Sempre meno i ricoverati ma segnalata per la prima volta la morte di un bimbo
Sempre meno i ricoverati ma segnalata per la prima volta la morte di un bimbo keystone
Momenti chiave
29.05.2020 ore 20:22
29.05.2020 ore 19:00
29.05.2020 ore 18:58
29.05.2020 ore 18:50
29.05.2020 ore 17:37
29.05.2020 ore 16:52
29.05.2020 ore 15:19
29.05.2020 ore 12:59
29.05.2020 ore 12:21
29.05.2020 ore 11:51
29.05.2020 ore 11:43
29.05.2020 ore 11:08
29.05.2020 ore 08:04
29.05.2020 ore 07:57
29.05.2020 ore 07:49
29.05.2020 ore 07:18

L’epidemia rallenta in Svizzera

A livello nazionale segnalati 32 nuovi casi e due decessi, tra cui il primo bambino – Crescita preoccupante in America latina
venerdì 29 maggio 2020 06:55

Si conferma il rallentamento dell’epidemia di Covid-19 in Svizzera, dove nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 32 contagi e due morti, tra i quali viene segnalato per la prima volta il decesso di un bambino. In Ticino sono tre i nuovi casi, e nessun morto, mentre nei Grigioni non sono stati segnalati nuovi casi o decessi.

Un’evoluzione che si rispecchia in diversi altri Paesi europei che, come la Svizzera, prevedono di allentare le regole imposte per frenare la diffusione della malattia.

La cronaca di giovedì

Situazione ben diversa negli Stati Uniti e in America Latina, dove il numero di contagi e decessi continua a crescere a un ritmo preoccupante, mentre il bilancio dei morti nel mondo dall'inizio della pandemia ha superato i 360'000 decessi.

I dati sempre aggiornati

Francesco Gabaglio, Debora Ferrara, Enrico Campioni, Simone Fassora, Stefano Pongan, Diego Moles

29.05.2020 ore 22:57
"I bambini non sono il vettore principale del virus"

Secondo l’infettivologo Alessandro Diana la morte del neonato ad Argovia è “una brutta eccezione”

"Bambini non sono vettore principale"

Secondo l'infettivologo Alessandro Diana la morte del neonato ad Argovia è "una brutta eccezione"

29.05.2020 ore 21:18
USA mettono fine a relazione con l'OMS

Il presidente Donald Trump ha annunciato venerdì che gli Stati Uniti mettono fine alla loro relazione con l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Trump, durante una conferenza stampa a Washington, ha dichiarato che l’organizzazione è stata manipolata dalla Cina durante la crisi del coronavirus.

Gli USA lasciano l’OMS

Lo ha dichiarato il presidente Trump, sostenendo che l’Organizzazione mondiale della sanità è stata manipolata dalla Cina durante la crisi del coronavirus

29.05.2020 ore 20:22
New York allenta un po' le misure

La città di New York, la più colpita negli Stati Uniti dal coronavirus, riaprirà parzialmente l’8 giugno. Lo ha annunciato il governatore dell’Empire State Andrew Cuomo. L’allentamento delle restrizioni partirà dall’attività manifatturiera e dal settore costruzioni.

29.05.2020 ore 20:20
Norvegia e Danimarca riaprono, ma non alla Svezia

Norvegia e Danimarca hanno annunciato che riapriranno ai movimenti turistici tra i due paesi a partire dal 15 giugno, ma manterranno le restrizioni per gli svedesi, che a differenza dei vicini non hanno imposto misure restrittive e registrano il bilancio di vittime da coronavirus - oltre 4’000 - di gran lunga più alto tra i Paesi scandinavi. Lo riporta la BBC. Il premier danese Mette Frederiksen ha dichiarato in conferenza stampa a Copenhagen che Danimarca e Svezia si trovano in fasi diverse per quanto riguarda la pandemia. La Danimarca sta aprendo ai flussi turistici anche con Germania e Islanda.

29.05.2020 ore 19:16
Germania, 8% in più di morti in aprile

In Germania ad aprile 2020 sono morte l’8% in più di persone rispetto alla media degli ultimi quattro anni: lo rivelano i dati provvisori comunicati oggi dall’Ufficio federale di statistica. . Sono poco più di 80.000 i morti in marzo, 5’942 in più rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, tanti quanti non se ne registravano dal 1977. Secondo i dati resi noti dal Robert Koch Institut a oggi si registrano 180’458 casi di contagio da coronavirus e 8’450 morti. Sono invece oltre 11’000 i posti in terapia intensiva liberi e 20’622 quelli occupati.

29.05.2020 ore 19:00
Expo 2020 slitta di un anno

L’Assemblea Generale del Bureau International des Expositions (BIE) ha approvato oggi il rinvio di un anno dell’Expo 2020 di Dubai. La manifestazione si svolgerà dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022, ma si chiamerà comunque “Expo 2020 Dubai”.

29.05.2020 ore 18:58
Altri 324 morti nel Regno Unito

Cala lievemente, ma resta alta nella media dei paesi europei, la somma giornaliera dei morti da coronavirus censiti nel Regno Unito. Nelle ultime 24 ore sono morte 324 persone (377 ieri), per un totale di oltre 38’000. Le stime basate sulle elaborazioni statistiche dell’Ons, l’Istituto di statistica britannico, sono però più pesanti e indicano oltre 48’000 morti.

29.05.2020 ore 18:50
Nessun intubato in Ticino

All’ospedale La Carità di Locarno è stato estubato venerdì l’ultimo paziente ancora bisognoso di respirazione artificiale.

Zero intubati per Covid-19

All'ospedale La Carità di Locarno è stato estubato venerdì l'ultimo paziente ancora bisognoso di respirazione artificiale

29.05.2020 ore 18:20
Italia, guarite altre 2'240 persone

Sono saliti a 152’844 i guariti e i dimessi in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 2’240. Giovedì l’aumento era stato di 3’503. Il dato legato al coronavirus è stato reso noto dalla Protezione civile, che ha inoltre comunicato un leggero calo tra i pazienti ricoverati in terapia intensiva: 14 in meno, per un totale di 475 (173 si trovano in Lombardia). I malati ricoverati con sintomi sono invece 7’094, con un calo di 285 nelle ultime 24 ore. Per quel che concerne i decessi, se ne sono registrati 87 in più rispetto a giovedì (38 in Lombardia), mentre il totale dei contagiati è salito di 516, portando il bilancio a 232’248.

29.05.2020 ore 18:02
Chiasso, oltre 2 milioni di aiuti straordinari Covid-19

Il Municipio di Chiasso ha chiesto al Consiglio comunale lo stanziamento di un credito quadro straordinario di 2,11 milioni di franchi per una lunga serie di misure studiate per contrastare gli effetti negativi della pandemia tramite misure a breve e medio termine. La parte più consistente della spesa (1,35 milioni) riguarda investimenti da attivarsi rapidamente tramite l’anticipazione di interventi di manutezione al patrimonio immobiliare comunale (palestre, scuole, biblioteca, piscina ecc.) realizzabili da ditte locali. Previsti anche una partecipazione da parte del comune ai costi assunti da commercianti ed esercenti per dotarsi di materiale di protezione, il sostegno a chi assumerà apprendisti e l’introduzione di una tessera che alla cittadinanza garantirà sconti sugli acquisti.

29.05.2020 ore 17:51
SRF, "grave malattia neurologica" per il bebè morto in Svizzera

Stando a quanto appreso dalla SRF, il neonato morto oggi in Svizzera sarebbe stato sì positivo al coronavirus, ma aveva anche una “grave malattia neurologica”, probabilmente una meningite, come confermato dall’ufficio del medico cantonale di Argovia.

29.05.2020 ore 17:46
Inghilterra, il 70% dei positivi è asintomatico

Sette soggetti su dieci risultati positivi al coronavirus, in Inghilterra, non hanno evidenziato alcun sintomo. Il dato sull’ingente numero di asintomatici, come riferisce il quotidiano The Times, emerge dal primo campione rappresentativo nazionale elaborato dall’Office for National Statistics (Ons). Gli asintomatici rappresentano oltre i due terzi dei soggetti testati e solo 1 su 15 ha sviluppato anticorpi. In totale, 87 soggetti su 19’000 testati, sono risultati infettati. Il dato è preliminare. L’Ons sottolinea quindi l’importanza del distanziamento sociale per prevenire il contagio da persone che stanno apparentemente bene.

29.05.2020 ore 17:37
Anche la Liga torna in campo

Dopo gli annunci sulla Premier League e sulla Serie A, è arrivato il via libera dal Governo spagnolo anche per la Liga, il massimo campionato di calcio iberico. La prima partita è prevista per l’11 giugno.

Il derby di Siviglia fa ripartire la Liga

Il primo match in programma è stato fissato per giovedì 11 giugno

29.05.2020 ore 17:25
Commenti online: dalla solidarietà agli insulti

Dai messaggi di solidarietà agli insulti. Il tono dei commenti online è cambiato in questo modo durante la pandemia legata al coronavirus. Il tenore dei messaggi è cambiato con il primo allentamento. Lo ha rivelato l’istituto di ricerca Sotomo, che ha analizzato più di 900’000 post online. Tra gli argomenti più dibattuti, le misure d’emergenza adottate dal Consiglio federale. Gli internauti, in questo periodo, sono stati molto più produttivi del solito, tanto che nelle ore di punta dal 9 al 18 marzo, sono stati registrati oltre 20’000 commenti giornalieri, il doppio del normale. Il picco è avvenuto il 12 del mese, dopo il primo decesso, con 40’000 messaggi.

29.05.2020 ore 17:03
Il museo del Louvre vuole riaprire il 6 luglio

Il Louvre di Parigi ha comunicato venerdì l’intenzione di riaprire il 6 luglio. In vista della data si sta organizzando un nuovo sistema di prenotazione e si sta allestendo una “nuova segnaletica”, che permetterà ai visitatori di gustarsi le mostre in condizioni di massima sicurezza. Agli appassionati sarà chiesto di indossare la mascherina e di mantenere la distanza sociale.

29.05.2020 ore 16:52
L'Albania riapre le frontiere

L’Albania aprirà il 1° giugno i propri confini terrestri, chiusi lo scorso marzo a seguito del coronavirus. Lo ha reso noto oggi il ministro della Sanità Ogerta Manastirliu. Riprenderanno inoltre anche una serie di attività, a partire dai campionati sportivi, con gare a porte chiuse, gli asili nido ed anche le spiagge, per la cui gestione servirà un apposito permesso e il rispetto di rigide regole di distanziamento. Continueranno a rimanere fermi il trasporto pubblico, i cinema e i teatri, le piscine e i club notturni. L’Albania ha registrato in tutto 33 decessi e circa 1’100 contagiati.

29.05.2020 ore 16:40
La clorochina non aumenta i rischi in chi ha un tumore

L’uso dell’idrossiclorochina, il farmaco derivato dall’antimalarico clorochina, nei pazienti affetti da coronavirus che hanno anche un tumore, non aumenta i rischi, mentre la terapia con questo farmaco associato all’azitromicina aumenta di quasi tre volte il rischio di morte. Lo afferma uno studio dell’università di Nashville, presentato al Congresso virtuale della Società americana di oncologia medica. La ricerca si basa sui dati di 928 pazienti da Canada, Spagna e Stati Uniti, ottenuti dal Covid-19 and Cancer Consortium (CCC19) registry, un registro di cui fanno parte 109 istituzioni nel mondo.

29.05.2020 ore 16:36
Ottima la collaborazione tra Svizzera e Germania

La collaborazione tra Berna e Berlino è ottima e soprattutto pragmatica e potrà servire da modello per le relazioni tra Svizzera e Unione europea, dato che dal primo luglio la Germania assumerà la presidenza del Consiglio dell’UE. È quanto emerso oggi nel corso di una videoconferenza tra la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e la cancelliera tedesca Angela Merkel. Le due politiche hanno principalmente discusso della gestione della crisi del coronavirus, di politica europea e climatica. Su quest’ultima tematica, sia la Svizzera, sia la Germania si sono prefissate obiettivi ambiziosi. Secondo la presidente della Confederazione, è giunto il momento di gettare le basi per un’economia a basso tenore di CO2.

29.05.2020 ore 16:25
Grecia pronta a ricevere i turisti di 29 paesi, tra cui la Svizzera

La Grecia ha annunciato venerdì che aprirà i suoi aeroporti di Atene e Salonicco ai turisti provenienti da 29 paesi, tra cui la Svizzera, a partire dal 15 giugno, data di inizio della stagione turistica. La Svizzera è uno dei paesi che ha ricevuto il via libera. Sulla lista figurano una quindicina di Stati UE (tra cui Germania, Austria, Danimarca), le repubbliche baltiche, i paesi balcanici, ma anche Australia, Giappone, Israele, Libano, Cina, Nuova Zelanda e Corea del Sud.

I viaggiatori sarano sottoposti a controlli casuali e la lista dei paesi i cui cittadini sono ammessi sarà aggiornata a seconda dell’evoluzione della situazione epidemiologica.

29.05.2020 ore 16:23
Iran, contagi ai massimi da quasi due mesi

Salgono a 146’668 i casi di Covid-19 in Iran, con 2’819 contagi nelle ultime 24 ore, ai massimi da quasi due mesi e in netto aumento rispetto agli ultimi giorni. Le nuove vittime confermate sono 50, per un totale di 7’677 decessi. I ricoverati in terapia intensiva risalgono leggermente a 2’547, mentre i guariti crescono a 114’931. Lo ha riferito nel suo bollettino quotidiano il portavoce del ministero della Salute iraniano Kianoush Jahanpour. Il governo di Teheran aveva avvisato di essere pronto a ripristinare alcune chiusure in caso di un nuovo picco della pandemia, ma questa misura è stata finora presa solo per la provincia occidentale del Khuzestan, al confine con l’Iraq. Altre province in una “situazione critica”, ha aggiunto il portavoce, sono il Razavi Khorasan, l’Azerbaigian Orientale e l’Azerbaigian Occidentale, il Lorestan, il Kurdistan, il Kermanshah, l’Hormozgan e il Mazandaran.

29.05.2020 ore 15:56
Torna il mercato del sabato a Lugano

Il mercato dell’antiquariato e artigianato di Lugano tornerà protagonista del sabato dopo quasi due mesi di assenza. Modificata la disposizione delle bancarelle, che saranno presenti anche in Piazza Indipendenza.

29.05.2020 ore 15:53
Mascherine, l'Austria revoca in gran parte l'obbligo

L’obbligo di indossare mascherine in luoghi pubblici in Austria sarà in gran parte revocato dal 15 giugno. Lo ha annunciato il cancelliere Sebastian Kurz, visto il buon andamento epidemiologico. Le mascherina andranno indossate solo sui mezzi pubblici, nel settore sanitario (ospedali, residenze sanitarie assistenziali e farmacie) e per i servizi dove non si può rispettare la distanza minima di un metro, come per esempio dai parrucchieri. Anche per i camerieri l’obbligo per il momento resta in vigore.

29.05.2020 ore 15:52
Francia, eccesso di mortalità del 26%

Tra l’inizio di marzo e la fine di aprile la Francia ha registrato un eccesso di mortalità del 26% rispetto allo stesso periodo nel 2019 e del 16% rispetto al 2018. I decessi di marzo e aprile sono stati 129’084, contro i 102’785 del 2019 e i 110’841 del 2018.

L’istituto di statistica, che ha pubblicato i dati, ricorda però che il numero di decessi varia di anno in anno e che la mortalità in eccesso non può essere attribuita unicamente al coronavirus.

29.05.2020 ore 15:43
Concluso l’impiego dell’esercito

La mobilitazione dell’esercito per fronteggiare la pandemia si è conclusa venerdì con il rientro al domicilio di 800 soldati. I militari dell’ambito sanitario, chiamati in servizio a partire dal 16 marzo per fornire supporto alle autorità civili, hanno svolto circa 280 incarichi a favore di ospedali, case di cura e anche di una prigione. L’impiego ha visto impegnati fino a 5’000 militari contemporaneamente che hanno prestato circa 300’000 giorni di servizio in tutti i cantoni e nel Principato del Lichtenstein.

Circa 1’000 militari restano attivi in servizi di appoggio: 650 della fanteria e della polizia militare a supporto dell’Amministrazione federale delle dogane e a due corpi di polizia cantonali, 250 che prestano servizi di base negli stati maggiori e un centinaio (ferma continuata e volontari) a disposizione per supporto tecnico a singoli cantoni.


29.05.2020 ore 15:38
Riaprono 90'000 moschee in Arabia Saudita

Dopo oltre due mesi riapriranno domani in Arabia Saudita circa 90’000 moschee. I fedeli sono invitati a usare copie digitali del Corano. Resteranno ancora chiusi i luoghi di preghiera nella città santa di Mecca. Sabato saranno ripristinati anche i voli interni.

29.05.2020 ore 15:26
Confine con l'Italia, discussioni in corso

Le discussioni con l’Italia sono in corso, ma sull’apertura dei confini al momento non ci sono novità. Lo ha comunicato il segretario di Stato alla migrazione Mario Gattiker, che spera di avere una risposta in tempi brevi. Per quanto riguarda il resto dell’area Schengen, l’apertura resta prevista per il 6 luglio.

29.05.2020 ore 15:19
Un neonato vittima del Covid-19

Un neonato è morto in Svizzera a causa del Covid-19. È il primo decesso di un bimbo registrato nella Confederazione dall’inizio dell’epidemia. Il triste annuncio è stato fatto da Stefan Kuster, alla sua prima apparizione in sostituzione di Daniel Koch.

Un neonato vittima del Covid-19

Il triste annuncio di Stefan Kuster alla sua prima apparizione in sostituzione di Daniel Koch

29.05.2020 ore 14:12
+++ Svizzera: 32 nuovi casi e due decessi, tra cui un bimbo +++

Sono due i nuovi decessi legati al Covid-19 in Svizzera. Uno di questi è un neotato, il primo bambino a morire a causa della malattia nella Confederazione. Infettato all’estero, è deceduto nel canton Argovia. Il totale dei morti sale così a 1’657, mentre i casi confermati dall’inizio dell’epidemia sono 30’828, 32 in più di quelli registrati giovedì.

Secondo il sito CoronaData, aggiornato sulla base dei dati dei singoli cantoni, le morti legate al Covid-19 sono invece 1’919.

29.05.2020 ore 14:03
Il brunch del 1° agosto in fattoria si farà

Il prossimo 1° agosto gli apprezzati brunch in fattoria si terranno. Lo ha reso noto l’Unione svizzera dei contadini dopo che il Consiglio federale ha nuovamente autorizzato, dal 6 giugno, le manifestazioni con un massimo di 300 partecipanti. Il tradizionale appuntamento si dovrà svolgere nel rispetto delle regole definite dall’Ufficio federale di sanità pubblica che, tra le altre cose, impongono posti a sedere per tutti e tracciabilità dei presenti. Alle aziende che non potessero garantirle l’associazione che elaborerà un piano di protezione ad hoc consiglia di optare per una formula d’asporto, preparando delle confezioni con prodotti tipici.

Le fattorie già iscritte all’iniziativa devono nuovamente annunciarsi tramite brunch.ch.

29.05.2020 ore 13:23
Malpensa: voli internazionali EasyJet da luglio

EasyJet torna a volare da Milano Malpensa anche sulle rotte internazionali. A luglio, si legge in una nota, riprendono i voli, il dettaglio e le frequenze saranno divulgati la prossima settimana.

29.05.2020 ore 13:11
New York rende omaggio a chi lotta contro il virus

Diverse iniziative nella Grande Mela per riflettere sulla pandemia, le sue vittime e chi è in prima linea per combatterla.

La resilienza della Grande Mela

Fioccano le iniziative per riflettere sulla pandemia tra murales e luci spente

29.05.2020 ore 13:07
Il test costa troppo poco, critiche alla Roche

Roche si sta attirando le antipatie della concorrenza in Germania riguardo al test per individuare la presenza di anticorpi al coronavirus. Ai rivali non va giù il costo troppo basso dell’esame, né la preferenza espressa per il prodotto della multinazionale elvetica dal ministro della sanità tedesco Jens Spahn.

Secondo un articolo del quotidiano tedesco “Handelsblatt”, il colosso farmaceutico basilese vende il test ai laboratori per 1,50 franchi. Gli altri fornitori in Germania lo fatturano invece 4-6 euro. Questo fa del prezzo di Roche una dichiarazione di guerra, ha detto Erwin Soutschek, CEO della società Mikrogen, citato dal giornale.

29.05.2020 ore 12:59
Oltre 360'000 morti nel mondo

Sono ormai oltre 360’000 i decessi a livello globale legati al Covid-19. Secondo i dati forniti dalla Johns Hopkins University i morti sono in totale 360’776. I contagi confermati dall’inizio della pandemia hanno invece superato i 5,8 milioni.

29.05.2020 ore 12:53
Università: la metà dei corsi online

La maggior parte degli atenei svizzeri prevede di riprendere in settembre le lezioni con un modello ibrido: in parte in aula e in parte online.

Università, la metà sui banchi

La maggior parte degli atenei da settembre riprenderà le lezioni in parte in aula e in parte online - L'USI informerà il 16 giugno

29.05.2020 ore 12:37
Ticino: una persona in terapia intensiva

Un solo paziente resta intubato in terapia intensiva nelle strutture ospedaliere ticinesi, dove in totale restano ricoverate 42 persone, una in meno rispetto a ieri. Dall’inizio dell’epidemia sono 892 le persone dimesse dagli ospedali ticinesi.

29.05.2020 ore 12:27
Super e Challenge League ripartono dal 19 giugno

Super e Challenge League ripartono!

La data della ripresa è stata fissata per venerdì 19 giugno

29.05.2020 ore 12:21
Pubblicato Infovacanze 2020

Il canton Ticino ha pubblicato oggi, venerdì, l’opuscolo Infovacanze per quest’estate. Eccezionalmente, la pubblicazione è avvenuta solo online.

Mercoledì, infatti, il Consiglio federale ha autorizzato lo svolgimento di colonie, campi scout, corsi e attività estive per bambini e ragazzi dal 6 giugno.

Online l'offerta di colonie estive

Dopo la luce verde del Consiglio federale, il Ticino pubblica l'edizione 2020 di Infovacanze: vista l'emergenza, è solo in rete

29.05.2020 ore 11:51
Läderach licenzia

Läderach, produttore svizzero di cioccolata, licenzierà 27 dipendenti. Nonostante il ricorso al lavoro parziale, una ristrutturazione dell’azienda è inevitabile a causa della propagazione del virus, che ha causato la chiusura per due mesi dei negozi. È quanto comunica l’azienda familiare, che impiega circa 1100 persone e che fino a fine febbraio registrava una crescita a due cifre.

29.05.2020 ore 11:43
Ci saranno nuove ondate

Il coronavirus “non è sparito” e con l’allentamento delle restrizioni dobbiamo prepararci all’arrivo “di nuove ondate che si diffonderanno molto velocemente”. Lo afferma l’inviato speciale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per il COVID-19, David Nabarro, che invita la popolazione a mantenere sempre le distanze sociali e a mettersi in auto-quarantena se si sospetta di essere stati contagiati.

29.05.2020 ore 11:12
Australia: pattuglie nei centri commerciali

I maggiori centri commerciali in Australia hanno ingaggiato squadre di guardie di sicurezza, membri dello staff e agenti vari per far osservare le linee guida di distanziamento fisico. Sarà loro compito pattugliare i centri stessi, chiedere se necessario ai clienti di tenersi a un metro e mezzo di distanza tra loro e monitorare ogni gruppo numeroso che si cominci a formare in aree comuni.

Il Governo del New South Wales, il più popoloso degli Stati australiani, con capitale Sydney, ha annunciato l’allentamento delle restrizioni a partire dal prossimo lunedì.

29.05.2020 ore 11:08
Riaprono le moschee in Turchia

Dopo due mesi e mezzo di chiusura per l’emergenza Covid-19, riaprono venerdì le moschee in tutta la Turchia. Sarà obbligatorio l’uso delle mascherine. Negli ultimi giorni, le autorità hanno provveduto alla sanificazione degli spazi, con particolare attenzione verso le zone più frequentate dai fedeli, come gli ingressi e i tappeti su cui ci si inginocchia durante le preghiere, poggiando mani e fronte. Inoltre, viene raccomandato di portarsi da casa tappetini individuali. Nelle moschee sarà possibile recarsi inizialmente per le preghiere collettive solo due volte al giorno, mentre l’ingresso per quelle individuali non avrà restrizioni.

29.05.2020 ore 10:59
Crisi come nel dopoguerra in Svizzera

L’economia svizzera soffrirà enormemente le conseguenze della pandemia. Prevista un’ondata di fallimenti con una successiva esplosione della disoccupazione a un livello inedito fin dai tempi della Seconda guerra mondiale.

Crisi nera come nel dopoguerra

Dati congiunturali preoccupanti e conseguenze della pandemia pesanti: secondo Economiesuisse è tempo di adottare un nuova strategia

29.05.2020 ore 10:58
Pesante deficit per il canton Berna

Danni ingenti, a causa della pandemia, anche per il bilancio del canton Berna: per il 2020 è previsto un deficit di 300 milioni di franchi, contrariamente ai previsti 200 milioni di sopravanzo. Lo comunica venerdì il governo cantonale.

29.05.2020 ore 10:47
Mezzo miliardo di indennità per perdita di guadagno

Negli ultimi due mesi le Casse di compensazione hanno ricevuto più di 194’000 richieste di Indennità di perdita di guadagno Corona (IC). In due mesi le casse hanno versato 553 milioni di franchi. I casi sono stati evasi al 99%, ma 2000 richieste circa sono oggetto di opposizione.

29.05.2020 ore 10:41
Nove contagi e tre decessi in una settimana

Negli ultimi sette giorni in Ticino sono stati registrati nove nuovi casi di Covid-19, mentre i decessi legati alla malattia sono stati 3. Dall’inizio del mese di maggio sono invece 103 i contagi, inferiori a quelli registrati in un solo giorno al picco della diffusione della malattia, mentre 27 persone sono morte.

29.05.2020 ore 10:10
+++ Ticino: 3 contagi e nessun decesso +++

Sono 3 i nuovi contagi da Covid-19 registrati in Ticino nelle ultime 24 ore, per un totale di 3’313 casi confermati dall’inizio dell’epidemia. Non sono invece stati segnalati nuovi decessi, con il bilancio fermo a 348 morti, mentre una persona è stata dimessa dall’ospedale.

29.05.2020 ore 10:05
Due persone restano in ospedale nei Grigioni

I Grigioni continuano a non registrare nuovi casi o decessi legati al Covid-19. Secondo gli ultimi dati forniti i contagi confermati sono fermi a 827, mentre i morti dall’inizio dell’epidemia sono 48. Altre due persone sono state dimesse dall’ospedale, due restano solo due ricoverati.

29.05.2020 ore 09:52
Russia, decessi e nuovi casi in aumento

Preoccupanti i dati sul virus che arrivano dalla Russia: nelle ultime 24 ore si sono registrati 8’572 nuovi positivi e 232 decessi: è un incremento significativo rispetto al giorno seguente (con rispettivamente 8’371 casi e 174 morti). Al di là del dato giornaliero, la tendenza è quella di un calo graduale dei contagi, che l’11 maggio avevano raggiunto il picco a 11’700 circa in un giorno. La Russia è il terzo paese per numero di contagi al mondo (380’000 circa in totale).

29.05.2020 ore 09:41
Barometro del KOF ai minimi storici

Il barometro congiunturale del KOF in maggio è sceso ai suoi minimi storici a causa dell’impatto del coronavirus sull’economia elvetica. L’indicatore ha subito una flessione di 6,5 punti rispetto al mese precedente, arrivando a 53,2 punti.

29.05.2020 ore 09:35
Le moto non correranno in Gran Bretagna e Australia

I gran premi motociclistici di Gran Bretagna e Australia, in programma rispettivamente in agosto e ottobre, sono stati annullati a causa dell’epidemia di coronavirus. Lo ha annunciato la Federazione internazionale di motociclismo.

29.05.2020 ore 08:36
Ondata di fallimenti in arrivo in Svizzera

L’economia svizzera soffrirà enormemente le conseguenze della pandemia. È quanto afferma il presidente di Economiesuisse, Heinz Karrer, secondo il quale si verificherà un’ondata di fallimenti con una successiva esplosione della disoccupazione a un livello inedito fin dai tempi della Seconda guerra mondiale.

La Svizzera ha fatto molte cose giuste nel breve termine, ma adesso è importante uscire rapidamente dalla crisi, ha aggiunto: per farlo, andrebbero per prima cosa eliminati i dazi doganali.

29.05.2020 ore 08:23
Bellinzona, il bagno pubblico si prepara

Alla luce degli allentamenti decisi dal Consiglio federale mercoledì, non dovrebbero esserci particolari problemi per l’esercizio del bagno pubblico di Bellinzona questa estate: la superficie di 35’000 metri quadrati consente 3’500 ingressi, ha spiegato il direttore dell’Enta Sport Andrea Laffranchini a laRegione, ma l’affluenza massima che si tocca in genere nella seconda metà di giugno non supera le 2’500 unità e tra luglio e agosto si va raramente oltre le 1’500. La priorità è ora data a un’apertura il primo possibile, anche se il COVID-19 ha ritardato i lavori alla piscina olimpionica e quindi la prima data possibile è quella del weekend del 27-28 giugno. I corsi di nuoto si terranno solo in luglio e agosto.

29.05.2020 ore 08:04
Le città svizzere chiedono aiuto

I principali centri urbani svizzeri chiedono aiuto a Cantoni e Confederazione per affrontare i costi legati all’epidemia di Covid-19.

Fattura salata per le città

I principali centri urbani svizzeri chiedono aiuto a Cantoni e Confederazione per affrontare i costi legati all'epidemia di Covid-19

29.05.2020 ore 07:57
Renault sopprime 15'000 impieghi

Renault, produttore francese di automobili, ha annunciato che taglierà 15’000 posti di lavoro in tutto il mondo, 4’600 dei quali in Francia, nell’ambito di un piano di risparmi di più di 2 miliardi di euro su tre anni. L’azienda ha un problema di sovrapproduzione e ha annunciato in febbraio di essere in perdita per la prima volta in dieci anni a causa della pandemia.

29.05.2020 ore 07:49
Tokyo allenta le restrizioni

Le regole imposte a Tokyo per rallentare la diffusione del coronavirus verranno ulteriormente allentate a partire da lunedì. In particolare potranno riaprire i doposcuole, le palestre e i cinema.

Il Giappone ha revocato questa settimana lo stato di emergenza dopo un calo dei contagi. Nel Paese sono stati registrati 17’00 casi confermati di Covid-19 e 900 decessi legati alla malattia.

29.05.2020 ore 07:49
Le Nazioni Unite chiedono più fondi per lo Yemen

Le Nazioni Unite hanno chiesto un fondo di 2,4 miliardi di dollari come aiuto allo Yemen, colpito dalla guerra e dal coronavirus contemporaneamente: una situazione che il presidente umanitario delle Nazioni Unite, Mark Lowock, ha definito “allarmante” a causa del fatto che il Paese sta già attraversando “la più grande crisi umanitaria del mondo”.

Lowock ha affermato di aver ricevuto solo 516 milioni dei 3,4 miliardi dei quali ci sarebbe bisogno. Per questo motivo, le Nazioni Unite, insieme all’Arabia Saudita, stanno organizzando una conferenza virtuale di raccolta fondi per lo Yemen che si terrà martedì.

Il virus è arrivato in Yemen

Il Paese, già martoriato da cinque anni di guerra, si trova ora a fare i conti anche con il Covid-19, il "nemico invisibile"

29.05.2020 ore 07:18
Oltre 180'000 casi in Germania

In Germania sono ormai 180’458 i casi confermati di Covid-19 registrati nel Paese dall’inizio dell’epidemia, con 741 contagi nelle ultime 24 ore. Il bilancio ufficiale fa stato anche di 39 nuovi decessi, che portano il totale dei morti a 8’450.

29.05.2020 ore 07:04
L'epidemia accelera in America latina

L’epidemia di coronavirus ha subito un’accelerazione in America latina. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 45’000 nuovi contagi, per un totale di 878’263, e 1’900 decessi in più, con il bilancio che sale a 46’639 morti.

Allarme in particolare in Brasile, dove si sono registrati 1’156 decessi in un giorno. Lo Stato di San Paolo, in particolare, considerato il focolaio più grande, ha fatto registrare il record di 6’382 contagi, facendo salire il totale a 95’865. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 268, per un totale di 6’980.

Anche in Messico la diffusione della malattia è sempre più rapida e il Paese, con oltre 9’000 morti, è ormai l’ottavo per numero totale di decessi registrati.

29.05.2020 ore 07:01
Stati Uniti: quasi 1'300 morti in 24 ore

Sono 1’297 le vittime per coronavirus registrate nelle ultime 24 ore negli Stati Uniti, che aggiornano il loro bilancio a 101’573 morti dall’esplosione della pandemia nel Paese. Secondo i dati diffusi dalla Johns Hopkins University venerdì, i casi di positività al Covid-19 sono 1’720’613.

29.05.2020 ore 06:59
Crolla la produzione industriale in Giappone

La produzione industriale in Giappone crolla ai minimi degli ultimi 7 anni a causa della continua chiusura delle fabbriche, il mese scorso, e la contrazione della domanda dall’estero e sul mercato domestico provocata dalla pandemia del coronavirus.