Il Medico cantonale Giorgio Merlani
Il Medico cantonale Giorgio Merlani
Momenti chiave
17.05.2020 ore 23:32
17.05.2020 ore 21:00
17.05.2020 ore 20:29
17.05.2020 ore 20:20
17.05.2020 ore 20:14
17.05.2020 ore 19:15
17.05.2020 ore 18:52
17.05.2020 ore 18:31
17.05.2020 ore 16:43
17.05.2020 ore 14:00
17.05.2020 ore 12:41
17.05.2020 ore 12:18
17.05.2020 ore 11:57
17.05.2020 ore 11:05
17.05.2020 ore 10:32
17.05.2020 ore 10:29
17.05.2020 ore 09:48
17.05.2020 ore 09:29
17.05.2020 ore 08:20
17.05.2020 ore 07:48

Italia, Merlani: "Un azzardo"

Il medico cantonale "sorpreso" dalla decisione unilaterale italiana di aprire le frontiere il prossimo 3 di giugno. Parmelin vara un nuovo piano per l'economia
domenica 17 maggio 2020 07:39

Il consigliere federale Guy Parmelin sta elaborando un piano per incentivi all'economia a medio-lungo termine, di cui non si conosce l'ammontare. La NZZ am Sonntag stima che l'aumento della disoccupazione a causa della crisi pandemica porterà ad un ammanco di 20 miliardi di franchi nelle casse dell'Assicurazione.

Nelle ultime 24 ore nel mondo ci sono stati 4'600 morti e 96'000 nuovi positivi.

Sono 15 le nuove infezioni da Covid-19 confermate in Svizzera nelle ultime 24 ore (30'587 in totale). Secondo il bollettino quotidiano dell'UFSP, almeno 1603 persone (+1) sono morte.

In Ticino vi è stato un nuovo decesso, che porta il totale a 342. I casi sono 3284 (+4). Nei Grigioni (822 infezioni e 46 morti) le cifre non vengono aggiornate nel week-end.

La cronaca di ieri

I dati sempre aggiornati

Giorgia Mantegazza, Joe Pieracci, Elena Boromeo, Marco Petrelli

17.05.2020 ore 23:59
Lunghe code di passeggeri all'aeroporto di Kloten

Lunghe code di passeggeri in fila davanti ai controlli di sicurezza e agli sportelli del Check-in sono state filmate e postate nei social oggi all’aeroporto di Zurigo-Kloten. Il motivo: la partenza di alcuni voli diretti a Londra, Stoccolma, Amsterdam e New York. Nelle ultime due settimane, conferma una portavoce, il numero dei passeggeri è tornato a salire, ma le code sembrano più lunghe di quello che sono in realtà a causa delle distanze di sicurezza.

17.05.2020 ore 23:47
Aumento record di 1'160 casi in Sudafrica

L’Africa del Sud ha annunciato domenica 1’160 nuovi contagi da coronavirus, presentando il bilancio peggiore dal mese di marzo. Ad annunciarlo è stato il ministro della sanità, precisando che il totale dei contagi è salito a 15’515 casi. Il 60 % di loro riguarda la provincia turistica del Capo Occidentale. Tre oggi i morti che nel complesso raggiungono quota 263.

17.05.2020 ore 23:32
Francia, prima messa "drive in"

Prima assoluta in Francia che, nonostante la riapertura dopo il lockdown, non ha ancora concesso l’autorizzazione a riprendere le cerimonie religiose in presenza dei fedeli. Cinquecento persone, sedute in 200 automobili, hanno partecipato a una messa celebrata in stile “drive in” dal vescovo di Chalons-en-Champagne, a est di Parigi. Le auto erano state parcheggiate a un metro di distanza una dall’altra sul parcheggio del parco esposizioni. Per evitare che i fedeli aprissero i finestrini o uscissero dalle auto, la celebrazione è stata radiotrasmessa da un’emittente locale. I sacerdoti hanno percorso tutte le file di auto per distribuire l’eucaristia, consegnandola in mano dopo un passaggio con il disinfettante.

17.05.2020 ore 22:04
Spagna, mega applauso per le infermiere

Diverse centinaia di migliaia di spagnoli affacciati ai balconi e schierati nelle piazze e nelle vie di tutto il paese, si sono prodigati alle 20.00 in un lungo applauso per i medici e il personale sanitario e tutti coloro che li hanno assistiti durante la pandemia. Venticinque minuti di battimani contro i cinque delle altre sere. “Per chiudere in bellezza e prima che l’abitudine tolga potenza e fascino al nostro grazie”, spiegava un comunicato reso pubblico nel tardo pomeriggio. L’evento è perfettamente riuscito.

17.05.2020 ore 21:00
Tendenza al ribasso in Serbia

In Serbia, dove da giorni si registra un calo costante dei contagi, un nuovo focolaio di coronavirus è stato segnalato nel sud del Paese, dove durante gli ultimi tre giorni si sono avuti 52 nuovi casi. In tutto il paese da sabato si sono registrati 114 nuovi contagi, con il totale salito a 10’610, mentre altri due decessi hanno portato a 230 il numero complessivo delle vittime

17.05.2020 ore 20:29
Dopo i navigli, la corsarola

Dopo i navigli, tocca alla corsarola, il nome con cui i bergamaschi chiamano via Bartolomeo Colleoni. Il passaggio preferito per chi va in città alta è finito sui social oggi per colpa delle molte immagini scattate nel pomeriggio. Fotografie che mostrano tanta gente a spasso. Alcuni senza mascherina, altri che la portano abbassata. Troppi che nelle vie del nucleo storico non rispettano le distanze di sicurezza. “Dopo tutto il dolore, queste immagini della nostra città sono veramente una vergogna. Altro che criticare i navigli” commenta Laura, cui fa eco Giorgio “i nostri morti non sono bastati”, mentre altri chiedono l’intervento dei vigili e del sindaco, affinché si rispettino le regole.

17.05.2020 ore 20:20
Negli USA oggi altre 1'394 vittime

Le autorità sanitarie statunitensi informano che in tutto il paese, nelle ultime 24 ore, i decessi causati dal coronavirus sono stati 1’394, portando il totale dei morti dall’inizio della pandemia a 88’709. Importante anche l’’aumento sul fronte dei contagi (+ 31’967) per un totale di 1’467’065.

17.05.2020 ore 20:14
Francia, 483 morti da sabato

Con i 483 morti delle ultime 24 ore i morti da coronavirus, in Francia, superano la cifra di 28’000. L’aumento è il più importante delle ultime settimane ed è composto da 429 decessi registrati in case per anziani e e in altri stabilimenti medico sociali (54). Continuano a calare invece il numero delle nuove ospedalizzazioni e i pazienti ricoverati in cure intensive.

17.05.2020 ore 19:57
Non si contano quest'anno i cigni della regina

Per la seconda volta in 900 anni (l’episodio precedente risale a un alluvione del XII secolo) il censimento dei cigni del Tamigi, appartenenti alla Corona, è stato annullato a causa delle misure anti-Coronavirus. L’evento che avrebbe visto alcuni signori in abito da cerimonia percorrere il fiume su una barca a remi per contare la popolazione adulta e inanellare i nuovi nati, era in programma dal 13 al 17 luglio. Un tempo i cigni reali erano considerati una prelibatezza che non poteva mancare sulla tavola dei regnanti. Ecco perché andavano contati tutti gli anni. Cacciarli o rubarne le uova, era un gesto punito col carcere..

17.05.2020 ore 19:16
L'OMS: "Non è il momento di festeggiare"

L’Organizzazione Mondiale della Sanità avverte: il lockdown ha rallentato i contagi, ma il pericolo non è passato.

Il virus non se n'è andato
17.05.2020 ore 19:15
Vaccino, Oxford fa progressi

Fa progressi la sperimentazione umana, la più avanzata finora in Europa, condotta da aprile su un prototipo di vaccino anti coronavirus dall’università di Oxford. Lo ha detto oggi nella conferenza stampa di Downing Street Alok Sharma, ministro delle Attività Produttive della compagine di Boris Johnson, precisando che la fase 1 dei dosaggi su tutti i volontari è stata completata questa settimana e ribadendo che se il vaccino dovesse funzionare in modo sicuro, da settembre il colosso farmaceutico AstraZeneca potrà produrne 30 milioni di dosi inizialmente destinate al Regno Unito.

17.05.2020 ore 19:00
Spagna, i morti scendono a meno di 100

Sono scesi a meno di 100 (87 per la precisione) nelle ultime 24 ore, i morti di Covid-19 in Spagna. È la prima volta in due mesi ed è un dato importante se si ricorda che all’inizio del mese i morti, in un solo giorno, sfioravano i 1’000. In Spagna dall’inizio della pandemia si sono registrati 27’650 morti e più di 231’000 casi di contagio.

17.05.2020 ore 18:52
Senza mascherina vai in prigione

Il Kuwait e il Qatar hanno annunciato domenica che sono pronti ad incarcerare anche fino a tre anni e a multare pesantemente, chiunque non indosserà una mascherina anti-Covid-19 in pubblico. Nei sei stati del Golfo il numero dei contagi ha raggiunto la cifra totale di 137’400 e i morti 693.

17.05.2020 ore 18:46
Emirates taglia 30'000 posti di lavoro

Stando all’agenzia Bloomberg la compagnia aerea Emirates sta per tagliare 30’000 dei suoi oltre 100’000 posti di lavoro e ha in programma di mettere a “riposo”, prima del previsto, a sua flotta di A380. Già all’inizio del mese di marzo Emirates aveva invitato i suoi dipendenti a chiedere dei congedi non pagati.

17.05.2020 ore 18:36
Italia, 145 morti nelle ultime 24 ore

Sono salite a 31’908 le vittime del coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a sabato di 145. Ieri l’aumento era stato di 153. Il dato è stato reso noto nel tardo pomeriggio dalla Protezione Civile. Il numero dei contagiati dall’inizio della pandemia intanto è salito a 225’435, 675 più di ieri. Si tratta dell’incremento più basso da mesi. Ancora ieri l’incremento era stato di 875.

17.05.2020 ore 18:35
Focolaio di Covid-19 in un mattatoio di Orléans

Saranno tutti sottoposti a un tampone i 400 dipendenti di un mattatoio di Fleury-lès-Aubrais, vicino a Orléans, in Francia, dove è emerso un focolaio di Covid-19 con 34 positivi al virus. I focolai emersi in mattatoi sono numerosi, non solo in Francia, m anche negli stati Stati Uniti e in Germania. “Il sistema varato per testare, isolare e combattere le catene di contaminazione - ha assicurato il ministro della sanità Olivier Véran - è operativo. Siamo - ha aggiunto - a 50’000 test giornalieri”.

17.05.2020 ore 18:33
L'Italia apre, Merlani: "Un azzardo"

Il medico cantonale “sorpreso” dalla decisione unilaterale italiana di aprire le frontiere il prossimo 3 di giugno.

Italia, Merlani: "Un azzardo"

Il medico cantonale "sorpreso" dalla decisione unilaterale italiana di aprire le frontiere il prossimo 3 di giugno

17.05.2020 ore 18:31
GB, scende il numero dei morti

Cala a 170 morti, contro i 428 di venerdì e i 468 di sabato, il bilancio ufficiale delle vittime del coronavirus nel Regno Unito nelle ultime 24 ore. Il totale accertato dei decessi sale così a 34’636, anche se elaborazioni dell’istituto britannico di statistica indicano una stima di oltre 41’000. I contagi complessivi diagnosticati superano intanto i 245’000, con una curva confermata in flessione.

17.05.2020 ore 18:26
Case di cura, Pechino allenta le restrizioni

Pechino allenta le restrizioni anti coronavirus adottate fino ad ora nelle sue 682 case di cura. Lo ha annunciato Li Hongbing, vicecapo dell’Ufficio degli affari civili municipali di Pechino, in una conferenza stampa tenutasi. A partire da lunedì, i parenti in visita, gli anziani che ritornano e quelli di nuova ammissione, i dipendenti e il personale medico saranno autorizzati a entrare nelle case di cura dopo aver seguito un controllo.

17.05.2020 ore 18:24
Russia, nasce un bimbo già contagiato

La nascita di un bambino già contaminato come la madre dal coronavirus è stata annunciata oggi nell’Ossezia del Nord (Caucaso russo). Entrambi sono potuti tornare a casa e il loro stato di salute, informa stando all’ospedale centrale di Beslan, è soddisfacente.

17.05.2020 ore 18:13
15'000 nuovi casi, il Brasile supera l'Italia

Con 15 mila nuovi casi in 24 ore il numero di contagi in Brasile supera quello di Italia e Spagna e arriva ad un totale di 233’511. Secondo i dati della Johns Hopkins University il Brasile diventa così il quarto paese per numero di contagi, dopo Usa, Russia e Gran Bretagna. Sale a 15’662 anche il numero dei morti.

17.05.2020 ore 18:10
GB, i super ricchi sono un po' meno ricchi

Diminuisce di qualche “oncia” e per la prima volta da 10 anni, l’ammontare complessivo delle fortune dei 1’000 individui o famiglie più ricchi del Regno Unito. Secondo i calcoli del Sunday Times il loro patrimonio complessivo subisce una riduzione del 3,7%, con -54 miliardi di sterline concentrate negli ultimi due mesi censiti: effetto dei primi contraccolpi sulle attività economiche della pandemia di coronavirus. Nella classifica dei primi 10 a cavarsela meglio è sir James Dyson, 72enne re degli aspirapolvere e grande sostenitore della Brexit, che balza dal quinto al primo posto con un patrimonio di 16,2 miliardi di sterline, 3,6 in più rispetto al 2019.

17.05.2020 ore 17:22
L'India rimane in lockdown fino al 31 maggio

L’India estende per la quarta volta il lockdown, fino al 31 maggio. Nel subcontinente le misure di contenimento del Covid-19 sono in vigore dal 24 marzo. Il premier Modi aveva annunciato all’inizio della settimana che i diversi stati potranno modulare in autonomia le regole che riguardano le aperture di alcuni negozi e la ripresa delle attività produttive ancora sottoposte alla chiusura in gran parte del Paese. Oggi l’India ha superato i 90 mila casi di contagio, oltrepassando il dato totale della Cina e registrando negli ultimi giorni un balzo di 4’000 nuovi casi ogni 24 ore.

17.05.2020 ore 17:18
Slovacchia, le frontiere rimangono chiuse

La Slovacchia non ne vuole sapere di aprire le sue frontiere allo stesso modo in cui si preparano a fare altri paesi dell’UE. Smentita sabato sera una riapertura della frontiera con l’Austria il capo del governo Igor Matovic ha detto di essere pronto ad autorizzare un allentamento delle misure di lockdown interne, “ma di aprire la frontiera ancora non se ne parla” ha spiegato in uno suo post in Facebook. La Slovacchia ha fatto registrare uno dei tassi di contagio più bassi in Europa (1’494 contagiati e 28 morti) e Matovic non intende cambiare strategia.

17.05.2020 ore 16:49
Riapre parzialmente il santuario di Lourdes

Il Santuario di Lourdes, meta di pellegrinaggio per milioni di persone ogni anno, riaprirà parzialmente le porte sabato, ma solo “per i pellegrini singoli della regione”. La Grotta, dove secondo la chiesa cattolica la Vergine Maria apparve a Bernadette nel 1858, non sarà direttamente accessibile ai visitatori. La struttura aveva chiuso i battenti il 17 marzo a causa della pandemia di Coronavirus. Si è trattato della chiusura più lunga della storia del Santuario.

17.05.2020 ore 16:43
Primo decesso in Madagascar

A due mesi dalla sua apparizione tra la popolazionre il Covid-19 ha fatto la sua prima vittima nel Madagascar. L’isola-stato nell’Oceano indiano, fino ad oggi, aveva reso pubblici solo 3’024 casi di contagio, ma nessun decesso e in questi ultimi giorni era balzata agli onori della cronaca per avere pubblicizzato una tisana a base di artemisia che, secondo il presidente Andry Rajoelina, sarebbe in grado di combattere il Covid-19.

L’infuso, solitamente usato nella prevenzione della malaria, non è però mai stato testato scientificamente e anche l’Organizzazione mondiale della sanità ha messo in guardia i paesi africani che, come il Ciad e la Nigeria, stanno pensando di sperimentarlo.

17.05.2020 ore 16:40
Cina, 3 nuovi casi nella provincia di Jilin

La provincia di Jilin, nella Cina nord-orientale, ha registrato ieri tre nuovi casi confermati di Covid-19. La commissione sanitaria provinciale ha riferito che le persone contagiate nel distretto di Fengman, nella città di Jilin, hanno avuto contatti a livello locale con positivi.

17.05.2020 ore 14:46
Svizzera: i crediti covid richiesti solo in parte

A fine marzo subito dopo l’annuncio da parte del Consiglio federale, le banche sono state prese d’assalto con richieste di crediti Covid. Nei primi sette giorni sono state oltre 70 mila cosa che aveva spinto il governo a raddoppiare il pacchetto iniziale di 20 miliardi. ma poi, complice le prime avvisaglie di riapertura, le domande sono scese a 1000 al giorno.

17.05.2020 ore 14:38
Thailandia, confini chiusi fino al 30 giugno

La Thailandia ha esteso fino al 30 giugno la chiusura dei confini del Paese, prolungando uno stop al turismo decretato a fine marzo per il timore di un’ondata di contagi di coronavirus portati da stranieri. Lo ha comunicato il governo di Bangkok.

17.05.2020 ore 14:00
Lunedì riapre San Pietro

San Pietro riaprirà lunedì. Il Papa celebrerà alle 7 la Messa in basilica, all’altare della tomba di San Giovanni Paolo II per il centenario della nascita. Al termine della Messa la basilica riaprirà i battenti a tutti i fedeli. L’ingresso sarà possibile solo dopo il controllo della temperatura con il termoscanner e comunque si entrerà pochi per volta.

17.05.2020 ore 13:57
Il monito di Zhong Nanshan: "rischio di una potenziale seconda ondata critica"

Zhong Nanshan, il più autorevole consulente sanitario del Governo cinese, avverte sul rischio di una potenziale seconda ondata di infezioni e critica, in un’intervista alla CNN, la risposta iniziale dei funzionari di Wuhan all’epidemia di coronavirus. “La maggioranza dei cinesi sono ancora a rischio a causa della mancanza di immunità”, ha detto Zhong. “Le autorità locali, non hanno detto la verità”, all’inizio della pandemia. “Ho avuto dei sospetti quando il numero dei casi riportati a Wuhan sono rimasti 41 per più di 10 giorni”. Ci sono tre vaccini allo studio in Cina, ha aggiunto, ma per trovare la soluzione “perfetta” ci vorranno “anni”.

17.05.2020 ore 12:41
Italia: ecco cosa si può fare

Lunedì riaprono ristoranti, bar, parrucchieri, estetisti, negozi, musei e chiese. Il 3 di giugno le frontiere

Italia: ecco cosa si può fare

Lunedì riaprono ristoranti, bar, parrucchieri, estetisti, negozi, musei e chiese. Il 3 di giugno le frontiere

17.05.2020 ore 12:41
Il Tierpark Goldau aspetta la Fase 3

L’8 giugno riapriranno le ultime attività. Tra queste quelle dei parchi naturali e degli zoo, che nonostante le difficoltà, si preparano alla ripartenza

Il Tierpark Goldau aspetta la Fase 3

L'8 giugno riapriranno le ultime attività. Tra queste quelle dei parchi naturali e degli zoo, che nonostante le difficoltà, si preparano alla ripartenza

17.05.2020 ore 12:40
Obama su Trump: "Non sa quello che fa"

L’ex presidente democratico attacca l’amministrazione repubblicana sulla gestione dell’emergenza coronavirus

Obama su Trump: "Non sa quello che fa"

L'ex presidente democratico attacca l'amministrazione repubblicana sulla gestione dell'emergenza coronavirus

17.05.2020 ore 12:18
Svizzera: 15 casi ed un morto

Sono 15 le nuove infezioni da Covid-19 confermate in Svizzera nelle ultime 24 ore (30’587 in totale). Secondo il bollettino quotidiano dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), almeno 1603 persone (+1) sono morte.

La diffusione del coronavirus si conferma in rallentamento, pur se i valori sono notoriamente più bassi nel fine settimana. Ieri l’incremento è stato di 58 contagi, fra giovedì e venerdì di 51.

Secondo un conteggio dell’agenzia Keystone-ATS, basato sulle informazioni dei cantoni, i decessi legati al coronavirus sono 1880. Da ricordare che la Confederazione si appoggia invece sulle cifre fornite da laboratori e medici, il che spiega tale discrepanza.

17.05.2020 ore 11:57
Belgio, protesta degli infermieri

Protesta di alcuni infermieri in Belgio contro la premier Sophie Wilmès che sabato ha visitato alcuni ospedali di Bruxelles per incontrare chi da due mesi combatte in prima linea contro il coronavirus.

Il personale dell’ospedale Saint-Pierre ha accolto l’auto della prima ministra disponendosi all’ingresso ma voltandole le spalle. Secondo il sito della radio belga Rtbf, che mostra un video dell’entrata di Wilmès in ospedale, a protestare sono stati un centinaio tra infermieri, medici, personale delle pulizie, amministrativi e vigili del fuoco.

17.05.2020 ore 11:13
Spagna, per la prima volta da due mesi sotto i 100 morti

Le persone morte domenica a causa del coronavirus in Spagna sono 87. Lo ha annunciato il ministro della salute, specificando che da due mesi non si scendeva sotto i 100. Il totale dei morti raggiunge così i 27’650. Il numero di casi confermati è aumentato dai 230’698 di sabato ai 231’350 di domenica.

17.05.2020 ore 11:05
Da Israele soldi ai palestinesi

Il Governo israeliano ha approvato un prestito di 800 milioni di shekel (oltre 200 milioni di euro) a beneficio dell’Autorità nazionale palestinese (ANP) di Abu Mazen per aiutarlo a superare le difficoltà economiche provocate dal coronavirus. Lo ha riferito la radio militare, precisando che l’ANP si impegna a restituire il prestito in 24 mesi.

17.05.2020 ore 10:32
Il "contact tracing" funziona

In Svizzera da lunedì i cantoni hanno riattivato il “contact tracing”, la ricostruzione dei contatti per chi è risultato positivo al Covid-19. Stando ai primi dati raccolti dalla SonntagsZeitung, i cantoni interrogati hanno mostrato di poter ricostruire in modo efficace il tracciamento. In generale la popolazione ha limitato i propri incontri ai legami stretti e ogni persona risultata infetta è entrata in contatto in media con solo 2-4 persone. Il numero di persone da mandare in quarantena è perciò relativamente piccolo.

Nel dettaglio il canton Berna ha monitorato 33 casi di infezione nella scorsa settimana. Dopo aver fatto ricerche su 100 persone, 48 hanno dovuto essere messe in quarantena. Nel canton Friburgo, 20 persone hanno dovuto isolarsi a seguito di 12 casi di infezione. Anche nei cantoni più colpiti, come il Vaud e il Ticino, è possibile seguire le catene del contagio. Nel Canton Vaud, nelle ultime tre settimane sono stati rintracciati 125 casi che hanno portato alla quarantena di 184 persone. In Ticino, 50 persone sono state isolate a seguito di 15 casi positivi.

17.05.2020 ore 10:29
Ticino: 4 contagi e 1 morto

In Ticino nelle ultime 24 ore si contano 4 nuovi contagi da Covid-19 (totale: 3’284) ed 1 morto (totale: 342). I dimessi sono infine 3 (totale: 873).

17.05.2020 ore 09:48
Russia, più di 9'700 nuovi casi

I nuovi contagi da coronavirus in Russia domenica sono 9’709, in aumento rispetto ai 9’200 di sabato. Il numero totale dei casi è ora di 281’752. Sono 94 invece le persone morte nelle ultime 24 ore, portando il bilancio a 2’631. Lo annuncia la task force russa.

17.05.2020 ore 09:29
L'unicità della strategia svedese


L’eccezionalità svedese

La strategia svedese, unica al mondo nel suo genere, gode dell’appoggio della maggioranza

17.05.2020 ore 08:53
OMS, in Europa non è il momento "per festeggiare"

L’allentamento del lockdown in tanti Paesi europei non deve essere l’occasione “per festeggiare” la fine del coronavirus. Sono le parole del direttore regionale dell’OMS Hans Kluge in un’intervista al quotidiano britannico Daily Telegraph. “Giappone e Singapore hanno capito subito che questo non è il tempo per festeggiare ma per prepararsi”, ha detto Kluge mettendo in guardia su una possibile ripresa del virus. “Sono molto preoccupato. In autunno potrebbe esserci una seconda ondata di Covid e un’altra di influenza stagionale”.

17.05.2020 ore 08:20
India, record di nuovi casi

Record di nuovi casi di coronavirus in India dove nelle ultime 24 ore quasi 5’000 persone sono state trovate positive. Lo riporta domenica la CNN. Secondo il ministero della salute indiano, in totale ci sono 90’927 persone contagiate comprese 2’872 vittime. In soli due giorni l’India ha visto un aumento dei casi da 80’000 a 90’000.

17.05.2020 ore 08:13
Giappone, salpa la Diamond Princess

La nave da crociera Diamond Princess ha levato le ancore e ha lasciato la baia di Yokohama, a sud di Tokyo, dove a inizio febbraio era stata messa in quarantena con a bordo 3’700 passeggeri, registrando più di 700 contagi e 13 morti. Lo ha riferito la divisione nipponica dell’operatore statunitense Carnival, spiegando che in seguito al completamento del periodo di sanificazione la nave si dirigerà in Malaysia per consentire all’equipaggio di ritornare a casa.

17.05.2020 ore 07:58
Obama attacca Trump: "Non sa quello che fa"

L’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, attacca l’amministrazione Trump sulla gestione dell’emergenza coronavirus. “Non fanno neanche finta di sapere quello che fanno”, ha scritto nel suo intervento ad una cerimonia di laurea di studenti afroamericani.

“Questa pandemia alla fine ha alzato il sipario sul fatto che tantissimi uomini al comando non sanno cosa fare. E molti di loro non fingono nemmeno”, ha detto senza nominare direttamente il presidente Trump.

17.05.2020 ore 07:52
Stati Uniti, più di 25'000 nuovi casi

Nuovo drammatico record negli Stati Uniti dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 25’060 casi di coronavirus e altri 1’224 decessi. Secondo i dati della Johns Hopkins University sono almeno 1’467’884 le persone contagiate dal Covid-19 negli USA e almeno 88’754 quelle morte a causa del virus.

17.05.2020 ore 07:48
Germania, 583 nuovi casi

Le persone positive al coronavirus domenica in Germania sono 583. Lo riferisce l’Istituto Robert Koch precisando che il numero totale dei contagi è salito a 174’355. In lieve aumento anche le vittime, altre 33 persone sono morte a causa del Covid-19, per un totale di 7’914.

17.05.2020 ore 07:42
Brasile, quasi 800 morti e 15'000 nuovi casi

Nelle ultime 24 ore nel mondo ci sono stati 4’600 morti e 96’000 nuovi positivi. Il Brasile è uno dei paesi attualmente più sotto pressione: quasi 800 morti e 15’000 nuove infezioni accertate in un giorno. Con oltre 230’000 contagi ormai superate Spagna e Italia.

17.05.2020 ore 07:40
Il piano di Parmelin per l'economia

Il consigliere federale Guy Parmelin sta elaborando un piano per ulteriori incentivi all’economia a medio-lungo termine, di cui non si conosce l’ammontare. Ne riferisce stamane la NZZ am Sonntag. Parmelin afferma che Confederazione, cantoni e comuni dovrebbero promuovere le realizzazioni dei progetti già approvati e nelle gare d’appalto dove possibile dovrebbero essere preferite le aziende svizzere.

Lo Stato potrebbe, ad esempio, accelerare i progetti già approvati per fornire una prospettiva alle aziende, spiega il ministro dell’economia, citando in particolare quelli infrastrutturali. Il Consiglio federale vuole inoltre sfruttare il suo margine di manovra e privilegiare il più possibile le imprese svizzere nelle gare di appalto pubbliche.

Il pacchetto deve essere lanciato al più presto, prosegue Parmelin, sottolineando che ciò è importante da un punto di vista psicologico, in modo che le persone possano riacquistare fiducia.