Da uno a tre centri per somministrare il vaccino
Da uno a tre centri per somministrare il vaccino (Repubblica e Cantone Ticino)

Vaccinazioni ad Ascona e Tesserete

Dopo Rivera, rese note le località degli altri due centri in Ticino, che saranno operativi verso fine mese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ascona e Tesserete saranno gli altri due centri di vaccinazione anti-Covid in Ticino e saranno operativi verso fine mese. Lo ha comunicato il Dipartimento della sanità e della socialità. Queste due sedi andranno ad aggiungersi a quella di Rivera, che sarà aperta dal 12 gennaio per gli over 85 che vivono a casa. Questi potranno prendere appuntamento a partire dal 4 gennaio telefonando al numero verde 0800 128 128. Il numero sarà operativo a partire dalle 12.00 del 4 gennaio, in seguito tutti i giorni dalle ore 08.00 alle 17.30.

La campagna di vaccinazione nel cantone prenderà il via lunedì, con le prime dosi del farmaco di Pfizer/BioNtech che verranno somministrate agli ospiti delle case anziani e ai collaboratori delle strutture. Entro metà gennaio tutti coloro i quali si sono annunciati, avranno ricevuto la prima dose. La seconda seguirà in febbraio.

Una volta esaurite le quantità disponibili a Rivera, si potrà passare alla seconda fase, ancora destinata alla popolazione con 85 anni o più. La differenza sta nel numero di centri disponibili sul territorio, che da uno passerà appunto a tre. Chi invece non ha o non avrà la possibilità di spostarsi, potrà contattare il comune di residenza perché saranno organizzate le cosiddette "vaccinazione di prossimità" con squadre mobili che opereranno in luoghi designati, come affermato da Paolo Bianchi, direttore della Divisione cantonale della salute pubblica.

Un piano per i vaccini

Un piano per i vaccini

Il Quotidiano di sabato 02.01.2021

 
Ticino, si parte il 4 gennaio

Ticino, si parte il 4 gennaio

TG 12:30 di mercoledì 30.12.2020

 
FD/DSS
Condividi