Il gettito dovrebbero essere utilizzato per combattere la crisi climatica e finanziare la "trasformazione fondamentale e necessaria dell'economia" (iStock/Planet Flem)

"Tasse sulle grandi eredità per aiutare il clima"

L'iniziativa lanciata dalla gioventù socialista "Per una politica climatica sociale" intende applicare un'aliquota del 50% alle successioni superiori ai 50 milioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Gioventù socialista vuole tassare le grandi eredità e donazioni per finanziare la lotta al riscaldamento globale, applicando un'aliquota fiscale del 50% alle successioni superiori ai 50 milioni di franchi. La franchigia verrebbe adeguata periodicamente al rincaro. Così oggi (martedÌ) ha lanciato un'iniziativa in tal senso.

Secondo il progetto, due terzi del gettito fiscale dovrebbero andare alla Confederazione e un terzo ai Cantoni. Il denaro dovrebbe essere utilizzato per combattere la crisi climatica e finanziare la "trasformazione fondamentale e necessaria dell'economia".

L'iniziativa "Per una politica climatica sociale finanziata in modo fiscalmente equo", nota anche come "Iniziativa per il futuro", è sostenuta anche da diversi esponenti del partito nazionale, come i due co-presidenti del PS Cédric Wermuth (AG) e Mattea Meyer (ZH). Il testo è stato firmato anche da diversi parlamentari verdi, come la consigliera nazionale Léonore Porchet (VD).

I promotori hanno tempo fino al 16 febbraio 2024 per raccogliere le 100'000 firme necessarie. Un'iniziativa per introdurre una tassa di successione a livello nazionale è stata respinta dal 71% degli elettori sette anni fa.

ATS/M. Ang.
Condividi