Il giorno della firma del rapporto finale
Il giorno della firma del rapporto finale (©Tipress)

Il futuro del Bellinzonese

Alcuni domande ai sindaci di Bellinzona Mario Branda e di Giubiasco Andrea Bersani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

 

Quarta e ultima puntata nel nostro breve viaggio nel progetto di aggregazione a 17 nel Bellinzonese. Dopo le voci dei 17 sindaci proponiamo un'intertvista video ai sindaci di Bellinzona Mario Branda e di Giubiasco Andrea Bersani. I rapporti, in questi ultimi anni, tra i due enti locali, complici anche alcuni cambiamenti nelle rispettivi compagini comunali, si sono rasserenati. Tanto che sono proprio stati i due comuni più popolosi del Bellinzonese a dare una svolta decisiva e ad accelerare sull'aggregazione. Anche a loro, come fatto già con gli altri 15 sindaci, abbiamo chiesto perché un cittadino di Bellinzona o uno di Giubiasco debbano votare, il prossimo 18 ottobre, a favore del progetto aggregativo. O perché dire di no all'operazione che porterà alla nascita di un solo comune di 17 quartieri con una popolazione di circa 52'000 abitanti.

A pochi giorni dalla votazione le posizioni si sono più o meno delineate. Ora non rimane che scoprire quelle che saranno le risposte dei cittadini che usciranno dalle urne del 18 ottobre. Se vi dovessero essere comuni contrari all'aggregazione, sindaci e Dipartimento istituzioni dovranno valutare gli scenari possibili per il futuro del bellinzonese.

I Comuni del Bellinzonese, i loro stemmi e i loro colori
I Comuni del Bellinzonese, i loro stemmi e i loro colori (RSI/PX)

 

Per tutte le info sulla genesi storica del progetto clicca qui

 

 

 

Stefano Wingeyer

(L'intervista a Mario Branda e a Andrea Bersani è stata realizzata il 10 settembre scorso)

Condividi