Sommaruga e Berset alla conferenza stampa del Consiglio federale
Sommaruga e Berset alla conferenza stampa del Consiglio federale keystone

Svizzera: le misure restrittive fino al 26 aprile

Le decisioni su quando e come avverrà l'allentamento dei provvedimenti saranno prese il 16 aprile: lo ha detto il Consiglio federale. In Ticino nei supermercati la fascia oraria mattutina fino alle 10 sarà dedicata agli anziani
mercoledì 08 aprile 2020 07:07

Le misure per contrastare l'epidemia di coronavirus saranno prolungate fino al 26 aprile. Poi verranno gradualmente allentate. Lo ha stabilito oggi il Consiglio federale. Per quanto riguarda le restrizioni adottate dal canton Ticino, che vanno oltre quanto previsto dall'ordinanza d'emergenza emanata dal Governo, esse sono prorogate fino al 19 aprile con via libera di Berna. Le decisioni su quando e come avverrà l'allentamento dei provvedimenti a livello federale saranno prese nel corso della prossima seduta, in programma il 16 aprile.

A causa del coronavirus in Ticino sono 211 le persone morte, 13 in più rispetto a ieri; i contagiati sono 2'659 (+60). E anche nei Grigioni c'è un leggero peggioramento: è salito a 34 il numero dei decessi - 3 in più rispetto a ieri: i casi sono 668. A livello nazionale i contagi sono 22'789 ed i morti 705.

Intanto, in vista della Pasqua, da oggi i corpi di polizia ticinesi e urani istituiscono un blocco al portale del Gottardo per scoraggiare i turisti diretti a Sud sotto lo slogan "Non è il momento di visitare il Ticino".

La cronaca di martedì

I dati sempre aggiornati

A livello globale, gli Stati Uniti registrano il maggior numero di decessi in una giornata: quasi 2'000 per un totale di 12'722, mentre i contagiati sono 399'000.

Alessandra Spataro, Elena Boromeo, Joe Pieracci, Enrico Campioni, Stefano Pongan, Massimiliano Angeli, Ludovico Camposampiero, Marco Petrelli, Stefano Pongan, Debora Ferrara