Il luogo del colpo messo a segno a Novaggio (©Ti-Press)

Malviventi sempre in fuga

Tre bancomat fatti esplodere in pochi mesi in Ticino; le autorità indagano e cercano nuove soluzioni per fermare i "soliti ignoti"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono sempre a piede libero i responsabili del furto con scasso messo a segno nella notte tra mercoledì e giovedì al bancomat della Raiffeisen di Novaggio. Secondo le prime indiscrezioni, la banda entrata in azione era composta da almeno tre persone e il bottino ammonterebbe a qualche decina di migliaia di franchi. Rintracciata e recuperata nel Malcantone l'auto con targhe svizzere rubata e utilizzata per la fuga verso Banco.

 

Per evitare nuovi colpi come quello della notte scorsa, le autorità sono alla ricerca di soluzioni, che dovrebbero nascere da una maggiore collaborazione tra la polizia cantonale e i rappresentanti di istituti bancari, di catene commerciali e di agenzie di sicurezza attive sul territorio. E' il terzo episodio di questo tipo in pochi mesi in Ticino, dopo i bancomat sempre della Raiffeisen fatti saltare in aria con una carica esplosiva a Coldrerio e ad Arzo.

Sono 4 i bancomat svaligiati

Sono 4 i bancomat svaligiati

Il Quotidiano di giovedì 14.03.2019

 
CSI/bin
Condividi