Da direttore di TicinoTurismo a candidato al Governo (© Ti-Press / Alessandro Crinari)

Frapolli lascia TicinoTurismo

Il direttore, confermato nella rosa PPD per il Consiglio di Stato, ha deciso di fare un passo indietro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Elia Frapolli lascia la direzione dell'Agenzia turistica ticinese (ATT). La decisione finale del direttore è stata ufficializzata giovedì mattina a Bellinzona. Frapolli è infatti candidato ufficiale del PPD per la corsa di aprile al Consiglio di Stato.

RG 07.00 del 22.11.2018 I candidati del PPD: il servizio di Alessandro Broggini
RG 07.00 del 22.11.2018 I candidati del PPD: il servizio di Alessandro Broggini

Da quando era stato ventilato, alcune settimane fa, che l’attuale direttore di “TicinoTurismo”  era tra i papabili della rosa popolare democratica in vista delle elezioni cantonali dell’aprile prossimo, il CdA dell’Agenzia aveva già precisato che il ruolo di direttore sarebbe stato incompatibile con quello di candidato al Governo.

Elia Frapolli motiva così la sua decisione: “Dopo aver a lungo riflettuto, ho ritenuto che l’ipotesi di un lungo congedo vada a discapito dell’ATT stessa, che si troverebbe senza guida per più di un quadrimestre senza la certezza di un mio rientro. Piuttosto, in queste circostanze, è meglio che si cominci da subito a cercare un nuovo direttore". Quello che l'ATT è intenzionata, secondo il suo presidente Aldo Rampazzi che ha ringraziato Frapolli per il grande lavoro svolto a favore del settore turistico cantonale, a fare nelle prossime settimane.

 

Swing

Frapolli lascia il turismo

Frapolli lascia il turismo

Il Quotidiano di giovedì 22.11.2018

Condividi