la più colpita con 408 nuovi casi, 361 nella città metropolitana di Milano di cui 140 a Milano città, 330 a Como, 206 a Brescia, 87 a Mantova, 64 a Pavia, 60 a Cremona.

03.01.2021 ore 17:23
Cina: 8 nuovi casi trasmessi localmente

La Commissione sanitaria nazionale cinese ha dichiarato oggi di aver ricevuto ieri segnalazioni di 24 casi di Covid-19 recentemente confermati nella Cina continentale, tra cui otto casi trasmessi localmente e 16 importati. Quattro casi trasmessi localmente sono stati segnalati nella provincia di Heilongjiang, due nella provincia di Liaoning e uno a Pechino e nell’Hebei ciascuno, ha affermato la commissione nel suo rapporto quotidiano. Non sono stati segnalati nuovi decessi correlati alla malattia. Il numero totale di casi confermati di Covid-19 nella Cina continentale dall’inizio della pandemia ha raggiunto ieri gli 87’117, tra cui si contano 395 pazienti ancora in cura. I decessi sono 4’634.

03.01.2021 ore 17:14
Turchia: 9877 contagi e 193 vittime

Sono 9’877 i nuovi casi di coronavirus registrati domenica in Turchia, dove si segnalano anche 193 vittime.

03.01.2021 ore 17:03
Italia: 14'245 casi e 347 decessi

Sono 14’245 i nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Le vittime sono invece 347. Lo rende noto il nuovo bollettino del ministero italiano della Salute. Dopo l’impennata degli ultimi due giorni, torna a scendere il tasso di positività al Covid nella vicina Penisola, che si attesta al 13,8% rispetto al 17,6% di ieri. Sono stati 102’974 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Continuano invece ad aumentare i pazienti ricoverati in terapia intensiva per coronavirus in Italia: sono 14 in più rispetto a ieri, con 154 nuovi ingressi registrati oggi. I malati attualmente ricoverati in terapia intensiva sono 2’583, contro i 2’569 di ieri. Nei reparti ci sono invece 23’075 persone, 127 in più di ieri. Aumentano i guariti o dimessi, 14’746, per un totale da inizio pandemia di 1’503’900. Le vittime arrivano invece a quota 75’332.

03.01.2021 ore 16:55
Stop al regime di eccezione in Vallese

Il Consiglio di Stato vallesano ha deciso di porre fine al regime di eccezione a partire dalla mezzanotte del 3 gennaio. Il provvedimento si giustifica con il superamento per tre giorni consecutivi del valore soglia “1” del tasso di riproduzione del virus. Da questa notte verranno quindi applicate le direttive di lotta contro il covid a livello federale.

03.01.2021 ore 16:07
Regno Unito: 54'990 casi e 454 vittime

Per il sesto giorno consecutivo la Gran Bretagna registra oltre 50.000 contagi da Covid-19 nell’arco delle 24 ore. Il dato di oggi, riferito dal Guardian, è di 54.990 casi, in calo rispetto al record di quasi 58.000 fatto segnare ieri. Il numero dei decessi è di 454, in lieve aumento rispetto ai 445 di ieri, il che porta il totale ad oltre 75.000 (75.024).

03.01.2021 ore 14:55
Variante inglese anche a Ginevra

Cinque casi di variante inglese in una settimana a Ginevra. In precedenza questo ceppo era stato segnalato anche in altri cantoni svizzeri.

Variante inglese anche a Ginevra

Cinque i casi rilevati nell'ultima settimana. Questo ceppo era già stato individuato in altri cantoni svizzeri

03.01.2021 ore 14:31
Fine del regime eccezionale nel Canton Vaud

Il Consiglio di Stato vodese ha deciso di mettere fine al regime d’eccezione, a partire dalla mezzanotte di domenica fino al 22 gennaio, e di rafforzare le restrizioni sanitarie dettate dalla Confederazione. La decisione è stata presa vista l’evoluzione del tasso di riproduzione R del virus, che attualmente si trova sopra la soglia di 1.

03.01.2021 ore 13:44
Vacanze in Svizzera, quarantena per 48 francesi

Quarantotto francesi sono stati messi in quarantena dopo aver fatto rientro in patria dalla Svizzera. Lo ha annunciato domenica la prefettura del Doubs. Queste persone si erano recate oltre confine per raggiungere alcune località sciistiche. Secondo un decreto del 19 dicembre 2020, i rimpatriati dall’estero devono presentare entro 72 ore la prova di un test negativo al coronavirus. In caso contrario, sono costrette a mettersi in quarantena.

03.01.2021 ore 13:38
Il Papa contro i vacanzieri

Il Papa all’Angelus si è detto “addolorato” nel vedere che in questo momento di pandemia c’è chi pensa solo al suo benessere, alle sue vacanze, mentre altri soffrono. “Ho letto sui giornali una cosa che mi ha rattristato abbastanza: in un Paese, non ricordo quale, per fuggire dal lockdown e fare le vacanze bene, sono usciti quel pomeriggio più di quaranta aerei. Ma quella gente, che è gente buona, non ha pensato a coloro che rimanevano a casa? Ai problemi economici di tanta gente che il lockdown ha buttato a terra? Agli ammalati? Soltanto fare le vacanze, fare il proprio piacere. Questo mi ha addolorato tanto”, ha detto Papa Francesco.

03.01.2021 ore 12:12
Termina il regime d'eccezione a Neuchâtel

Il regime eccezionale a Neuchâtel terminerà oggi alle 19.00, secondo le condizioni definite dalla Confederazione. Il tasso di riproduzione R del virus è salito sopra all’1 per più di tre giorni: rispettivamente 1,03, 1,07 e 1,11. Lo ha comunicato il Consiglio di Stato neocastellano. I musei, le biblioteche, lo zoo e l’Orto Botanico dovranno chiudere la domenica e dalle 19.00 negli altri giorni. Stesso discorso per i negozi, compresi quelli delle stazioni ferroviarie, dei distributori di benzina e dei chioschi. Restano aperte le panetterie e le farmacie. Lo stesso vale per gli impianti sportivi indoor, finora aperti ai giovani sotto i 16 anni. Inoltre, il limite per gli incontri privati è di nuovo fissato a cinque persone a partire da lunedì.

03.01.2021 ore 11:54
In Italia effettuate oltre 72'000 vaccinazioni

Sono 72’397 le persone vaccinate contro il coronavirus in Italia, secondo l’ultimo dato disponibile sul portale online del commissario straordinario per l’emergenza.

03.01.2021 ore 11:52
Regno Unito, da domani 530'000 dosi di Oxford-AstraZeneca

“Abbiamo vaccinato un milione di persone, più del resto d’Europa messo insieme”. Lo ha dichiarato oggi il premier britannico Boris Johnson, secondo quanto riporta la BBC. Johnson ha sottolineato che da domani circa 530’000 dosi del vaccino Oxford-AstraZeneca saranno disponibili nei centri di vaccinazione e “qualche milione in più” del vaccino Pfizer deve ancora essere somministrato ai pazienti.

03.01.2021 ore 11:36
L'Egitto autorizza il vaccino Sinopharm

L’Egitto ha autorizzato l’uso del vaccino Covid-19 sviluppato dal laboratorio cinese Sinopharm. Lo ha annunciato il ministro egiziano della Salute e della Popolazione Hala Zayed. In totale, il Paese prevede di acquistare 40 milioni di dosidel farmaco.

03.01.2021 ore 11:17
Las Vegas Strip molto affollata per Capodanno

Molte persone, alcune senza mascherina e in barba alle precauzioni sul distanziamento sociale,, hanno affollato la “Strip” di Las Vegas, in particolare intorno alle Fontane del Bellagio, per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Le immagini hanno suscitato scalpore sui social.

03.01.2021 ore 11:14
Italia, dieci suore muoiono per il Covid in una casa anziani

Dieci suore, con età compresa fra gli 80 e i 93 anni, sono decedute in una casa di riposo di Cervia a causa del coronavirus. La struttura, che ospitava per lo più anziane religiose, è diventata nelle scorse settimane un focolaio della patologia, con 45 ospiti che hanno contratto l’infezione.

03.01.2021 ore 11:08
Università romande, esami online secondo regolamento abituale

Gli imminenti esami previsti dalle università e scuole universitarie professionali romande si faranno essenzialmente on-line. Contrariamente alla sessione di giugno, non ci saranno però clausole speciali. Le condizioni sono state più favorevoli in questo semestre: “gli studenti hanno potuto abituarsi al sistema educativo online e hanno avuto accesso alle biblioteche”, afferma Fabian Greub, segretario generale dell’Università di Neuchâtel (UniNE). La sessione di gennaio si svolgerà quindi secondo il regolamento abituale: le bocciature e l’assenteismo ingiustificato verranno conteggiati. Lo scorso giugno non avevano invece avuto alcun impatto sul curriculum degli studenti.

03.01.2021 ore 10:41
Svizzera, domani è il giorno del vaccino

Domani sarà una giornata speciale per la Svizzera: nella maggior parte dei Cantoni sarà infatti lanciata la più importante campagna di vaccinazione della storia del Paese. In Ticino, nei Grigioni o nel Giura verranno eseguite le prime vaccinazioni contro il Covid-19, nel solco di quanto stanno già facendo Neuchâtel, Ginevra, Friburgo, Vallese, Vaud, Zurigo o Basilea. La prima vaccinazione su suolo elvetico è avvenuta il 23 dicembre a Lucerna in una casa di cura e riposo, lo stesso giorno hanno cominciato con le immunizzazioni Zugo, Svitto, Nidvaldo e Appenzello Interno, seguiti cinque giorni più tardi dalla maggior parte dei Cantoni francofoni, a cui si sono aggiunti Basilea e Zurigo. Vaud ha deciso di partire con le vaccinazioni il 30 di dicembre, anticipando l’inizio della campagna prevista per l’11 gennaio. Quel giorno toccherà a Berna mettere in moto la macchina delle vaccinazioni.

03.01.2021 ore 10:22
Altri due decessi in Ticino a causa del coronavirus

Sono 161 i nuovi casi di positività al coronavirus accertati in Ticino nelle ultime 24 ore. Gli ultimi dati forniti dal cantone indicano altri due decessi legati alla patologia. Sul piano ospedaliero, si registrano inoltre 28 nuovi ricoveri a fronte di 17 pazienti dimessi. Sono infine 46 i pazienti che si trovano attualmente sottoposti a cure intense.

03.01.2021 ore 10:14
Daniel Koch fiducioso sull'evoluzione della pandemia

Secondo Daniel Koch, ex alto funzionario della Confederazione, la pandemia sarà superata entro fine anno.

"Pandemia superata entro fine anno"

Daniel Koch si dice fiducioso sull'evoluzione della crisi sanitaria in Svizzera: "Le cose andranno meglio dopo la primavera"

03.01.2021 ore 09:53
Russia, più di 24'000 nuovi contagi

Sono 24’150 i nuovi casi di coronavirus computati in Russia fra ieri e oggi. Quasi 4’000 sono stati riscontrati nella capitale Mosca. Gli ultimi dati delle autorità sanitarie indicano quindi 504 nuovi decessi, che portano a 58’506 il bilancio delle vittime della pandemia nel Paese.

03.01.2021 ore 09:29
USA, ricoverato Larry King

Larry King, celebre giornalista televisivo statunitense, è ricoverato da più di una settimana a causa del coronavirus. Lo ha reso noto una fonte della sua famiglia.. King, 87 anni, è ora ospedalizzato al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles. La contrazione della malattia si innesta su un quadro clinico già delicato. Il giornalista infatti, storico volto della CNN con il suo programma “Larry King Live” (diffuso dal 1985 al 2010) è affetto da diabete, in passato ha avuto seri problemi cardiaci e 4 anni fa ha subito un intervento per un tumore ai polmoni.

03.01.2021 ore 08:55
L'India ripristina i voli con il Regno Unito

L’India si prepara a ripristinare i voli con il Regno Unito, sia pure in modo limitato, dopo un blocco totale di due settimane dovuto ai rischi di diffusione nel Paese della variante inglese del Covid-19. Il ministro dell’Aviazone civile, Hardeep Singh Puri, ha annunciato ieri in un tweet che i voli verso il Regno riprenderanno il 6 gennaio, mentre quelli dal Regno Unito all’India ripartiranno l’8 gennaio. Tutti i passeggeri in arrivo dovranno presentare un test Pcr anti-Covid negativo eseguito nelle 72 ore precedenti all’imbarco.

03.01.2021 ore 07:49
Scendono i contagi in Germania

Dati nazionali del contagio in ribasso in Germania: 10’000 nuovi casi e 312 morti, secondo quanto annunciato dall’Istituto Robert Koch.

03.01.2021 ore 07:48
Numeri sempre elevati negli USA

Nuovo record di contagi negli Stati Uniti, con oltre 277’000 infezioni in un solo giorno. Negli USA si contano ormai 20,4 milioni di contaminazioni e più di 350’000 morti. Lo scienziato Anthony Fauci ha avvertito pochi giorni dopo Natale che il peggio potrebbe ancora venire.

03.01.2021 ore 07:48
Zero decessi nei Grigioni

Nei Grigioni sono stati segnalati 52 nuovi casi e zero decessi. La situazione negli ospedali della regione è rimasta immutata sotto il profilo del numero di ricoverati, che restano 50. Sei le persone sottoposte a ventilazione artificiale, una in meno di sabato.

03.01.2021 ore 07:47
Guy Parmelin: "Commesso degli errori"

Il presidente della Confederazione Guy Parmelin riconosce che nella gestione della crisi pandemica sono stati compiuti degli errori. “Abbiamo sottostimato la gravità della situazione tra luglio e settembre”, afferma in un’intervista che appare stamane sul SonntagsBlick. Quanto alla difficile intesa coi Cantoni, Parmelin afferma che “un miglior coordinamento è possibile con un dialogo costante”.

Guy Parmelin ammette degli errori

"Pensavamo di poter gestire il virus in estate", ha dichiarato il neo presidente della Confederazione