Segui gli sviluppi della situazione, in Svizzera e nel mondo, con il liveticker di RSI News
Segui gli sviluppi della situazione, in Svizzera e nel mondo, con il liveticker di RSI News tipress
Momenti chiave
10.04.2020 ore 22:05
10.04.2020 ore 21:58
10.04.2020 ore 21:19
10.04.2020 ore 19:36
10.04.2020 ore 16:37
10.04.2020 ore 16:37
10.04.2020 ore 16:13
10.04.2020 ore 16:06
10.04.2020 ore 15:36
10.04.2020 ore 13:32
10.04.2020 ore 11:37
10.04.2020 ore 11:26
10.04.2020 ore 08:34
10.04.2020 ore 07:28
10.04.2020 ore 07:17
10.04.2020 ore 07:07

"Il sistema sanitario ha retto"

Così Paolo Bianchi, direttore della divisione della salute pubblica, sulla situazione ospedaliera in Ticino. Controlli rafforzati nel cantone nei prossimi giorni
venerdì 10 aprile 2020 06:56

Saranno rafforzati in Ticino, nei prossimi giorni, i controlli di polizia volti a verificare il rispetto delle norme restrittive nell'emergenza coronavirus. È quanto è stato anticipato oggi, venerdì, nella conferenza stampa a Bellinzona di aggiornamento sulla situazione.

Gli ultimi dati sull'epidemia di coronavirus in Ticino fanno stato di 2'776 contagi, 62 in più nelle ultime 24 ore, e 8 nuovi decessi. Sale così a 227 il numero delle persone decedute nel cantone a causa della malattia.

Intanto, come ha indicato nello stesso incontro con i media Paolo Bianchi (direttore della divisione della salute pubblica), il sistema sanitario ticinese mostra di sostenere la pressione legata all'emergenza epidemica.

Il cantone dei Grigioni ha reso noto venerdì che il numero di casi positivi al covid-19 si attesta a 704 unità (ieri erano 680, dunque +24). Il numero dei morti è invece stabile: 35. Persone ricoverate: 39 (+1).

Il numero di casi in Svizzera è in aumento: si contano 24’308 casi, 734 in più rispetto a ieri. Finora in Svizzera sono stati registrati 805 decessi, giovedì erano 756.

A livello internazionale si registra, in particolare, la situazione sempre più allarmante che si constata negli Stati Uniti, dove il numero totale dei decessi ha oltrepassato la soglia di 16'000. Il Paese risulta ormai il più colpito al mondo dalla pandemia dopo l'Italia.

La cronaca di giovedì

I dati sempre aggiornati

Alessandra Spataro, Stefano Pongan, Joe Pieracci, Alex Ricordi, Patrick Solcà

10.04.2020 ore 23:07
Il Covid-19 non ferma la Via Crucis

Papa Francesco ha guidato la liturgia del Venerdì santo nella piazza quasi deserta di San Pietro

Il Covid-19 non ferma la Via Crucis

Papa Francesco ha guidato la liturgia nella piazza quasi deserta di San Pietro

10.04.2020 ore 22:05
USA, oltre 18'000 morti

Gli Stati Uniti superano i 18’000 morti a causa del coronavirus: è quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University.

10.04.2020 ore 21:58
Chiasso, la dogana è più sicura

Introdotte nuove misure anti-coronavirus per il personale della Dogana commerciale di Chiasso Strada. In carica anche un nuovo funzionario dirigente

Chiasso, la dogana è più sicura

Introdotte nuove misure anti-coronavirus per il personale della Dogana commerciale di Chiasso Strada; in carica un nuovo funzionario dirigente

10.04.2020 ore 21:49
Case secondarie, non tutti si annunciano

Nonostante l’appello delle autorità cantonali sono in troppi i proprietari di seconde case che non hanno notificato il loro arrivo ai Comuni. Il dato più eloquente arriva da Onsernone, dove le abitazioni occupate sarebbero una ventina in più delle 83 ufficialmente dichiarate.

Non tutti si annunciano

Case secondarie: nonostante l'appello delle autorità in troppi non notificano il loro arrivo ai comuni

10.04.2020 ore 21:19
Turchia, coprifuoco di 48 ore

La Turchia ha imposto un coprifuoco di 48 ore a partire dalla mezzanotte di oggi nelle 30 città metropolitane, tra cui Istanbul e la capitale Ankara, e nella provincia settentrionale di Zonguldak per contrastare la diffusione del coronavirus. Lo ha annunciato il ministero dell’Interno turco.

10.04.2020 ore 21:01
Marco Solari: “Vicino a te si muore...”

Marco Solari, presidente del Locarno Film Festival, si è espresso oggi per la prima volta sull’esperienza vissuta in prima persona a causa del coronavirus nel reparto di terapie intensive all’Ospedale La Carità.

Marco Solari: "Vicino a te si muore..."
10.04.2020 ore 20:47
Italia, dal 14 aprile ripartono alcune attività

Oltre alla silvicoltura, che si accompagna alla ripresa della produzione di fertilizzanti e prodotti chimici per l’agricoltura e a quella di utensileria manuale, tra le attività consentite in Italia a partire dal 14 aprile ricompare l’industria di legno e sughero (esclusi i mobili) ma anche gli articoli in paglia e i materiali da intreccio, mentre insieme alla costruzione di PC e periferiche si potranno ricominciare a produrre anche componenti e schede elettroniche. Ripartiranno anche le attività di riparazione e manutenzione di aerei e treni, oltre alla cura e manutenzione del paesaggio. Via libera anche alle opere idrauliche. Con la riapertura delle cartoleria riparte anche il commercio all’ingrosso, compreso quello di carta e cartone. Autorizzate anche le attività degli organismi internazionali, come l’Onu e le sue agenzie. Per i call center si precisa invece che le attività sono consentite solo “in entrata”, per le risposte alle chiamate degli utenti per informazioni o per trattare con i clienti per assistenza o reclami.

10.04.2020 ore 20:34
Grigioni: intensificati posti di blocco e ispezioni

Durante i controlli del traffico lungo l’A13, la H28 e sui passi di montagna, la polizia retica ha controllato 1’950 veicoli e 140 motociclisti. Alcuni dei viaggiatoti si sono convinti a interrompere il viaggio e a fare ritorno alle abitazioni abituali.

Grigioni, posti di blocco e ispezioni

Pandemia: interventi per far rispettare le distanze di sicurezza e per dissuadere vacanzieri ed escursionisti

10.04.2020 ore 19:48
Conte: "In Europa serviranno almeno 1'500 miliardi di euro"

“Serviranno almeno 1’500 miliardi di euro per fronteggiare l’emergenza a livello europeo”, ha dichiarato venerdì sera il primo ministro italiano Giuseppe Conte. “Serve un fondo con una vera e propria condivisione economica dello sforzo”, ha aggiunto Conte, “il fondo deve essere disponibile subito: se arriveremo tardi sarà insufficiente”.

10.04.2020 ore 19:43
Qualche riapertura in Italia dal 14 aprile

In Italia dal 14 aprile riapriranno librerie, cartolibrerie e negozi per bambini. Per quanto riguarda l’attività produttiva, ripartiranno la selvicoltura e varie attività forestali.

10.04.2020 ore 19:42
Conte: "Aspettare per far ripartire l'Italia a pieno regime"

“Dobbiamo aspettare per far ripartire l’Italia a pieno motore”, ha dichiarato il premier Giuseppe Conte. “La nostra determinazione è allentare il prima possibile le misure per tutte le attività produttive per far ripartire quanto prima in piena sicurezza il motore del nostro Paese a pieno regime: non siamo ancora nella condizione di farlo, dobbiamo attendere ancora”, ha dichiarato.

10.04.2020 ore 19:40
Italia, Conte: “Speriamo di ripartire dopo il 3 maggio, ma con cautela”

Il premier italiano Giuseppe Conte si è rivolte venerdì sera al Paese affermando: “Speriamo di partire dopo il 3 maggio: con gradualità e cautela”. “L’auspicio è che dopo il 3 maggio si possa ripartire con cautela e gradualità ma ripartire: dipenderà dai nostri sforzi”, ha dichiarato.

10.04.2020 ore 19:36
Oltre 100'000 morti nel mondo

Sono oltre 100’000 i morti nel mondo a causa del coronavirus secondo un conteggio della John Hopkins University che in serata stima a 100’376 i decessi totali.

10.04.2020 ore 18:59
Coronavirus: scoperto il motore molecolare che lo fa moltiplicare

La struttura molecolare che permette al coronavirus di moltiplicarsi è stata descritta. Il risultato, pubblicato su Science, rende più facile mettere a punto farmaci mirati contro il Covid-19. Il motore in questione è l’enzima polimerasi “nsp12”, già bersaglio dell’antivirale “remdesivir”, nato come arma anti-Ebola ma utilizzato anche contro il nuovo coronavirus. La scoperta, fatta dal gruppo di ricerca di Yan Gao dell’Università Tsinghua di Pechino, permetterà di verificare se il “remdesivir” è effettivamente in grado di bloccare la replicazione del virus SarsCoV2, accelerando la ricerca di nuovi farmaci antivirali specifici indispensabili per arginare la pandemia.

10.04.2020 ore 18:57
Italia, superati i 30’000 guariti

L’aggiornamento quotidiano della protezione civile italiana parla di un aumento dei malati (ovvero le persone attualmente positive) pari a 1’396 unità (ieri erano stati 1’195). Oggi sono ricoverate in terapia intensiva a causa del coronavirus 3’497 persone, 108 meno di ieri. Sono ricoverate con sintomi 28’242 persone, 157 meno di ieri. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 570. Secondo il quotidiano La Repubblica, i dati indicano che il picco c’è ancora, che l’Italia è sul plateau ma si avvicina il momento in cui i dati dovrebbero scendere. Sono 18’849 i decessi totali dall’inizio dell’emergenza; i guariti raggiungono quota 30’455, per un aumento in 24 ore di 1’985 unità (ieri erano state dichiarate guarite 2’099 persone). Il numero totale di persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia è 147’577 (3’951 nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 3’836).

10.04.2020 ore 18:35
Regno Unito: 980 decessi, nuovo record negativo

Nuovo record negativo nel Regno Unito, dove l’emergenza coronavirus ha causato 980 vittime nelle ultime 24 ore. Il bilancio complessivo dei decessi ha così raggiunto quota 8’958, in larga misura concentrati in Inghilterra con Londra quale epicentro. I contagi censiti superano intanto le 70’000 unità, con una curva di crescita di 5’706 rispetto alla giornata di ieri, mentre i test effettuati sono saliti a 16’000 al giorno.

10.04.2020 ore 18:24
Lombardia, 216 nuove vittime ma trend in diminuzione

Nelle ultime 24 ore sono state 216 le persone decedute a causa del coronavirus in Lombardia, 84 in meno rispetto alla giornata di ieri. Il bilancio complessivo è così salito a 10’238 vittime dall’inizio dell’epidemia. Nella regione il totale dei contagi ha invece toccato quota 56’048, con una crescita di 1’246 nuovi casi (-142 rispetto a giovedì). Numeri ancora allarmanti, ma le diminuzioni confermano un “trend al ribasso”, come ha sottolineato il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala.

10.04.2020 ore 18:19
La Svizzera ha rimpatriato oggi 500 persone

Proseguono i voli organizzati dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) per rimpatriare cittadini elvetici e di altri Paesi: venerdì mattina presto un aereo è atterrato a Zurigo-Kloten con a bordo oltre 200 passeggeri in provenienza dall’India. Nel pomeriggio quasi 300 viaggiatori sono giunti allo scalo zurighese con un altro apparecchio proveniente dall’America latina: ha riportato passeggeri svizzeri e di altri Stati da Città del Guatemala e San José (Costa Rica), precisa il DFAE. Dall'inizio della pandemia circa 3'500 cittadini elvetici sono rientrati in Patria dall'America latina, dall'Africa, dall'Asia, dall'Europa e dall'Oceania, precisa il DFAE. Non erano riusciti a organizzare da soli il viaggio di ritorno a causa delle restrizioni imposte dal Covid-19. Complessivamente tra il 12 marzo e il 14 aprile 29 voli saranno stati approntati dai servizi di Ignazio Cassis per riportare a casa cittadini svizzeri. Un migliaio si troverebbe ancora fuori dai confini nazionali in questo momento. Si tratta della più importante operazione di rimpatrio realizzata dal DFAE. Gli ultimi due voli sono previsti martedì prossimo. Riguarderanno Svizzeri bloccati in Perù e nella Repubblica democratica del Congo.

10.04.2020 ore 18:15
New York, oltre 770 morti in un giorno

I morti nello stato di New York per coronavirus sono stati 777 in 24 ore. Lo afferma il governatore Andrew Cuomo. E’ il quarto giorno consecutivo che i decessi sono sopra quota 700. Complessivamente il coronavirus ha causato la morte di 7’844 persone nello Stato.

10.04.2020 ore 16:59
Covid-19 in Ticino, quasi la metà dei decessi in casa anziani

In Ticino, sui 227 decessi legati finora al Covid-19, quelli avvenuti in casa anziani sono stati 99, ovvero quasi il 44 percento del totale. Lo ha specificato il direttore della divisione della salute pubblica Paolo Bianchi nel corso della conferenza stampa tenutasi oggi.

Paolo Bianchi: "I decessi in casa anziani sono stati 99 sul totale di 227"
10.04.2020 ore 16:37
"L'esodo pasquale non c'è stato"

“La sensibilizzazione portata avanti per evitare che i turisti svizzeri arrivino in Ticino ha funzionato e quest’anno non c’è stato l’esodo pasquale e il traffico lungo l’A2 è diminuito del 90%. Sono però molte le auto ticinesi che circolano lungo la rete viaria”, ha dichiarato a Bellinzona il capo dello stato maggiore di condotta, il comandante della polizia cantonale ticinese Matteo Cocchi.

Matteo Cocchi: "La sensibilizzazione federale ha avuto successo"
10.04.2020 ore 16:37
Controlli in tutto il Ticino

Coronavirus: la polizia, durante la Pasqua, vigilerà sul rispetto delle regole e sensibilizzerà sulla necessità di evitare comportamenti a rischio.

Controlli in tutto il Ticino

Coronavirus: la polizia, durante la Pasqua, vigilerà sul rispetto delle regole e sensibilizzerà sulla necessità di evitare comportamenti a rischio

10.04.2020 ore 16:32
Ticino, "il sistema sanitario ha retto, ora è da riassettare"

Prima della pandemia, in Ticino c’erano 53 posti in terapia intensiva, ora sono 130 di cui 100 dedicati esclusivamente a pazienti che hanno contratto il nuovo coronavirus. “Il sistema sanitario ha retto ed era pronto”, è stato detto durante la conferenza stampa dello stato maggiore di condotta, organizzata a Bellinzona per fare il punto sull’emergenza coronavirus. “Il sistema ha retto ed era pronto, le misure di contenimento si sono rivelate efficaci, questo permette ora di riassettare il sistema ospedaliero, per garantire sia la presa a carico di pazienti Covid-19 sia di pazienti ordinari, che nell’ambito di un’epidemia che durerà ancora mesi dovranno comunque essere ricoverati e curati”.

Paolo Bianchi: "Ora si tratta di trovare un equilibrio all'interno del sistema ospedaliero"
10.04.2020 ore 16:24
+++ La Carità resterà ospedale Covid-19, Moncucco e Italiano saranno misti +++

L’Ospedale la Carità di Locarno resterà ospedale solo Covid-19 anche in futuro, mentre l’Ospedale italiano e la Clinica luganese Moncucco avranno una forma mista: prenderanno a carico sia pazienti Covid-19 sia pazienti ordinari. Lo ha dichiarato lo stato maggiore di condotta a Bellinzona durante la conferenza stampa, organizzata per fare il punto sull’emergenza coronavirus.

Paolo Bianchi: "La Carità resterà il principale ospedale Covid-19"
10.04.2020 ore 16:13
Agenti a piedi e in bici nelle zone periferiche

A partire da questo fine settimana, in Ticino ci saranno più pattuglie sul territorio e, per meglio controllare le zone periferiche, ci saranno anche diversi agenti a piedi, in bicicletta o in moto.

Lorenzo Hutter: "Da oggi la polizia ha aumentato ulteriormente la presenza sul territorio"
10.04.2020 ore 16:13
Quasi 8'000 controlli in Ticino

Durante la settimana di Pasqua la polizia cantonale ticinese e quelle comunali lavoreranno fianco a fianco. Finora in Ticino, è stato dichiarato durante la conferenza stampa dello stato maggiore di condotta a Bellinzona, sono stati effettuati poco meno di 8’000 controlli. Sono state inflitte 181 multe per infrazione alle norme contro il coronavirus, mentre sono 11 le segnalazioni al ministero pubblico. Per quanto riguarda le ditte, sono state 506 quelle controllate e 25 le intimazioni di chiusura. Non c’è stato finora nessun aumento dei casi di violenza domestica ma si sono registrate più liti di vicinato, ma è ancora presto per parlare di una tendenza all’aumento.

Lorenzo Hutter: "Ad oggi i controlli sono stati poco meno di 8'000, le multe inflitte 181"
10.04.2020 ore 16:06
"Muoversi il meno possibile"

“Muoversi il meno possibile è l’invito principe che rivolgiamo a tutti. Invitiamo tutti alla massima prudenza e alla responsabilità individuale”: è quanto a dichiarato il capo della stato maggiore di condotta, il comandante della polizia ticinese Matteo Cocchi, aprendo la conferenza stampa organizzata per fare il punto sull’emergenza coronavirus.

Matteo Cocchi: "Troppi spostamenti sul territorio"
10.04.2020 ore 15:36
Il Pardo valuta diverse opzioni

Il consiglio direttivo del Locarno Film Festival, sotto la presidenza di Marco Solari, si è riunito ieri e ha “preso in esame possibili scenari per il futuro prossimo della manifestazione”. In attesa di conoscere come si delineeranno le disposizioni delle autorità cantonali e federali, l’organizzazione del Festival “sta lavorando con i propri partner al fine di individuare la soluzione più idonea al contesto attuale”.

10.04.2020 ore 14:57
Bolsonaro sfida il social distancing

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ieri ha abbracciato persone e posato con alcune di loro per scattare dei selfie in una panetteria di Brasilia, non rispettando così la distanza sociale consigliata per limitare la trasmissione del nuovo coronavirus. Lo rende noto il Jornal Nacional, il telegiornale della Rede Globo.

10.04.2020 ore 14:21
Grigioni: 24 positivi e nessun morto

Il cantone dei Grigioni ha reso noto venerdì che il numero di casi positivi al covid-19 si attesta a 704 unità (ieri erano 680, dunque +24). Il numero dei morti è invece stabile: 35. Persone ricoverate: 39 (+1).

10.04.2020 ore 14:13
L'India vede l'Himalaya, non accadeva da 30 anni

Per la prima volta in oltre 30 anni gli abitanti del Punjab, nel nord dell’India, sono riusciti a vedere la catena dell’Himalaya che si trova 200 chilometri di distanza. Lo riporta la CNN pubblicando le foto che tanti abitanti della zona hanno postato sui social media. La visione delle montagne è stata possibile alla forte riduzione dell’inquinamento dovuta al lockdown per il coronavirus.

10.04.2020 ore 13:32
In Spagna oltre 157'000 contagi

In Spagna rispetto a ieri si sono registrati altri 605 decessi. Si tratta del numero più basso dal 24 marzo. In totale, nel paese iberico, il nuovo coronavirus ha ucciso 15’843 persone e contagiate 157’022, 4’500 in più rispetto a ieri. Dopo gli Stati Uniti, la Spagna è il paese più colpito al mondo per numero di contagi.

10.04.2020 ore 13:27
Italia, l'età media dei morti è 80 anni

L’età media dei decessi per Covid-19 in Italia è “di circa 80 anni, sono in maggioranza uomini e con più patologie”. Lo ha detto il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa all’Istituto sull’andamento epidemiologico dell’epidemia. La Regione Lombardia conferma il “trend positivo” dei dati epidemici, ma emerge il dato sulle morti case per anziani: “sono 1822 i decessi nelle Rsa della Regione”, ha detto Brusaferro.

10.04.2020 ore 12:52
Coronavirus e animali, svolta storica nel Paese epicentro della pandemia

Cina: cani e gatti non si mangiano

La decisione, in consultazione fino all’8 maggio, è una prima nella storia del paese

10.04.2020 ore 12:51
Traffico verso sud, segnali rassicuranti

Gottardo, primi due dietrofront

Il traffico per le festività pasquali in direzione sud è limitato e non si sono formati ingorghi al portale nord del tunnel

10.04.2020 ore 12:28
Coronavirus: fosse comuni a New York

Bare sepolte una accanto all’altra in fosse comuni vicino New York. Sono le immagini shock riprese da un drone e pubblicate oggi dalla BBC online, che raccontano dell’emergenza coronavirus nell’area. La fossa comune si trova a Hart Island, al largo del Bronx, che da oltre 150 anni viene utilizzata per seppellire chi non può permettersi funerali o posti al cimitero. Lo stato di New York, come è noto, ha più casi di coronavirus di qualsiasi Paese al mondo. Per la precisione, secondo l’ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University, 161’807 con un incremento di oltre 10’000 nelle ultime 24 ore.

10.04.2020 ore 11:46
Svizzera: 734 casi nelle ultime 24 ore

Il numero di casi di Covid-19 in Svizzera è in aumento. Attualmente, si contano 24’308 casi confermati da test di laboratorio, 734 in più rispetto al giorno precedente. Finora in Svizzera sono stati registrati 805 decessi, 49 in più rispetto a giovedì, quando se ne contavano 756.




10.04.2020 ore 11:37
L'UFSP ci fa giocare per Pasqua

Malgrado il sole fuori dalla finestra, siamo invitati a passare la Pasqua in casa e nella stretta cerchia famigliare. Per passare il tempo, l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha quindi deciso di proporre alla popolazione un gioco online. La sfida, disponibile come applicazione sia iOS che Android, è stata lanciata venerdì mattina e resterà disponibile fino a lunedì a mezzanotte. Il più bravo nel condurre a casa un coniglio virtuale si aggiudicherà un premio del valore di 500 franchi, si legge sulla pagina Internet dell’UFSP.

10.04.2020 ore 11:26
FFS, esclude aumenti di prezzo

La presidente del consiglio di amministrazione delle FFS Monika Ribar, malgrado la persistente crisi legata al coronavirus, esclude incrementi dei prezzi per le ferrovie. Aumenti delle tariffe sono “chiaramente” fuori discussione per lungo tempo, ha affermato in un’intervista pubblicata oggi dalle testate di CH Media. Le FFS hanno finora registrato circa il 90% in meno di passeggeri rispetto al solito.

10.04.2020 ore 11:20
Italia, altri due medici morti dopo aver contratto l'infezione

Altri due medici sono morti in Italia per l’epidemia di Covid-19.. Il totale dei decessi sale così a 107, secondo l’aggiornamento fornito stamani della Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo).

10.04.2020 ore 11:08
Alle porte del weekend di Pasqua, Locarno è deserta
Locarno deserta
10.04.2020 ore 10:11
In Ticino 8 morti e 62 contagi in più

Sono salite a 2’776 le persone risultate positive al coronavirus in Ticino, 62 in più rispetto a ieri. I morti registrati finora sono 227, 8 in più rispetto a giovedì. I pazienti dimessi sono in totale 466. Nelle strutture ospedaliere dedicate alla cura dei pazienti affetti dal virus, sono attualmente ricoverate 297 persone: 229 in reparto e 68 in terapia intensiva, di cui 62 intubate.Sono salite a 2’776 le persone risultate positive al coronavirus in Ticino, 62 in più rispetto a ieri. I morti registrati finora sono 227, 8 in più rispetto a giovedì. I pazienti dimessi sono in totale 466. Nelle strutture ospedaliere dedicate alla cura dei pazienti affetti dal virus, sono attualmente ricoverate 297 persone: 229 in reparto e 68 in terapia intensiva, di cui 62 intubate.




10.04.2020 ore 08:59
200 svizzeri rimpatriati dall’India

Sono circa 200 gli svizzeri atterrati a Zurigo, questa mattina, con un volo in arrivo dall’India; partito da Mumbai con scalo a Nuova Delhi. Si tratta dell’operazione di rimpatrio più importante organizzato dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e del secondo proveniente dal paese asiatico.

10.04.2020 ore 08:34
Oltre 95'000 morti nel mondo

Sono 95’735 le persone morte finora, a livello mondiale, a causa del coronavirus. Secondo il bilancio aggiornato della Johns Hopkins University, rispetto a ieri si è registrato un incremento di circa 5’000 decessi. In totale, i casi accertati di contagio sono 1’602’216, circa un terzo dei quali registrati negli Stati Uniti (466’033). A livello globale le persone guarite sono 355’079.

10.04.2020 ore 08:02
Giappone: economia in calo dell'11%

L’economia giapponese potrebbe subire una contrazione dell’11% tra aprile e giugno a causa dell’impatto della pandemia del coronavirus: si tratterebbe del maggior calo in oltre 11 anni, dai tempi della crisi finanziaria del 2008, e il terzo trimestre di fila in negativo. Lo anticipa un’indagine condotta dal Japan Center for Economic Research.

10.04.2020 ore 07:28
Covid-19: accordo USA-Venezuela

Venezuela e Stati Uniti si sono accordati, in una operazione di basso profilo date le tensioni bilaterali esistenti, per permettere il ritorno in Patria di centinaia di cittadini delle due Nazioni rimasti bloccati dalle restrizioni imposte dal coronavirus. Lo scrive il quotidiano El Nacional di Caracas.

10.04.2020 ore 07:27
Covid-19: quando torneremo a viaggiare?

Quando torneremo a viaggiare?

E le vacanze? Che estate sarà? Kuoni ha sospeso tutto fino a fine aprile. Hotelplan da giovedì accetta prenotazioni

10.04.2020 ore 07:24
Virus, Obama: "Bisogna dire la verità"

“Bisogna dire la verità. L’errore più grande che si può fare in questo momento è disinformare”: è il monito di Barack Obama che, rivolgendosi in video collegamento con alcuni sindaci, ha affermato che è più che mai necessario “dire chiaramente alla gente a cosa si va incontro” e “seguire il più possibile i consigli degli esperti”.

10.04.2020 ore 07:17
OPEC, intesa con un "ma"...

OPEC, l'intesa c'è

Sì a una riduzione della produzione di 10 milioni di barili al giorno, ma manca il via libera del Messico

10.04.2020 ore 07:07
Germania, oltre 5'000 contagiati in un giorno

La Germania si è svegliata con oltre 5’000 contagiati in più in 24 ore, per un totale di 113’525. È quanto riferito dall’Institut Robert Koch. I morti sono saliti a 2’373, +266.

10.04.2020 ore 07:07
Primo caso anche nello Yemen

Per ora risparmiato dal coronavirus, anche lo Yemen si aggiunge alla lista dei paesi contagiati. Una persona è risultata positiva nella provincia di Hadhramaut. L’annuncio avviene dopo che l’Arabia Saudita ha decretato il cessate il fuoco per due settimane. Lo Yemen, martoriato da una guerra iniziata cinque anni fa, non ha le strutture sanitarie per affrontare il virus.

10.04.2020 ore 07:04
Accordo UE sul piano da 500 miliardi

Dopo giorni di tensione, l’Eurogruppo trova un accordo che soddisfa tutti: dall’Italia all’Olanda, finora ai poli opposti dell’animata discussione su come intervenire per arginare la crisi economica in cui è sprofondata l’Europa con l’epidemia. Potrebbe sembrare un mezzo miracolo diplomatico, in realtà è solo un primo accordo a cui manca buona parte della sostanza che più divideva in questi giorni, cioè gli Eurobond, che vengono rinviati ai leader UE. Ma sul MES, altro scoglio, il gioco è fatto: interverrà come prima arma di difesa, e non avrà condizionalità se i Paesi useranno i suoi aiuti per le spese sanitarie.