Guanti e mascherina
Guanti e mascherina keystone
Momenti chiave
12.07.2020 ore 22:12
12.07.2020 ore 19:31
12.07.2020 ore 19:04
12.07.2020 ore 19:02
12.07.2020 ore 18:06
12.07.2020 ore 17:50
12.07.2020 ore 17:26
12.07.2020 ore 17:14
12.07.2020 ore 12:22
12.07.2020 ore 08:40

Meno di 100 casi in Svizzera

Non sono stati registrati decessi; per la prima volta Donald Trump con la mascherina
domenica 12 luglio 2020 07:34

Dopo giorni sopra i 100, domenica in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein sono stati censiti 85 nuovi casi di coronavirus (spesso però nel fine settimana si fanno meno tamponi). Sono 641 le persone poste in isolamento e 2'657 quelle in quarantena. Non sono stati registrati decessi.

La cronaca di sabato

Negli Stati Uniti è stato segnato un nuovo record giornaliero di contagi da coronavirus, proprio nel giorno in cui il presidente Donald Trump per la prima volta si è fatto vedere in pubblico indossando una mascherina protettiva. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 66'528 casi, il che porta il totale a 3'242'073 persone infettate dal Covid-19.

Non va meglio pure in varie altre nazioni e in particolare nei Balcani, dove nei vari Paesi si registrano numeri record nei contagi, come è il caso in Bosnia-Erzegovina e in Kosovo. Le limitazioni imposte dai vari Governi non sono sempre accolte favorevolmente dalle popolazioni e se a Belgrado si è protestato per la quinta sera consecutiva, manifestazioni si sono svolte sabato sera a Tel Aviv e in altre località israeliane.

I dati sempre aggiornati

Enrico Campioni, Alessandra Spataro, Sandro Pauli, Yara Rossi

12.07.2020 ore 22:29
Italia, rafforzata la vigilanza sui migranti positivi

Verrà avviata lunedì dal Ministero dell’Interno, insieme a quello delle Infrastrutture e dei Trasporti una procedura d’urgenza per individuare in tempi rapidi una seconda nave da destinare come struttura per lo svolgimento del periodo di quarantena dei migranti sbarcati in Italia. Si apprende anche che sono stati rafforzati i presidi di sorveglianza delle strutture attualmente utilizzate per l’isolamento dei migranti positivi al ovid.

12.07.2020 ore 22:12
Torna il coprifuoco in Sudafrica.

Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa ha deciso domenica di imporre un nuovo coprifuoco e di sospendere nuovamente la vendita di alcolici in tutto il Paese. “Siamo vicini al picco delle infezioni ed è fondamentale non sovraccaricare cliniche e ospedali con lesioni legate al consumo di alcol, che avrebbero potuto essere evitate”, ha dichiarato durante un discorso televisivo. Nelle ultime settimane ha registrato una media di circa 12.000 contagi da covid al giorno.

12.07.2020 ore 20:58
Nuova manifestazione anti-Vucic a Belgrado

Alcune centinaia di manifestanti sono tornate a radunarsi in serata davanti al Parlamento a Belgrado in una nuova protesta contro il Governo e il presidente Aleksandar Vucic, accusato di autoritarismo, cattiva gestione dell’emergenza sanitaria per l’epidemia di coronavirus e controllo dei media. La situazione è tranquilla e la polizia è presente in forze ma sul retro dell’edificio del arlamento.

12.07.2020 ore 19:31
Scatta il coprifuoco in Palestina

Per contrastare l’infezione da coronavirus Il governo dell’Autorità nazionale palestinese (Anp) ha ordinato il divieto di movimento delle persone in tutta la Cisgiordania, per due settimane, tra le 20 di sera e le 6 del mattino. Lo ha reso noto il portavoce del governo Ibrahim Milhim secondo cui sono anche interdetti gli spostamenti tra i vari Governatorati dei Territori sempre per due settimane. Chiusi anche “tutti i villaggi” colpiti dall’infezione e “i campi profughi” così come sono proibiti i matrimoni, i pubblici eventi e gli assembramenti.

12.07.2020 ore 19:04
Record di casi in Florida

La Florida ha riportato almeno 15’299 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore: è il numero più alto mai registrato da uno Stato americano dall’inizio della pandemia. Lo riferisce la CNN.

12.07.2020 ore 19:02
"Stanno tutti bene"

Il Parma calcio ha comunicato domenica pomeriggio che tutto il gruppo è risultato negativo ai test molecolari per individuare il coronavirus. Anche il membro che sabato era risultato positivo e per il quale sono in corso gli approfondimenti del caso. La squadra scenderà dunque regolarmente in campo alle 19.00 per affrontare il Bologna .

12.07.2020 ore 18:06
Regno Unito: 21 morti in 24 ore

Domenica nel Regno Unito si sono registrati altre 21 morti causate dal coronavirus, ciò che porta dei decessi a 44’819 ha comunicato il governo britannico.

12.07.2020 ore 17:54
Francia: test per chi arriva da paesi a rischio

I testi virologici per appurare la presenza del Covid-19 saranno “sistematici” fin dai prossimi giorni negli aeroporti francesi per i viaggiatori provenienti da Paesi considerati a rischio: lo ha annunciato domenica il portavoce del overno, Gabriel Attal, parlando a BFM-TV.

12.07.2020 ore 17:50
Catalogna, lockdown in otto comuni

Il Governo della Catalogna ha ordinato il confinamento totale nella città di Lleida, che conta quasi mezzo milione di abitanti, e in altri sette comuni della zona di Segrià, a causa di un focolaio incontrollato di coronavirus. La popolazione dovrà restare a casa tranne che per andare al lavoro o altri spostamenti necessari. Lo riferisce La Vanguardia. La Catalogna ha registrato 816 contagi in più rispetto a ieri.

12.07.2020 ore 17:26
Italia, 234 contagi e nove morti

Sono 234 le persone risultate positive al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore (ieri erano state 188). Nove le persone morte, di cui otto in Lombardia. I casi totali salgono a 243’061 e i decessi a 34’954.

12.07.2020 ore 17:14
Polemiche a Nizza per un concerto

Si è detto furioso il sindaco di Nizza Christian Estrosi dopo aver visto le immagini di 5’000 persone accalcate per seguire il concerto di un DJ (organizzato dallo stesso comune) su La Promenade des Anglais. Nessuno ha rispettato le distanze sociali.

12.07.2020 ore 16:55
Roma: isolate alcune piazze della movida per assembramenti

Oltre 3'000 controlli della polizia locale nel fine settimana a Roma. Chiusa una discoteca e isolate alcune aree in zone della movida per alcune ore a causa di assembramenti, come Piazza Trilussa e piazza Bologna dove – ha sottolineato la polizia locale in una nota - “le pattuglie hanno isolato nuovamente l’area dopo aver proceduto a disperdere la folla”.

12.07.2020 ore 15:57
USA: asintomatico il 40% delle persone infette

Circa quattro persone su 10 infette dal coronavirus negli Stati Uniti sono asintomatiche e circa la metà dei contagi avviene prima che i contagiati si ammalino: è quanto emerge dalle nuove linee guida emesse dai Centri americani per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), secondo quanto riporta la CNN domenica.

12.07.2020 ore 15:44
Tajani: "Chiudere le frontiere esterne dell'Europa"

“L’Unione europea esamini la situazione della pandemia in Africa e i flussi migratori dall’Asia (in particolare da Pakistan e Bangladesh). Per evitare una nuova ondata di Covid-19 ci si prepari a una nuova chiusura delle frontiere esterne dell’Europa”. Lo scrive domenica su Twitter il politico italiano Antonio Tajani, ex presidente del Parlamento europeo.

12.07.2020 ore 15:38
Anche Kanye West tra i beneficiari degli aiuti statali

C’è anche il miliardario Kanye West, il rapper che ha annunciato da poco di voler correre per la Casa Bianca, tra i beneficiari dei fondi governativi stanziati per sostenere le piccole e medie imprese nella pandemia. La sua azienda di moda Yeezy, che il musicista ritiene valga 3 miliardi di dollari, ha infatti ricevuto da 2 a 5 milioni di dollari, secondo l’emittente CNBC. Ma la lista integra altre personalità assai ricche, oltre 400 tra country club e golf resort, compagnie aeree private e varie grandi aziende che hanno accesso ad altre fonti di capitale e che si sono riprese rapidamente dalla crisi.

12.07.2020 ore 15:22
Iran, Ali Khamenei invita a "salvare la nazione"

La guida suprema iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei, ha definito “veramente tragica” la recrudescenza dell’epidemia di Covid-19 in Iran. Ha perciò invitato l’intera nazione a rispettare le norme sanitarie allo scopo di arginare la diffusione della malattia. “Ciascuno svolga il suo ruolo nel miglior modo possibile nell’ottica di rompere la catena di trasmissione del virus e salvare la nazione”, ha rimarcato Ali Khamenei.

12.07.2020 ore 14:39
Nuovi contagi da Covid-19 in Tunisia

La Tunisia registra nelle ultime 24 ore altri 18 nuovi contagi da coronavirus, che portano a 1’263 il totale dei casi confermati nel Paese nordafricano dall’inizio del diffondersi dell’epidemia. Lo ha reso noto il Ministero della Sanità di Tunisi domenica, precisando che i decessi sono 50, i guariti 1’076, e 137 le persone attualmente positive sull’intero territorio. Gli ultimi casi recensiti si riferiscono a cittadini tunisini rientrati dall’estero.

12.07.2020 ore 14:20
Festa senza rispettare le norme: due denunciati

Hanno organizzato all’interno della loro villa all’Argentario (in Toscana) una festa con oltre 350 persone senza le previste licenze e senza rispettare il divieto di assembramenti per l’emergenza coronavirus. Per questo padre e figlio sono stati denunciati domenica dai carabinieri a Porto Ercole (Grosseto). Intorno alle due della scorsa notte una pattuglia in servizio di controllo della zona, hanno sentito musica alta provenire da una lussuosa casa con centinaia di giovani presenti all’interno e nelle immediate vicinanze. Padre e figlio dovranno rispondere in concorso dei reati di intrattenimenti pubblici senza licenza, apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo, disturbo della quiete pubblica e violazione del divieto di assembramenti.

12.07.2020 ore 14:15
Chiesa di Mulhouse riapre alle funzioni

I culti aperti al pubblico sono ripresi domenica applicando severe misure sanitarie presso la chiesa evangelica della Porta aperta cristiana a Mulhouse, nel dipartimento francese dell’Alto Reno, all’origine di uno dei principali focolai del nuovo coronavirus a febbraio, secondo la chiesa. “Tutto è andato bene, eravamo felici ed è stato molto emozionante. E per alcuni è stato come una rinascita”, ha commentato una fedele. La capacità è stata limitata a 600 persone, mentre prima dell’epidemia circa 2’000 parrocchiani potevano partecipare alle funzioni.

12.07.2020 ore 14:09
Budapest lascia fuori Africa e parte dell'Asia

L’Ungheria ha reso noto domenica che vieterà ai residenti dei Paesi africani, della maggior parte delle nazioni asiatiche e di alcuni Stati europei di entrare nel suo territorio da martedì, con il Governo che cita come motivazione la recrudescenza su scala mondiale dei casi di coronavirus. Dalla mezzanotte del 14 luglio Budapest introdurrà un sistema di semafori e i residenti di Stati classificati come “zone rosse” non potranno più entrare in questo Paese dell’Europa centrale fino a nuovo avviso, sinora relativamente risparmiato dalla pandemia.

12.07.2020 ore 13:58
La situazione è sempre più grave in Iran

Altre 194 persone sono morte per il Covid-19 e 2’186 sono state contagiate in Iran nelle ultime 24 ore, secondo quanto reso noto da una portavoce del Ministero della Sanità domenica. Il totale delle vittime sale così a 12’829 e quello dei contagi a 257’303. Il numero dei guariti è di 219’993 persone. I pazienti attualmente in terapia intensiva sono 3’359. Secondo una consigliera comunale di Teheran, la situazione è particolarmente preoccupante nella capitale dove, secondo i dati da lei stessa riferiti, in media 600 persone sono contagiate ogni giorno e circa 70 muoiono.

12.07.2020 ore 13:50
Altri 6'615 infettati dal Covid-19 in Russia

L’epidemia di coronavirus in Russia continua a correre. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 6’615 nuovi casi, portando il totale a 727’162. Si contano anche 130 nuove vittime, che aggiornano il bilancio a 11’335, secondo quanto riferiscono le autorità sanitarie riprese dal Guardian. La Russia è al quarto posto nel mondo per numero di malati, dietro a Stati Uniti, Brasile e India.

12.07.2020 ore 13:42
Oltre 200'000 casi globali quotidiani da tre giorni

I casi giornalieri di coronavirus a livello mondiale hanno superato la soglia dei 200’000 per tre volte consecutive da giovedì scorso: è quanto emerge dal sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Il primo giorno sopra tale quota è stato giovedì 9 luglio con 204’967 contagi, il 21,47% in più rispetto a mercoledì 8. Il giorno successivo, venerdì, è stato toccato il record assoluto dall’inizio della pandemia con 228’186 casi confermati (+11,33%), seguito dai 219’983 contagi di ieri, sabato. La media per questo periodo è quindi di 217’712 casi al giorno.

12.07.2020 ore 12:26
Covid-19, perdite per Fondo compensazione AVS/AI/IPG

I fondi di compensazione AVS/AI/IPG (compenswiss) hanno registrato perdite comprese tra i 500 e i 750 milioni di franchi dall’inizio della crisi del coronavirus. L’impatto di tali perdite sui 35 miliardi ancora disponibili nei fondi rimane in ogni caso modesto. L’ammanco per quest’anno dovrebbe ammontare a un miliardo. A fine giugno le perdite erano comprese tra l’1,5% e il 2%, ha dichiarato alla SonntagsZeitung Manuel Leuthold, presidente del Consiglio di amministrazione di compenswiss. Ma l’impatto sui fondi è modesto, ha precisato.

12.07.2020 ore 12:22
Svizzera: 85 casi in più

Coronavirus: sono 85 i nuovi casi registrati in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein nelle ultime 24 ore, per un totale da inizio pandemia di 32’883. Non sono stati segnalati decessi (1’686).

12.07.2020 ore 11:14
Tokyo, 206 nuovi infettati nelle ultime 24 ore

Il Governo metropolitano di Tokyo ha comunicato altri 206 casi di contagi di coronavirus nelle ultime 24 ore, un numero analogo a quello di sabato, e per il quarto giorno consecutivo sopra quota 200. Nessuno dei pazienti infetti mostra sintomi gravi e circa l’80% ha un’età inferiore a 30 anni. Si accentuano così i timori di una nuova ondata di Covid-19 dopo la revoca definitiva dello stato di emergenza, a fine maggio. Con una popolazione di oltre 14 milioni di abitanti, esclusa l’area metropolitana, Tokyo ha registrato circa un terzo dei casi di coronavirus a livello nazionale, a quota 7’927.

12.07.2020 ore 11:09
Venezuela, i casi superano quota 9'000

Il Venezuela ha registrato altri 375 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, un dato che porta il bilancio complessivo dei contagi nel Paese oltre quota 9’.000: lo ha reso noto domenica il Governo di Caracas, secondo quanto segnalato dalla CNN. Attualmente i casi in Venezuela sono 9’178, inclusi 85 decessi (due sono stati registrati sabato).

12.07.2020 ore 11:05
Israele, 1'148 contagi accertati in 24 ore

Il numero dei casi positivi è cresciuto in Israele di 1’148 unità nelle ultime 24 ore, valore che rappresenta il 6,4% dei test condotti sabato. L’ha riferito il Ministero della Sanità precisando che di conseguenza il numero complessivo dei casi positivi registrati dall’inizio della pandemia è di 38’213 unità. Al momento 18’940 persone contagiate si trovano in isolamento: 18’430 sono a casa o in alberghi messi a disposizione dalle autorità, mentre altri 510 sono in ospedale. I malati gravi sono 141 e di questi 48 sono in rianimazione. Il numero dei decessi è intanto salito a 358.

12.07.2020 ore 10:50
Aumentano i casi di Covid-19 in Oceania

Lo Stato australiano di Victoria ha registrato ieri, sabato, 273 nuovi casi di coronavirus, 57 in più rispetto a venerdì, e un morto, l’unico a livello nazionale: lo ha reso noto domenica il premier dello Stato Daniel Andrews. Nello Stato i casi di contagio attivi sono adesso 1’184, incluse 57 persone ricoverate in ospedale. Secondo la Johns Hopkins University, l’Australia registra finora 9’797 contagi, compresi 108 pazienti deceduti.

12.07.2020 ore 10:14
Nuovo record di contagiati in India

L’India ha registrato altri 28’637 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore: si tratta del quarto record giornaliero consecutivo, che porta il bilancio complessivo dei contagi nella nazione a quota 849’553. Allo stesso tempo il numero dei morti è aumentato a 22’674. L’India è il terzo Paese al mondo con il maggior numero di casi dopo gli Stati Uniti e il Brasile. I casi attivi in India sono attualmente 292’258, mentre 534’620 persone sono guarite.

12.07.2020 ore 10:09
Pakistan: oltre 2'500 contagi in 24 ore

Il Pakistan registra 74 nuovi decessi e 2’521 contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore, secondo quanto reso noto dal Ministero della Sanità. I nuovi dati portano il totale delle vittime a 5’197 e quello dei casi a 248’872. Sempre nelle ultime 24 ore i guariti sono stati 3’566, con il totale che sale a 156’700. I pazienti in condizioni critiche sono attualmente 2’118, ossia 38 in meno del giorno precedente.

12.07.2020 ore 09:25
Italia, scontro politico su proroga stato d'emergenza

La proroga fino alla fine dell’anno dello stato d’emergenza per contrastare il coronavirus accende lo scontro politico in Italia, mentre il totale dei contagi cala ma si accendono nuovi focolai. Martedì il ministro della Salute Roberto Speranza illustrerà davanti al Parlamento la proroga delle misure anti-contagio che sono ormai in scadenza (14 luglio). Lo stato d’emergenza scade invece il 31 di questo mese. Intanto Silvio Berlusconi avverte il premier Giuseppe Conte: “Rispetti la Costituzione”.

12.07.2020 ore 09:11
Legge svizzera sulle epidemie da rivedere

La legge sulle epidemie, in vigore dal 2016, ha mostrato lacune durante la crisi del Covid-19. Tutti riconoscono la necessità di rivedere il testo. Uno studio dell’Università di Ginevra, pubblicato di recente, ha infatti concluso che la norma era insufficiente per una situazione di pandemia. La Confederazione ha imposto misure restrittive alle persone come la quarantena, l’isolamento, lo screening o il trattamento, ma senza risolvere la questione della copertura dei costi. Ciò ha portato a interpretazioni diverse tra i cantoni, generando di conseguenza delle disparità di trattamento.

12.07.2020 ore 09:03
Portiere va in quarantena a metà partita

Il portiere della compagine portoghese del Belenenses, André Moreira, è stato costretto a lasciare il terreno di gioco a metà tempo nell’incontro di Primeira Liga poiché ha dovuto andare in quarantena. Al giocatore 24enne è stato infatti “ordinato di lasciare il campo con decisione dell’Autorità Sanitaria Nazionale e del medico Graça Freitas”, il quale ha indicato che i criteri di distanziamento e quarantena non erano stati rispettati”, secondo quanto ha riportato la federcalcio portoghese.

12.07.2020 ore 08:40
Brasile sempre preda del Covid-19

Non accenna a diminuire il bilancio quotidiano dei morti provocati dal coronavirus in Brasile, che sabato ha superato di nuovo la soglia delle 1’000 unità, portandosi a 1’071. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie del Paese, secondo quanto riporta la CNN. Il totale dei decessi sale così a quota 71’469, pari al secondo livello più alto nel mondo dopo gli Stati Uniti. In Brasile si registrano oltre 1’000 decessi al giorno dovuti al virus dalla fine di maggio. Intanto, i casi di contagio da Covid-19 sono saliti sabato a 1’839’850, ben 39’023 in più rispetto a venerdì.

12.07.2020 ore 08:35
Infettata una "superstar" di Bollywood

L’attore indiano (e superstar di Bollywood), Amitabh Bachchan, 77 anni, è risultato positivo al coronavirus sabato ed è stato subito ricoverato in un ospedale di Mumbai con suo figlio Abishek, anch’egli infetto. “Sono risultato positivo al Covid-19” e “mandato in ospedale”, ha dichiarato Amitabh sui social media, chiedendo a tutti coloro che gli sono stati vicini negli ultimi dieci giorni di recarsi a fare il test.

12.07.2020 ore 08:18
Nel mondo oltre 220'000 contagiati al giorno

I casi giornalieri di coronavirus a livello globale hanno ampiamente superato la soglia dei 220’000 venerdì 10 luglio, segnando un nuovo record dall’inizio della pandemia. Emerge dal sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che in 24 ore ha registrato il 10 luglio 228’186 contagi su scala globale. Per la giornata di sabato il conteggio, 219’983 casi confermati, è ancora provvisorio. Inoltre, venerdì sono morte nel mondo 5’568 persone a causa del Covid-19, mentre nelle ultime 24 ore il dato provvisorio indica 5’286 decessi.

12.07.2020 ore 07:57
Gli Stati Uniti sempre flagellati dal Covid-19

Nuovo record giornaliero di contagi negli Stati Uniti, il Paese più colpito dal coronavirus: sabato se ne sono registrati 66’528 nuovi casi, mai così tanti in 24 ore, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Il totale dei casi dall’inizio della pandemia sale a 3’242’073, mentre il bilancio dei decessi è cresciuto di 760 unità, portando il totale a 134’729 persone.