Ben più di 400 mafiosi in Svizzera

TG 20 di lunedì 27.07.2020

Mafie, numeri preoccupanti

I mafiosi sul territorio elvetico potrebbero essere molti di più rispetto alle stime. L'analisi all'indomani delle cifre di Fedpol

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il numero dei mafiosi presenti in Svizzera potrebbe superare le ultime stime. Se infatti, secondo le cifre pubblicate ieri dai domenicali, sarebbero 20 le cellule mafiose attive nella Confederazione, cui fanno capo circa 400 persone, il fenomeno tuttavia è molto più complesso, e i legami tra affiliati sono più liquidi e meno definiti soprattutto se all’estero.

Dubbi sorgono sulle cifre ma soprattutto sul termine utilizzato, quello di “cellula”. Infatti, nel gergo ‘ndranghetista non si parla mai di cellule, ma delle “locali”, ossia di gruppi (società) di almeno 49 affiliati. Se fossero 20 le locali presenti in Svizzera ci potrebbero quindi essere quasi 1'000 mafiosi sul nostro territorio. Inoltre, in queste cifre vengono inseriti membri della mafia siciliana, della camorra e della sacra corona unità. Il che rende il tutto ancora più complesso.

È la prima volta che cifre così elevate vengono scritte nero su bianco. Se nel suo rapporto del 2019 la Fedpol parlava di un centinaio di affiliati in Svizzera, ora ha confermato le stime di esperti italiani che vanno ben oltre questo numero. Cifre ancora più preoccupanti e al rialzo sono state fornite ieri (domenica) da Fedpol, che non entra nel merito, si limita a dire che in una cellula ci sono diverse persone e che le decisioni strategiche vengono prese in Italia. Ma queste cifre potrebbero essere la punta dell’iceberg. Per Andrea Hohendahl, portavoce di fedpol, “potrebbero esserci più affiliati in Svizzera. Difficile confermare che sia la punta dell’iceberg. Direi tuttavia che un aumento della presenza mafiosa non può essere escluso".

M. Pacella/M. Ang.
Condividi