A metà dicembre di quest’anno sarà anche rinegoziato il contratto collettivo cantonale. (© Ti-Press / Samuel Golay)

Un nuovo CCL per i falegnami

Dopo un anno di vuoto, sarà valido a partire dal primo gennaio e fino al 2025

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A partire dal primo gennaio 2022 i falegnami tornano ad avere un contratto collettivo di lavoro, dopo un anno di vuoto. Una notizia positiva per il settore che si trova confrontato con una forte concorrenza estera. Il nuovo contratto sarà valido fino al 2025. Nel documento i sindacati hanno dovuto rinunciare a legare il nuovo CCL al prepensionamento, come chiesto da diverse parti e sull’esempio di altri settori dove si può andare in pensione tra i 62 e i 63 anni. A metà dicembre di quest’anno sarà anche rinegoziato il contratto collettivo cantonale.

Seidisera/AlesS
Condividi