Profughi in arrivo a Chiasso
Profughi in arrivo a Chiasso (© tipress)

Rapporto ad hoc sul Ticino

Migranti, la commissione del Nazionale allestirà un testo sulla "situazione difficile" alla frontiera con l'Italia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si è conclusa oggi, martedì, la visita in Ticino della commissione per la sicurezza del Consiglio Nazionale. Una due giorni di discussioni sulla sicurezza alla frontiera sud, sollecitata nella ultime settimane dal massiccio arrivo di profughi – moltissimi gli eritrei – che dall’Italia varcano la frontiera elvetica per depositare una domanda d’asilo.

E proprio la pressione migratoria ha tenuto banco nelle discussioni dei parlamentari, che prepareranno un rapporto per illustrare a Consiglio federale e Camera del popolo la difficile situazione sul confine.

 

“Abbiamo constatato l’ottima collaborazione tra i vari attori in campo (federali e cantonali, ndr.), ma se questa situazione perdurerà serviranno rinforzi”, ha spiegato il presidente della commissione Thomas Hurter (UDC/SH), riferendosi al continuo afflusso di migranti.

 

Deputate e deputati hanno visitato la dogana commerciale e la stazione di Chiasso, nonché il centro di controllo e procedura per richiedenti l’asilo. Oggi la tavola rotonda con le autorità cantonali e federali.

La Commissione per la sicurezza del Consiglio nazionale in visita a Chiasso
La Commissione per la sicurezza del Consiglio nazionale in visita a Chiasso (©Tipress)

CSI/Red.MM

Condividi