Il medico cantonale Giorgio Merlani
Il medico cantonale Giorgio Merlani tipress
Momenti chiave
16.08.2020 ore 23:55
16.08.2020 ore 21:39
16.08.2020 ore 21:31
16.08.2020 ore 17:30
16.08.2020 ore 15:46
16.08.2020 ore 15:17
16.08.2020 ore 14:21
16.08.2020 ore 12:33
16.08.2020 ore 12:13
16.08.2020 ore 08:07

Rientri e movida: Merlani preoccupato

In Svizzera altri 200 contagi e un morto. Record di contagi oggi nel mondo: 294’000. L'Italia chiude le discoteche
domenica 16 agosto 2020 07:59

Le nuove infezioni da Sars-CoV-2 nelle ultime 24 ore in Svizzera sono diminuite ma rimangono a 3 cifre: sono 200, secondo i dati odierni dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), le nuove infezioni. C'è inoltre stato un morto in più. Sabato l'UFSP aveva annunciato 253 nuovi casi e venerdì 268.

L'OMS ha inoltre fatto sapere che, a livello globale, c'è stato un record di infezioni nel mondo: in 24 ore sono risultate positive al virus almeno 294'000 persone. In Italia il Governo ha intanto deciso la chiusura delle discoteche almeno fino al 7 settembre e di introdurre l'obbligo della mascherina in tutto il paese nei luoghi pubblici, la sera e la notte.

La cronaca di sabato

Molti medici svizzeri non rispettano l’obbligo di segnalare i casi di Covid-19 all’Ufficio federale della sanità pubblica. Tra metà luglio e metà agosto nel 50% dei casi i dottori non hanno riempito e inviato il formulario per l’annuncio delle infezioni. Mancano così, per metà delle persone infettate, dati importanti riguardanti i fattori di rischio e i luoghi d’infezione.

I dati sempre aggiornati

di Marija Milanovic, Enrico Campioni, Joe Pieracci, Stefano Pongan

16.08.2020 ore 23:55
Meno contagi in Brasile

In Brasile sono stati contati 620 nuovi decessi e 23’101 nuovi contagi nelle ultime 24 ore, a fronte dei 41’576 e 709 di sabato. I due totali da inizio pandemia salgono rispettivamente a 107’9852 e 3,34 milioni.

16.08.2020 ore 22:47
Israele toglie la quarantena per chi arriva da 20 paesi, Svizzera esclusa

Israele ha pubblicato domenica una lista di 20 paesi i cui residenti non dovranno più sottoporsi alla quarantena al momento del loro arrivo nello Stato ebraico. Quindici sono paesi europei, fra cui Italia, Regno Unito, Germania e Grecia, a cui se ne aggiungono altri cinque fra cui Canada, Nuova Zelanda e la vicina Giordania. Fra gli esclusi dal provvedimento, oltre al grande alleato Stati Uniti, anche la Svizzera. Chi giunge dalla Confederazione dovrà dunque continuare a mettersi in isolamento per 14 giorni.

16.08.2020 ore 22:24
Oltre 1'000 morti in un giorno negli Stati Uniti

Rimane elevato il numero dei contagi giornalieri negli Stati Uniti: il centro di controllo delle malattie trasmissibili (CDC) ne ha recensiti 54’686 nelle ultime 24 ore, per un totale di 5,34 milioni da inizio pandemia. Dal precedente bollettino di sabato sono morte altre 1’150 persone, che portano a 168’696 i decessi in questi mesi.

16.08.2020 ore 22:22
Francia, nuovo protocollo antivirus

La ministra del lavoro francese Elizabeth Borne ha dichiarato che allo studio del Governo c’è un nuovo protocollo anticoronavirus in fabbriche e uffici che sarà presentato nell’incontro con i sindacati martedì. In un’intervista al Journal du Dimanche la Borne ha detto che le misure dovrebbero entrare in vigore a fine agosto. Tra queste, l’obbligo della mascherina nelle zone comuni e dove non c’è una corretta ventilazione e un aumento del telelavoro in quelle aeree in cui il COVID-19 circola ancora attivamente. Intanto da sabato a Parigi sono aumentate le zone dove è d’obbligo indossare la mascherina all’aperto, tra le quali quella del Louvre e della Tour Eiffel.

16.08.2020 ore 21:39
Ripartono le crociere

Come previsto, la MSC Grandiosa ha lasciato il porto di Genova poco dopo le 19.30, con 2’500 persone a bordo, a destinazione di Civitavecchia, Napoli, Palermo e La Valletta. La crociera di sette giorni segna la ripresa dei viaggi nel Mediterraneo. Il settore, che vale 14,5 miliardi di euro l’anno e ha molto risentito dello stop imposto dalla pandemia, avrà gli occhi puntati sulla nave, nella speranza che a bordo non si verifichino casi di contagio. Veri e propri focolai erano scoppiati su diverse imbarcazioni simili in primavera e anche di recente la Hurtigruten in Norvegia aveva dovuto sospendere l’attività in seguito a decine di casi su uno dei suoi bastimenti. Le compagnie erano state criticate per la lentezza della loro reazione negli scorsi mesi. Secondo calcoli della Johns Hopkins University, sulle navi da crociera ci sono state 3’407 infezioni che hanno portato a una settantina di decessi. Se MSC riprende a viaggiare, la concorrente Costa ha preferito rinviare questo passo a settembre.

16.08.2020 ore 21:31
Caso di positività nel tennis

Nishikori ha il COVID-19, US Open a rischio

Il giapponese, scivolato al 31o posto dell'ATP, si trova attualmente in Florida

16.08.2020 ore 19:59
Nuove misure dalla mezzanotte in Austria

Scattano a mezzanotte le nuove misure anti coronavirus decise dall’Austria, che ha inserito anche la Croazia nella lista dei paesi a rischio. E il governo ha annunciato nuovi controlli alle frontiere per contrastare l’aumento di contagi. Il paese del cancelliere Kurz è uno di quelli che meglio hanno tenuto sotto controllo la pandemia, ma fra venerdì e sabato ha registrato oltre 300 nuovi contagi, come non succedeva da aprile, e altri 191 fra sabato e domenica. Una buona parte è importata da chi rientra dalle vacanze, nei Balcani o in Turchia da parenti oppure sulle spiagge (e nei locali) della Croazia, ed è il caso essenzialmente di giovani. Ora al rientro bisognerà presentare un certificato di negatività, oppure farsi testare entro 48 ore, da trascorrere in isolamento. Il servizio è di Thomas Paggini

RG 18.30 del 16.08.2020 Il servizio di Thomas Paggini
16.08.2020 ore 19:45
"Contact tracing su quattro giorni"

Positivi contagiosi fino a cinque giorni prima dell’apparizione dei sintomi: non basta risalire indietro di due giorni - come finora - nell’identificazione dei contatti a rischio. Lo dicono gli autori di uno studio zurighese e un epidemiologo della task force federale. Il lavoro potrebbe quindi complicarsi, i dati sono all’esame dell’Ufficio federale della sanità pubblica

"Contact tracing su quattro giorni"

I ricercatori zurighesi hanno corretto lo studio su cui si basa la pratica attuale. Il lavoro di ricerca dei contatti a rischio potrebbe complicarsi

16.08.2020 ore 19:43
Di nuovo più di 3'000 casi in Francia

Come sabato, anche domenica la Francia ha reso noti oltre 3’000 nuovi contagi sul suo territorio, per la precisione 3’015 sull’arco di 24 ore. Sono 263 i focolai sotto sorveglianza nel paese. Si registra anche un nuovo decesso, il numero 30’410 da inizio pandemia, mentre 4’860 pazienti (+3) si trovano in ospedale, di cui 376 in terapia intensiva.

16.08.2020 ore 18:49
L'Italia chiude le discoteche. Mascherina la sera

Discoteche, sale da ballo e altri locali assimilabili dovranno cessare l’attività da lunedì fino almeno al 7 settembre in tutta Italia, senza deroghe possibili per le regioni. Così ha deciso Roma, confermando le voci già diffusesi in precedenza su diversi media. Finora solo due regioni, Calabria e Basilicata, avevano deciso autonomamente uno stop alle danze, mentre altre avevano solo imposto delle limitazioni. La videoconferenza con i ministri di sanità, regioni e sviluppo economico ha partorito anche l’estensione dell’obbligo di mascherina dalle 18.00 alle 6.00 del mattino su tutto il territorio nazionale, anche all’aperto nei locali e negli spazi pubblici dove possono formarsi assembramenti. “Diamo un segnale al paese che bisogna tenere alta l’attenzione”, ha detto il ministro della sanità Roberto Speranza. “Il danno è grosso ma non vedo alternative, serve maggiore attenzione per evitare di tornare ai dati di marzo”, ha detto dal canto suo il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, promettendo aiuti al settore.

L'Italia chiude le discoteche

Mascherina obbligatoria per la "movida" dalle 18.00 alle 6.00 del mattino - Nessuna eccezione concessa alle regioni

16.08.2020 ore 18:22
Rientri e movida: Merlani preoccupato

Quasi 500 persone in canton Ticino sono attualmente in quarantena dopo essere rientrate da Paesi ritenuti a rischio dalla Confederazione

Rientri e movida: Merlani preoccupato

Quasi 500 persone in canton Ticino sono attualmente in quarantena dopo essere rientrate da Paesi ritenuti a rischio dalla Confederazione

16.08.2020 ore 17:45
Israele, la pandemia fra arabi "come un attentato"

Il commissario per la lotta al coronavirus in Israele, professor Ronni Gamzu, ha oggi attaccato verbalmente la comunità araba quando in un’intervista ha paragonato la forte diffusione della pandemia in diverse località a maggioranza araba all’effetto di “un attentato”.

“Nelle ultime due settimane, dopo la Festa islamica del sacrificio - ha detto Gamzu al sito Ynet - la società araba ci ha quasi fatto un attentato di centinaia di malati. Ci sono stati assembramenti, festicciole, spensieratezza, indolenza, ed il pensiero errato che il virus non li avrebbe colpiti”.

Nell’intervista Gamzu ha poi rinnovato gli appelli alla leadership locale della minoranza araba a mobilitarsi per il distanziamento sociale.

16.08.2020 ore 17:30
Numeri in calo in Italia

Sono diminuiti rispetto a sabato i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore in Italia: sono stati 479 (-150), anche se sono calati sensibilmente anche i tamponi, da 53’000 a 36’000. Le regioni maggiormente colpite sono nell’ordine il Veneto con 78, il Lazio con 68 e la Lombardia con 61. Come la vigilia, i nuovi decessi annunciati sono 4.

16.08.2020 ore 17:05
Mascherine di stoffa bandite dagli ospedali

Le mascherine di stoffa sono più ecologiche e alla moda, ma quanto proteggono? La domanda non ha ancora una risposta definitiva, che dipende dalla qualità del tessuto. In assenza di una certificazione, molti ospedali svizzeri hanno così deciso di non accettarle, non potendo verificarne la sicurezza: chi le indossa è quindi invitato a sostituirle con quelle chirurgiche. Le spiegazioni nel servizio di Gianluca Olgiati

RG 12.30 del 16.08.2020 La corrispondenza di Gianluca Olgiati
16.08.2020 ore 15:50
Regno Unito ancora oltre i 1'000 casi giornalieri

Sesto giorno consecutivo sopra i 1’000 casi nel Regno Unito: i nuovi contagi registrati sono 1’040, mentre altre 5 persone sono morte entro 28 giorni da un tampone positivo, come prescrive il nuovo criterio per rientrare nelle statistiche ufficiali

16.08.2020 ore 15:46
Mortalità nella media in Svizzera

Nonostante il COVID-19 i decessi ad oggi sono in linea col passato anche negli over 65. Il Ticino però registra un +14%

Mortalità nella media in Svizzera

Nonostante il COVID-19 i decessi ad oggi sono in linea col passato anche negli over 65. Il Ticino però registra un +14%

16.08.2020 ore 15:17
Due nuovi contagi nei Grigioni

Nel canton Grigioni sono stati registrati due nuovi contagi da Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando così il totale, dall’inizio della pandemia, a 952. Non ci sono stati decessi e il totale è fermo a 50 da oltre due mesi. I casi attivi, rispetto a sabato, sono diminuiti: se ne contano 14 (contro i 15 di sabato). 38 persone si trovano attualmente in quarantena, mentre sono 14 quelle in isolamento.

16.08.2020 ore 14:21
Record di contagi nel mondo

Sono 294’000 i nuovi casi di coronavirus nel mondo nelle ultime 24 ore, il numero più alto dall’inizio della pandemia. Lo ha fatto sapere l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), secondo quanto riportato dalla BBC.

16.08.2020 ore 12:33
Svizzera: altri 200 casi

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) oggi annuncia esattamente 200 nuove infezioni, a fronte delle 253 di ieri e delle 268 di venerdì. C’è stato un morto in più.

Dal 3 agosto i contagi da Covid- 19 non scendono più sotto la barra dei 100. Non si registravano tali livelli di infezioni giornaliere dalla metà di aprile. In totale il numero di contagi dall’inizio dell’epidemia ha quindi raggiunto quota 38’124, con 1716 decessi.

L’incidenza di infezioni confermate in laboratorio sale a 444,2 per 100’000 abitanti. Il totale attuale delle persone in isolamento per il nuovo coronavirus è di 1568 e altre 4632 entrate in contatto con loro sono in quarantena. In questa situazione ce ne sono 16’131 dopo il ritorno da un paese a rischio. Nelle ultime ore sono stati effettuati ulteriori 5618 test Covid-19 per complessivi 881’683, con un tasso di positività del 5,2%.

16.08.2020 ore 12:13
MSC riprende le crociere

La prima grande nave da crociera è pronta a salpare per la prima volta dall’inizio della crisi del Covid-19: si tratta della MSC Grandiosa, che lascerà il porto di Genova alle 19.30 di domenica per poi fare tappa a Civitavecchia, Napoli, Palermo, La Valletta (Malta).

16.08.2020 ore 11:58
Italia: discoteche verso la chiusura?

Alle 16.00 di oggi si tiene una riunione del coordinamento tra Governo italiano e Regioni dedicato alle discoteche e ai luoghi da ballo. Dopo i dati di ieri sui contagi, in aumento, vogliono capire se è necessaria una chiusura totale dei locali da ballo, al chiuso e all’aperto. Alcune regioni hanno già chiuso: Basilicata e Calabria in primis.

16.08.2020 ore 11:17
Francia, nuovo record: oltre 3'000 casi

La Francia ha registrato 3’310 nuovi contagi nelle ultime 24 ore: si tratta del più alto numero registrato dalla fine del lockdown a maggio. Sono stati individuati 17 nuovi focolai ed è stato calcolato che il tasso di positività settimanale è aumentato del 2,6%. Dall’inizio della pandemia, nel Paese sono morte 30’410 persone e ne sono state infettate 252’965.

16.08.2020 ore 11:05
Accordo tra Israele ed Emirati per sviluppare la ricerca sul Covid-19

La società emirata APEX National Investment ha annunciato la firma di un accordo commerciale con l’israeliana TeraGroup per sviluppare la ricerca sul nuovo coronavirus: si tratta del primo accordo accordo commerciale in seguito alla firma di quello volto alla normalizzazione dei rapporti tra i due Paesi.

16.08.2020 ore 10:54
Victoria prolunga lo stato d'emergenza

Lo Stato australiano di Victoria ha deciso di prolungare di un mese, fino al 13 settembre, lo stato d’emergenza dovuto al coronavirus dopo aver registrato altri 16 morti e 279 casi nelle ultime 24 ore. Il ministro australiano della Salute Greg Hunt si è detto cautamente ottimista che il prossimo anno sarà disponibile un vaccino contro il Covid-19 annunciando la conclusione di un accordo che ne consentirà la produzione in Australia. Intanto la Nuova Zelanda ha registrato 13 nuovi casi ad Auckland, dove dopo 102 giorni senza nessun nuovo contagio si sta assistendo a una recrudescenza del virus.

16.08.2020 ore 10:43
Grandi eventi: Sommaruga convoca i Cantoni

La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha invitato i rappresentanti dei Cantoni a Berna la settimana prossima per discutere della crisi del coronavirus. Lo scopo è migliorare la coordinazione, per esempio trovando una soluzione per i grandi eventi.

16.08.2020 ore 09:56
Russia, quasi 5'000 contagi in un giorno

4’969 nuove infezioni sono state registrate in Russia nelle ultime 24 ore, mentre 68 persone sono morte. Le ultime cifre portano i totali del paese, dall’inizio della pandemia, a 915’808 contagi e 15’585 decessi.

16.08.2020 ore 09:42
10% di rifiuti in meno in Italia durante il lockdown

L’Italia ha prodotto il 10% in meno di rifiuti durante il blocco del coronavirus, ma gli ambientalisti avvertono che l’aumento della dipendenza dalle maschere e dagli imballaggi usa e getta in tutto il mondo sta mettendo a repentaglio gli sforzi fatti per frenare la plastica monouso che finisce negli oceani e nei mari.

16.08.2020 ore 09:02
Tracciamento dei contatti: un calcolo sbagliato

La ricerca delle catene di infezione da SARS-CoV-2 in Svizzera si basa su ipotesi errate, secondo la NZZ am Sonntag. I ricercatori del Politecnico federale di Zurigo hanno infatti scoperto un errore di calcolo in uno studio di Hong Kong sul quale si basa il tracciamento dei contatti. Le persone infettate dal virus sono già contagiose fino a 5 giorni prima della comparsa dei primi sintomi. Lo studio è ora stato corretto. “I tempi per la ricerca di contatti classica e digitale devono essere adattati di conseguenza”, ha dichiarato l’epidemiologo Marcel Salathé, membro della task force Covid-19 della Confederazione.

16.08.2020 ore 08:42
Prodotta una quantità record di vaccini contro l'influenza

I produttori di tutto il mondo hanno fabbricato una quantità record di vaccini contro l’influenza per la stagione 2020-2021: sperano così di alleviare gli ospedali dalla carica di malati d’influenza nei prossimi mesi, quando ci si aspetta un ritorno in forza del coronavirus.

16.08.2020 ore 08:14
Corea del Sud, primo picco di contagi da marzo

279 nuovi casi di Covid-19 sono stati segnalati in Corea del Sud: si tratta del numero più grande dallo scorso mese di marzo. Di questi, 267 sono infezioni localmente trasmesse. Il totale, dall’inizio della pandemia sale così a 15’318 contagi e 305 morti.

16.08.2020 ore 08:07
Germania, giornata senza decessi

In Germania sono risultate positive al coronavirus 625 persone nelle ultime 24 ore (totale: 223’453). Lo segnala l’Istituto Robert Koch per le malattie infettive, che non riporta nessun nuovo decesso rispetto a venerdì (9’231).