Periodo difficile per i ristoranti
Periodo difficile per i ristoranti tipress
Momenti chiave
07.05.2020 ore 22:52
07.05.2020 ore 20:39
07.05.2020 ore 20:33
07.05.2020 ore 20:32
07.05.2020 ore 20:23
07.05.2020 ore 18:47
07.05.2020 ore 18:34
07.05.2020 ore 18:21
07.05.2020 ore 17:02
07.05.2020 ore 16:17
07.05.2020 ore 16:01
07.05.2020 ore 15:53
07.05.2020 ore 15:23
07.05.2020 ore 15:22
07.05.2020 ore 13:14
07.05.2020 ore 12:40
07.05.2020 ore 10:53
07.05.2020 ore 10:09
07.05.2020 ore 08:59
07.05.2020 ore 07:38
07.05.2020 ore 07:33
07.05.2020 ore 07:10
07.05.2020 ore 07:08
07.05.2020 ore 07:07

Ristoranti: niente nome e cognome

Massimo Suter anticipa che GastroSuisse è riuscita a convincere il Consiglio federale: sulla raccolta dei dati deciderà il cliente. Il virus è già mutato più volte. Nelle ultime 24 ore in Svizzera 66 casi e 13 decessi, in Ticino un morto e 8 nuovi contagi. Lugano riapre i parchi
giovedì 07 maggio 2020 06:55

GastroSuisse è riuscita a convincere il Consiglio federale: sulla raccolta dei dati deciderà il cliente; dare nome e cognome non sarà obbligatorio. Lo ha annunciato il presidente di GastroTicino Massimo Suter.

Identificate 14 mutazioni nella proteina Spike, con la quale il nuovo coronavirus aggredisce le cellule umane. Tra le mutazioni, una è diventata dominante, è partita dall'Europa ed è la stessa identificata in Italia tra febbraio e marzo, dall'ospedale Sacco di Milano.

La pandemia di nuovo coronavirus sta avendo pesanti ripercussioni sul mercato del lavoro in Svizzera, dove, in aprile, il tasso di disoccupazione è balzato al 3,3%, rispetto al 2,9% di marzo.

L'emergenza Covid sta provocando la crescita di segnalazioni di ansia e paura, disturbi del sonno e depressione anche gravi. Lo spiega in un editoriale che sarà pubblicato su World Psichiatry il direttore generale dell'OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Il Municipio di Lugano ha deciso di riaprire parchi pubblici, aree di svago e di gioco della città nel fine settimana.

Sulle pagine del CdT, Filippo Lombardi ha chiaramente detto che la situazione legata al coronavirus rischia di compromettere l’esistenza dell’Ambrì Piotta.

Nelle ultime 24 ore in Svizzera 66 casi e 13 decessi, in Ticino un morto e 8 nuovi contagi. I casi confermati, a livello internazionale, sono oltre 3,75 milioni; quasi 264'000 i decessi legati al nuovo coronavirus e oltre 1,24 milioni le persone guarite.

La cronaca della giornata di ieri

I dati sempre aggiornati

di Ludovico Camposampiero, Fabio Dotti, Enrico Campioni, Stefano Wingeyer, Joe Pieracci, Marija Milanovic, Stefano Pongan e Dario Lanfranconi

07.05.2020 ore 23:51
Stati Uniti, quasi 2'500 morti in più

Lo U.S. Center for disease control and prevention (CDC) ha annunciato oggi che i casi negli Stati Uniti sono ormai 1’219’066, con un aumento rispetto alla vigilia di 25’253 contagi. I decessi crescono di 2’495 unità a 73’297.

07.05.2020 ore 23:20
Africa: potrebbero morire dalle 83'000 alle 190'000 persone

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha stimato che potrebbero morire dalle 83’000 alle 190’000 persone in Africa in un anno a causa del Covid-19, mentre potrebbero essere 44 milioni quelle infettate. Questo bilancio potrebbe avverarsi qualora “le misure di confinamento fallissero”. L’Africa, insieme all’Oceania, è al momento il continente meno colpito: 53’334 positivi al virus e 2’065 morti, stando a calcoli dell’AFP.

07.05.2020 ore 23:15
Ticino, un lunedì particolare per le agenzie di viaggio

Lunedì tra le attività che riprendono vi è anche quella della agenzie di viaggio. Ma quali proposte si potranno mai fare con tutto semichiuso, mobilità difficoltosa, e soprattutto necessità di far rispettare le distanze sociali? In una situazione come quella attuale bisogna giocoforza puntare sul mercato interno, lo si ribadisce da più parti e c’è chi in questo senso è ben posizionato, altri meno. Ascolta il servizio di Luigi Frasa per le Cronache della Svizzera italiana

CSI 18.00 del 07.05.2020 - Il servizio di Luigi Frasa
07.05.2020 ore 22:52
Profondo rosso per Uber

Uber ha chiuso il primo trimestre del 2020 in profondo rosso a causa del coronavirus. Le perdite sono risultate pari a 2,9 miliardi di dollari, con ricavi per 3,54 miliardi. A limitare le perdite è stata la perfomance di Uber Eats, la divisione per la consegna di cibo a domicilio, che in periodo di lockdown ha visto le sue attività aumentare notevolmente.

07.05.2020 ore 21:59
Svizzera come la Svezia malgrado il lockdown

Un’analisi statistica dell’evoluzione della mortalità in Europa durante la pandemia mostra che i paesi più colpiti sono il Regno Unito -e l’Inghilterra in particolare, dove si notano anomalie anche nelle classi di età più giovani- la Spagna e l’Italia. La tendenza svizzera analoga a quella svedese, anche se Stoccolma ha adottato provvedimenti sanitari molto meno severi

Dove il Covid-19 ha colpito di più

Quanto la pandemia ha influito sulla mortalità in Europa: Inghilterra, Spagna e Italia più toccati - Svizzera come la Svezia malgrado il lockdown

07.05.2020 ore 21:51
Johnson frena sugli allentamenti: “Ci faremo guidare dalla scienza”

Boris Johnson frena di fronte ai suoi ministri sull’alleggerimento del lockdown nel Regno Unito, sullo sfondo dei numeri dell’emergenza coronavirus, in attesa di annunciare le prime tappe di una “Fase 2” in un discorso alla nazione previsto domenica sera.


Nella riunione di governo di oggi, dedicata a riesaminare le misure restrittive, il premier conservatore ha parlato della necessità di osservare “la massima cautela” su qualunque modifica delle restrizioni in vigore. “Ci faremo guidare dalla scienza”, ha poi ribadito Johnson, citato da un portavoce in un briefing. Johnson non esclude che le quattro nazioni del Regno Unito (Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda del Nord) possano “iniziare a muoversi a velocità leggermente differenziata” verso la Fase 2, sulla base delle “raccomandazioni della scienza a ciascuna nazione”. Ma nell’ambito d’un approccio comune e di consultazioni continue fra il governo di Londra e quelli di Edimburgo, Cardiff e Belfast, che - in base alla devolution - sul lockdown possono adottare misure autonome.

07.05.2020 ore 20:39
Una mano al Salone dell'auto

L’annullamento del Salone dell’auto di Ginevra ha finanziariamente indebolito gli organizzatori. Il Consiglio di Stato propone ora di andare in loro soccorso, con un prestito di 16,8 milioni di franchi che servirà a rimborsare gli espositori che avrebbero dovuto presenziare all’edizione 2020 e di pianificare l’edizione 2021. La perdita stimata per il mancato evento è di 11 milioni.

07.05.2020 ore 20:33
Una cena sotto vetro

Una soluzione originale in Olanda per mangiare in modo sicuro

Le serre ristorante di Amsterdam

In un centro culturale opere destinate ad artisti sono state convertite in tavoli per pranzare in due; l’iniziativa ha successo

07.05.2020 ore 20:32
Messico... a secco

La produzione di birra “non è un’attività essenziale” in Messico e con la pandemia si è fermata. A lasciare a secco la popolazione ci pensa anche la “ley seca” che vieta la vendita in alcuni Stati del paese

Col corona niente... Corona

In Messico il COVID-19 ha bloccato la produzione e la vendita di birra, inclusa l'omonima del virus

07.05.2020 ore 20:28
Ticino, boom di prenotazioni per rustici e case di vacanze

Non c’è crisi per chi affitta appartamenti e case di vacanza, anzi. La richiesta da parte di turisti svizzeri è in forte aumento, sia attorno ai laghi sia nelle valli.

Nella regione del Bellinzonese e Alto Ticino, queste realtà rappresentano un’opportunità per incrementare le possibilità di alloggio ad ora limitate. Scoprine di più nel servizio del Quotidiano.

07.05.2020: Aumenta la richiesta di case di vacanza
07.05.2020 ore 20:23
Calano contagi e morti in Francia

Prosegue in modo netto il calo dell’epidemia di coronavirus in Francia, con soltanto 629 nuovi casi nelle ultime 24 ore, una diminuzione di 775 ricoveri e di 186 pazienti nei reparti di rianimazione. I decessi, da ieri, sono aumentati di 178 fra ospedali e case di riposo, raggiungendo un totale di 25’987 dall’inizio dell’epidemia

07.05.2020 ore 19:42
Disoccupazione, Vitta: “Limitare i danni e rilanciare subito l’economia”

Si attendevano i dati della disoccupazione di aprile per capire l’impatto sull’economia del Covid-19. Dati che la Segreteria di Stato dell’economia ha pubblicato questa mattina. In Ticino il tasso è salito al 4%, aumentando di 0,4 punti percentuali rispetto al mese precedente per un totale di quasi 6’900 persone iscritte agli Uffici regionali di collocamento. Una tendenza che non ha sorpreso il direttore del Dipartimento finanze ed economia Christian Vitta. Ascolta l’intervista di Pervin Kavakcioglu per le Cronache della Svizzera italiana

CSI 18.00 del 7.05.2020 - Christian Vitta al microfono di Pervin Kavakcioglu
07.05.2020 ore 19:26
Ticino, una scuola elementare differente

“Tante sfide, dai trasporti al numero dei docenti” – Raddoppiate le richieste di accudimento – Solo Minusio posticipa l’inizio di prime e seconde

Una scuola elementare differente

“Tante sfide, dai trasporti al numero dei docenti”. Raddoppiate le richieste di accudimento. Solo Minusio posticipa l'inizio di prime e seconde

07.05.2020 ore 19:23
Svizzera e Ticino, i CCL a rischio deroghe

Parte del padronato chiede modifiche: straordinari e lavoro al sabato – L’esempio di mobilifici ed edilizia – I sindacati: “Nessuna sospensione dei diritti”

I CCL a rischio deroghe

Parte del padronato chiede modifiche: straordinari e lavoro al sabato – L’esempio di mobilifici ed edilizia – I sindacati: “Nessuna sospensione dei diritti”

07.05.2020 ore 19:22
È allarme "Covid-19 Party" negli USA

Le autorità statunitensi hanno lanciato l’allarme per l’aumento dei cosiddetti “Covid-19 Party”, in cui gli invitati sani si mischiano con persone positive al virus nella speranza di essere contagiati e, guarendo, diventare immuni e poter tornare a girare liberamente. È una moda che si sta diffondendo soprattutto nello Stato di Washington, il focolaio iniziale della pandemia negli Stati Uniti, dove i casi hanno superato le 15’000 unità con 834 vittime. “È inaccettabile ed irresponsabile - ha commentato Meghan DeBolt, direttrice dell’assessorato alla sanità della contea di Walla Walla. “Esporsi deliberatamente ad un contagio è rischioso per chi lo fa e per gli altri”.

07.05.2020 ore 18:47
Meno morti nel Regno Unito

Calano a 539, un centinaio meno di ieri, i morti per coronavirus registrati nel Regno Unito nelle ultime 24 ore tra ospedali, case di riposo e altri ricoveri. Il nuovo totale è di 30’615, che confermano il triste primato del paese in Europa. Sono oltre 200.000 invece i contagi, secondo i dati resi noti nella conferenza stampa quotidiana di Downing Street tenuta dal ministro degli esteri Dominic Raab, numero due di Boris Johnson. I test giornalieri realizzati tornano intanto a salire ad oltre 86’500, ma ancora sotto i 100’000 promessi dal titolare della Sanità, Matt Hancock, e raggiunto solo il 30 aprile.

07.05.2020 ore 18:40
In Italia si torna a messa, ma con un metro di distanza

Dallo strappo di due settimane fa alla “profonda collaborazione” sancita oggi con la firma del protocollo sulle messe: a Palazzo Chigi il presidente della Conferenza episcopale italiana, il cardinale Gualtiero Bassetti, ha siglato, seduto accanto (ma a distanza anticontagio) al premier Giuseppe Conte, il documento che riporterà i fedeli nelle chiese a partire dal 18 maggio. Un lunedì, per consentire una ripresa graduale. Non è previsto un numero prefissato per i fedeli (ora ai funerali si può partecipare al massimo in quindici) ma tutto dipenderà dalla capienza della chiesa. Sarà il parroco a stabilire quanti posti ci sono e i volontari alla porta, dotati di guanti e mascherine, a far entrare quanti ne sono consentiti per rispettare la distanza almeno di un metro l’uno dall’altro. La corrispondenza da Roma è di Anna Valenti

RG 18.30 del 07.05.2020 La corrispondenza di Anna Valenti
07.05.2020 ore 18:34
L'app parte comunque, come test

L’elaborazione di una legge per l’applicazione di tracciamento del COVID-19 in Svizzera, come chiesto dal Parlamento, non ritarderà (o quantomeno non di molto) la sua introduzione. Annunciata per lunedì prossimo, l’APP elaborata dal Politecnico di Losanna potrà infatti partire in ogni caso, sotto forma di test. La base legale verrà data dal Governo tramite messaggio urgente, le Camere la discuteranno in giugno. Come e quando si potrà effettivamente scaricare lo chiarirà il Consiglio federale. I dettagli nella corrispondenza di Gian Paolo Driussi

RG 18.30 del 07.05.2020 La corrispondenza di Gian Paolo Driussi
07.05.2020 ore 18:21
Numero chiuso a Central Park?

La città di New York sta valutando se limitare l’accesso ai parchi pubblici per il timore che con l’arrivo della bella stagione si creino assembramenti con l’impossibilità di far rispettare le regole sul distanziamento sociale. Il sindaco della città Bill de Blasio sta discutendo sull’attuabilità del piano con il Dipartimento di polizia dopo che le immagini di un Central Park affollato nell’ultimo fine settimana hanno destato scalpore e polemiche.

07.05.2020 ore 18:16
Italia, il 50% dei nuovi contagi in Lombardia

Sono 1’401 le persone risultate positive al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore: di queste, 720 si trovano in Lombardia. Una proporzione simile riguarda anche i decessi: in tutto il Paese sono morte 274 persone, di cui 134 in Lombardia.

07.05.2020 ore 18:11
Il Ticino intende rinunciare anche agli scritti

La decisione verrà formalizzata il 13 maggio, ma in una lettera indirizzata agli studenti di quarta il DECS anticipa: oltre agli orali, in Ticino non si faranno nemmeno gli esami scritti di maturità, tranne che per gli allievi che, con le note di fine anno, non otterrebbero l’attestato. La maturità ottenuta senza esami non pregiudicherà in nessun modo il proseguimento degli studi all’università

Verso la maturità senza esami

Lettera agli studenti di quarta: non ci sono le condizioni neanche per gli scritti. Il Governo ticinese formalizzerà la decisione il 13 maggio

07.05.2020 ore 18:01
Il miele quest'anno sarà eccezionale per quantità e qualità

Le api apprezzano il lockdown

La produzione di miele si annuncia eccezionale in questa annata baciata da meteo ideale e più fiori rispetto al solito

07.05.2020 ore 18:00
Il Tribunale federale torna alla normalità

A partire dall’11 maggio il Tribunale federale tornerà progressivamente alla normalità, continuando a mantenere però, nel limite del possibile, il lavoro a domicilio dei suoi collaboratori. In un comunicato diffuso giovedì il tribunale indica che la salute del personale e la lotta contro il coronavirus restano al centro delle sue preoccupazioni. Il personale è chiamato a lavorare nelle sedi di Losanna e Lucerna lo stretto necessario, “ma ilo meno possibile”. Altrimenti detto: sono chiamati a svolgere in ufficio solo i compiti impossibili da effettuare a domicilio.

07.05.2020 ore 17:31
Mosca, confinamento fino al 31 maggio

Mosca ha deciso di prolungare fino al 31 maggio le misure di confinamento, principale focolaio dell’epidemia del Covid-19 in Russia. Solo i cantieri e le industrie, per un totale di 500’000 persone impiegate, potranno riprendere la loro attività a partire da martedì. “Se questa prima tappa di allentamento delle restrizioni si rivelerà essere un successo, allora si potrà passare rapidamente alla seconda fase” ha dichiarato il sindaco della capitale Sergej Sobjanin.

07.05.2020 ore 17:27
Lavoro ridotto in società pubbliche: la SECO ricorre

La Segreteria di Stato dell’economia (Seco) ha presentato 438 opposizioni ai cantoni per richieste ingiustificate di indennità per lavoro ridotto inoltrate da imprese di diritto pubblico. C’è molta confusione per quanto riguarda le norme applicabili a queste aziende e i cantoni adottano pratiche diverse. Se non vi è alcun rischio operativo - come di solito accade per i fornitori di servizi pubblici vista la copertura del deficit - non vi è alcun diritto alle indennità per lavoro ridotto, a meno che non si possa dimostrare che la concessione di questi aiuti impedirebbe il licenziamento immediato dei dipendenti, ha spiegato la SECO confermando una notizia di SRF. Sul tema regna una certa confusione anche in seno all’amministrazione, visto che era stato l’Ufficio federale dei trasporti a raccomandare il ricorso a questa misura ad aziende come Autopostale e FFS. Nella seduta dell’8 aprile il Consiglio federale ha deciso di non precludere alle imprese di diritto pubblico la possibilità di ottenere il lavoro ridotto nell’ambito del diritto d’urgenza, ha dichiarato l’UFT.

07.05.2020 ore 17:09
Uscita dalla crisi, dite la vostra: gli esiti del sondaggio SSR

Una "exit strategy" che divide

Pandemia e sondaggio SSR sull'uscita dal lockdown: è giudicata affrettata da un'ampia maggioranza nella Svizzera italiana

07.05.2020 ore 17:02
La Francia riapre l'11 maggio

La Francia riapre l’11 maggio: lo ha fatto sapere il premier Edouard Philippe in apertura della conferenza stampa riguardante la fine del lockdown. Si tratta di una riapertura parziale: “Il Paese è diviso in due”, ha spiegato Philippe. Nei dipartimenti “rossi”, dei quali fa parte anche l’Ile-de-France (regione di Parigi), la ripresa si farà con maggior cautela poiché qui l’epidemia è, sì, calata, “ma non quanto sperato”.

07.05.2020 ore 16:32
Nome e cognome nei ristoranti, decide il cliente

GastroSuisse ha convinto il Consiglio federale a stralciare la regola sulla raccolta dei dati (nome, cognome e numero di telefono) obbligatoria, permettendo che possa essere su base volontaria. Lo ha annunciato giovedì con un post su Facebook il presidente di GastroTicino Massimo Suter, che si è detto “felice” della decisione.

07.05.2020 ore 16:17
Tram zurighesi con la mascherina

Otto tram zurighesi modello Cobra si sono dotati di “mascherine” protettive dipinte sulla carrozzeria per dare il buon esempio. Non c’è nessun obbligo di indossarle sui trasporti pubblici di Zurigo, ma il loro uso è consigliato, in particolare a partire da lunedì quando, con la riapertura dei negozi e la ripresa degli orari normali dei trasporti, aumenterà nettamente il numero di passeggeri a bordo e la distanza di due metri tra le persone non potrà essere sempre rispettata.


07.05.2020 ore 16:01
I tigli della speranza

A conclusione della sessione straordinaria delle Camere tenutasi a Bernexpo, la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e i presidenti delle due Camere Isabelle Moret e Hans Stöckli, hanno piantato giovedì tre tigli simbolo di speranza nel prato del centro sportivo dell’Allmend a Berna

07.05.2020 ore 15:59
Coronavirus: trovate 14 mutazioni, una è dominante

Identificate 14 mutazioni nella proteina Spike, con la quale il nuovo coronavirus aggredisce le cellule umane. Tra le mutazioni, una è diventata dominante, è partita dall’Europa ed è la stessa identificata in Italia tra febbraio e marzo, dall’ospedale Sacco di Milano.

La ricerca, pubblicata sul sito bioRxiv, è dei Laboratori nazionali di Los Alamos (USA) e della Duke University di Durham (USA). Il risultato, che registra le mutazioni che normalmente avvengono in un virus come il Sars-CoV-2, è utile per progettare farmaci e vaccini.

Come spiegano i ricercatori guidati da David Montefiori su bioRxiv, sito che raccoglie i lavori che ancora non hanno passato il vaglio della comunità scientifica, la mutazione in questione si chiama D614G e “preoccupa. Ha iniziato a diffondersi in Europa all’inizio di febbraio e una volta entrata in nuove aree è diventata dominante, dimostrando di essere più vantaggiosa per il virus rispetto al ceppo originario di Wuhan”.

Potrebbe essere stata questa mutazione, ipotizzano, a rendere più rapida la diffusione del virus nel mondo.

07.05.2020 ore 15:55
USA, 33 milioni di disoccupati in più

La situazione del mercato del lavoro statunitense continua a peggiorare dall’inizio della crisi legata al Covid-19: da metà marzo oltre 33 milioni di persone hanno perso il lavoro. Gli esperti prevedono un ulteriore aumento nel futuro prossimo e si aspettano un tasso di disoccupazione del 15%.

07.05.2020 ore 15:53
Superati i 3'000 morti in Svezia

La Svezia, 10,3 milioni di abitanti, con i 99 nuovi decessi annunciati oggi ha ufficialmente superato la soglia dei 3’000 morti a causa del coronavirus, su un totale di 24’623 casi confermati. Secondo l’agenzia della salute pubblica, la capacità massima degli ospedali non è mai stata raggiunta. Il paese ha adottato una strategia molto più morbida del resto d’Europa, limitandosi a vietare gli assembramenti di più di 50 persone, così come le visite nelle case di riposo. Il suo bilancio di 30 decessi ogni 100’000 abitanti è di molto superiore a quello dei paesi vicini (Danimarca 8,7. Finlandia 4,6 e Norvegia 4), ma resta inferiore a quelli del Belgio (72), della Spagna (56) e dell’Italia (49)

07.05.2020 ore 15:48
Svizzera: la manodopera stagionale nei campi è sufficiente

Malgrado la chiusura parziale delle frontiere dovuta al coronavirus gli agricoltori dispongono di sufficiente manodopera per assicurare l’approvvigionamento di frutta e verdura nelle quantità abituali. La pandemia sta però causando costi più elevati. “Per il momento non sussistono grandi problemi di reclutamento di lavoratori stagionali all’estero o in Svizzera”, indica all’agenzia Awp Christian Schönbächler, portavoce dell’Associazione Svizzera Frutta (ASF).

L’agricoltura, essendo un settore di importanza sistemica, ha potuto continuare ad assumere dipendenti stranieri. Inoltre molti disoccupati residenti nella Confederazione hanno potuto offrire i loro servizi attraverso piattaforme come Coople e Agrix.ch.

07.05.2020 ore 15:25
Martedì riapre la sede di Palazzo Reali

Martedì 12 maggio 2020 riapre la sede espositiva di Palazzo Reali del Museo d’arte della Svizzera italiana, nel rispetto delle misure sanitarie e del mantenimento della distanza sociale, con opere della Collezione e l’esposizione Shunk-Kender. L’arte attraverso l’obiettivo (1957-1983), prolungata fino al 20 settembre 2020.

07.05.2020 ore 15:23
TiLo più frequenti da lunedì

Grazie all’allentamento delle misure di lockdown, i treni regionali inizieranno a circolare con maggiore regolarità a partire da lunedì. Dall’11 maggio, per quasi tutta la giornata, ci sarà un treno ogni mezzora in determinate tratte. Fino a nuovo avviso sarà tuttavia mantenuta una parziale riduzione dell’offerta di trasporto pubblico. Ancora soppressi tutti i collegamenti con l’Italia.

07.05.2020 ore 15:22
Due nuovi contagi nei Grigioni

Per la prima volta dopo tre giorni senza nuovi contagi, i Grigioni annunciano due nuovi casi di infezione, per un totale di 818. I morti sono fermi a 45 dal 29 di aprile

07.05.2020 ore 15:13
Sono ancora 107 i ricoverati in Ticino

Nelle strutture ospedaliere ticinesi sono ora ricoverate 107 persone affette da COVID-19: 94 si trovano in reparto e 13 in terapia intensiva, di cui 12 intubate. Dall’inizio della pandemia, sono state dimesse dalle strutture sanitarie 809 persone, 7 delle quali nelle ultime ventiquattro ore.

07.05.2020 ore 13:31
Oltre 300'000 contagi in America Latina

Cresce la pandemia di coronavirus in America Latina. La regione conta ora 300’389 casi confermati e 16’348 decessi, con circa 45’000 positivi rilevati in meno di 72 ore. È quanto emerge da una statistica elaborata dall’Ansa riguardante 34 nazioni e territori latinoamericani. Brasile e Perù sono le due aree più colpite dal Covid-19 per quel che riguarda i contagiati.

07.05.2020 ore 13:16
Lugano riapre parchi e aree di svago

Il Municipio di Lugano ha deciso di riaprire parchi pubblici, aree di svago e di gioco della città nel fine settimana. Non saranno invece accessibili i campi da gioco, poiché gli sport di contatto sono vietati dalle direttive federali in materia di gestione della pandemia di nuovo coronavirus.

La riapertura sarà accompagnata da una cartellonistica per sensibilizzare al rispetto delle norme di comportamento. “Un atteggiamento responsabile è infatti essenziale affinché la popolazione possa fruire degli spazi verdi in modo sicuro”, si legge in un comunicato.


07.05.2020 ore 13:14
Svizzera, 66 casi e 13 decessi

Sono 66 i nuovi casi di coronavirus registrati in Svizzera nelle ultime 24 ore per un totale di 30’126. Stando a quanto reso noto dall’Ufficio federale della sanità pubblica, i nuovi decessi sono stati 13.

07.05.2020 ore 12:40
OMS: allarme per la salute mentale

L’emergenza Covid sta provocando la crescita di segnalazioni di ansia e paura, disturbi del sonno e depressione anche gravi. Lo spiega in un editoriale che sarà pubblicato su World Psichiatry il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus.L’emergenza Covid sta provocando la crescita di segnalazioni di ansia e paura, disturbi del sonno e depressione anche gravi. Lo spiega in un editoriale che sarà pubblicato su World Psichiatry il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Nell’articolo Ghebreyesus rileva che “i sistemi di salute mentale in tutti i paesi vanno rafforzati per far fronte all’impatto”.

“Qualsiasi successo nell’affrontare ansia e angoscia delle persone renderà più facile per loro avere volontà e capacità di seguire le linee guida delle autorità sanitarie” per contenere il contagio.

07.05.2020 ore 11:26
"Disoccupazione salirà ancora, ma più lentamente"

La disoccupazione salirà ulteriormente in Svizzera, ma a ritmi meno sostenuti rispetto a quanto osservato nelle ultime settimane: la previsione è di Boris Zürcher, direttore della divisione lavoro presso la Segreteria di Stato dell’economia (Seco). Per l’insieme del 2020 il tasso sarà “nettamente superiore al 4%”, ha spiegato in una teleconferenza in cui ha commentato i dati sulla disoccupazione nel mese di aprile (153’000 senza lavoro, quota del 3,3%) diffusi oggi dai suoi funzionari. “In alcuni mesi il tasso potrebbe raggiungere il 5%, ciò che equivarrebbe a oltre 200’000 disoccupati”. L’alto funzionario ha messo peraltro in guardia le imprese dal rimanere troppo a lungo in modalità confinamento. Le aziende dovrebbero fare tutto il possibile per riaprire le loro attività: non è giustificato affermare che non vale la pena o che non si ha voglia di farlo. Inoltre la Seco ha sollevato obiezioni contro le autorizzazioni cantonali per il lavoro ridotto in 438 casi: in particolare nel settore pubblico, perché non vi è alcun rischio di licenziamento e quindi nessun diritto a un’indennità. Zürcher ha anche sottolineato che i costi di tutte queste misure sono immensi. Attualmente si stima che le spese per la disoccupazione raggiungeranno circa 20 miliardi di franchi nel 2020, a fronte di 6-7 miliardi di franchi in anni normali. Per questo motivo vi sono anche piani per garantire un finanziamento supplementare della cassa disoccupazione: se il debito dovesse raggiungere un certo livello i contributi andrebbero aumentati.


07.05.2020 ore 10:53
Record di nuovi casi in Russia

La Russia ha registrato nelle ultime 24 ore 11’231 nuovi casi di Covid-19, si tratta del numero più alto di contagi giornalieri finora registrato nel paese. Lo riporta la task force russa anticoronavirus. I contagi accertati in Russia sono in totale 177’160 mentre ufficialmente le vittime del nuovo virus dall’inizio della pandemia sono 1’625, di cui 88 decedute nel corso dell’ultima giornata. I guariti sono in tutto 23’803.

07.05.2020 ore 10:40
Un miliardo di perdite per le agenzie di viaggio svizzere

Le agenzie di viaggio hanno perso 1 miliardo di franchi dall’inizio della crisi sanitaria: è la stima di Max Katz, presidente della Federazione Svizzera di Viaggi (FSV), l’associazione del settore. Il comparto “perde attualmente 500 milioni di franchi di giro d’affari al mese”, spiega Katz in un’intervista pubblicata dal periodico Travel Inside. Da inizio marzo e almeno sino a fine maggio non si incassa praticamente più nulla. Di fronte alle difficoltà del settore, il presidente di FSV propone la creazione di un fondo destinato a coprire i rischi di indebitamento delle agenzie. Uno strumento che coprirebbe i rimborsi ai tour operator e agli agenti, in modo che questi possano risarcire i clienti. Dovrebbe essere dotato di 500 milioni di franchi, che “la Confederazione metterebbe a disposizione a fondo perso”, afferma Katz.

07.05.2020 ore 10:33
Berna annulla i festeggiamenti per il 1° agosto

La città di Berna ha deciso di annullare i festeggiamenti del 1° agosto a causa delle disposizioni federali relative alla lotta contro il coronavirus. Il Consiglio federale ha vietato gli eventi che coinvolgono più di 1’000 persone fino alla fine di agosto. L’Esecutivo capitale ha ricordato giovedì che più di 20’000 persone avevano partecipato alle manifestazioni organizzate per la festa nazionale del 2019.

07.05.2020 ore 10:09
Otto contagi e un morto in Ticino

Nelle ultime 24 ore si sono registrati in Ticino un morto e 8 nuovi contagi legati al coronavirus. Lo ha comunicato il Governo nella mattinata di giovedì. Il bilancio dei decessi è dunque salito a 332, mentre il numero totale degli infettati è ora di 3’253. Crescono anche i dimessi, che ora sono 809 (+7).

07.05.2020 ore 08:59
Marzo: crollo del turismo svizzero

Crollo del turismo elvetico in marzo, sulla scia del coronavirus e delle sue conseguenze: i pernottamenti sono scesi a 1,2 milioni, con una flessione del 62% rispetto allo stesso mese del 2019.

Stando ai dati diffusi oggi dall’Ufficio federale di statistica (UST) nei Grigioni il calo è stato del 59% (a 274’000), in Ticino del 61% a (a 49’200). Le regioni ancora più toccate sono quelle di Zurigo (-64%), Vaud (-65%), Basilea (-67%) e Ginevra (-69%).

07.05.2020 ore 08:41
Filippo Lombardi: "Senza campionato l'Ambrì rischia il fallimento"

Sulle pagine del Corriere del Ticino, Filippo Lombardi ha chiaramente detto che la situazione legata al coronavirus rischia di compromettere l’esistenza dell’Ambrì Piotta: “La chiusura della stagione 2019-2020 per noi non è stato un grosso problema grazie al lavoro ridotto e alla grande solidarietà dimostrata dai nostri tifosi. La più grande preoccupazione è il prossimo campionato: se non dovesse avere luogo, la parola fallimento potrebbe entrare a far parte anche dei discorsi del presidente dell’Ambrì Piotta”.

Il numero uno leventinese spera che un aiuto arrivi da Berna: “Il Consiglio federale ha dato alla cultura, ai media... ora deve ricordarsi anche dello sport con aiuti a fondo perso”. Il presidente biancoblù ha anche parlato dei lavori alla Valascia: “Sono ripresi a organico ridotto. Sono sicuro che sapremo trovare delle soluzioni per rispettare i tempi”.

07.05.2020 ore 07:53
+++ Aumenta ancora la disoccupazione in Svizzera +++

L’epidemia di coronavirus incide profondamente sul mercato del lavoro: in aprile il tasso di disoccupazione in Svizzera è balzato al 3,3%, rispetto al 2,9% di marzo. Si tratta del tasso di disoccupazione più alto dal marzo 2017. A fine aprile, 153’413 persone erano iscritte presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 17’789 in più in confronto al mese precedente. Su base annua, il numero dei senza lavoro è cresciuto di 46’115 unità, per un aumento del 43%, informa oggi tramite un comunicato la Segreteria di Stato dell’economia (SECO).

In Ticino il tasso si è attestato al 4,0% (+0,4 punti percentuali rispetto a marzo e +1,3 rispetto a aprile 2019), mentre nei Grigioni al 3,4% (+1,4, +1,9).

Senza lavoro in netto aumento

La disoccupazione in Svizzera, complice la crisi del coronavirus, è salita al 3,3% in aprile; tasso del 4% in Ticino

07.05.2020 ore 07:42
La Catena della Solidarietà svizzera ha raccolto 37,2 milioni di franchi

La Catena della Solidarietà ha raccolto 37,2 milioni di franchi per l’aiuto in Svizzera attraverso la raccolta “Coronavirus”, lanciata il 23 marzo scorso. Questa somma serve per sostenere 81 organizzazioni, in particolare quelle che si occupano di aiuto alimentare e d’urgenza.

07.05.2020 ore 07:38
Giornata nera per il Brasile

Rispetto a mercoledì, il Brasile ha registrato 614 morti e 10’381 nuovi contagi in più. Dall’inizio della pandemia, mai si era assistito a un incremento tanto massiccio di questi due dati. I decessi sono ora 8’535, con 125’096 infetti. “Il lockdown potrebbe essere necessario in alcune situazioni”, ha detto il nuovo ministro della salute brasiliano, Nelson Teich, aggiungendo di non essere “favorevole o contrario” all’adozione della chiusura totale, ammettendo tuttavia che potrebbe essere necessaria per fronteggiare le situazioni più critiche.

07.05.2020 ore 07:33
Oltre 1'280 nuovi casi in Germania

In Germania sono stati annunciati 1’284 casi in più nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi è ora salito a 166’091. Si registrano anche 123 morti, che hanno portato i decessi a 7’119.

07.05.2020 ore 07:10
Spagna, stato d'allerta prolungato

Stato d’allerta prolungato di quindici giorni in Spagna, dove la maggioranza in Parlamento del Governo del premier socialista Sanchez è fragile e mutevole. Lo scontro politico e la questione catalana si accentuano mentre le regioni cercano di inaugura la prima tappa del de-confinamento.

Radiogiornale delle 07.00 del 07.05.2020: da Madrid, Mariangela Paone
07.05.2020 ore 07:08
Cina, due nuovi casi importati

Le autorità sanitarie in Cina hanno dichiarato di aver registrato due nuovi casi di coronavirus nel Paese nelle ultime 24 ore, aumento identico a quello del giorno precedente. Si tratta di due contagi di ritorno. Non si sono invece riscontrati nuovi decessi. Il totale, dall’inizio della pandemia in Cina, è di 82’885 contagi e 4’633 morti.


07.05.2020 ore 07:07
USA, i decessi tornano a salire


Negli Stati Uniti, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 2’073 nuovi decessi legati al coronavirus. Il dato, diffuso dalla Johns Hopkins University, torna quindi ad aumentare: nei due ultimi bollettini quotidiani si era infatti rimasti sotto alle 2’000 unità. I contagiati sono 1,2 milioni, mentre il numero complessivo dei decessi ha ormai superato i 73’000 (73’095 per l’esattezza).

07.05.2020 ore 06:58
Farmaci anti-tumori contro il Covid-19: lo studio di IOR e IRB

I malati di tumore alla prostata curati con farmaci inibitori degli ormoni sessuali maschili hanno meno probabilità di ammalarsi di COVID-19 e, se succede, sviluppano la patologia in modo meno grave. Lo studio dello IOR e dell’IRB di Bellinzona, è stato pubblicato giovedì sulla rivista specializzata “Annals of Oncology”.

Uno "scudo" contro il virus

Farmaci contro il tumore della prostata proteggono dal COVID-19: lo studio di IOR e IRB pubblicato da una rivista specializzata